Home > Cibo e Alimentazione > CALENDARIO 2017 VERONERO. PASSIONE PER IL CAFFÈ, 365 GIORNI L’ANNO.

CALENDARIO 2017 VERONERO. PASSIONE PER IL CAFFÈ, 365 GIORNI L’ANNO.

articolo pubblicato da: Ulisse | segnala un abuso

CALENDARIO 2017 VERONERO. PASSIONE PER IL CAFFÈ, 365 GIORNI L’ANNO.

 CALENDARIO 2017 VERONERO. PASSIONE PER IL CAFFÈ, 365 GIORNI L’ANNO.

 

La passione per il piacere, si sa, è una caratteristica che ben si addice allo spirito italiano più autentico. Ma che quella per il caffè fosse addirittura iscritta nei geni degli abitanti del Bel Paese è una notizia tanto curiosa quanto sorprendente.

 

È proprio così. Ce lo fa sapere una ricerca pubblicata sulla rivista Scientific Reports coordinata da Nicola Pirastu dell’Università di Edimburgo, secondo cui “gli italiani hanno il caffè nel sangue”: una precisa predisposizione genetica che ci lega al gusto, all’aroma e al rito del caffè, ogni giorno, tutto l’anno.

 

365 giorni di passione per il caffè che oggi Veronero racconta in modo nuovo e originale nel progetto che ha portato alla creazione del Calendario 2017: stampe di pregiata fattura firmate nel concept e negli scatti da Mario Matera, pubblicitario e fotografo pugliese attivo da 25 anni, già autore del Calendario 2016 Veronero. “In queste foto” - fa sapere -, “ho voluto rendere visibile l’energia e il piacere che il caffè è in grado di generare. Sono il frutto di un lungo studio di luci, pose e movimenti realizzato per rendere le foto emotivamente intense.

 

Un’intensità di emozioni che si è spinta oltre le intenzioni facendole vibrare fin sulla pelle dei protagonisti degli scatti, a cominciare da Beatrice Marchetti, classe ’95, già nota al grande pubblico per aver posato per nomi prestigiosi come Gianbattista Valli, Enrico Coveri e Dolce & Gabbana e per aver prestato la sua prorompente bellezza a Vogue, Glamour e Amica. Lo shooting con Mario Matera è stato “un’immersione totale nel gusto e nel profumo di caffè”, come testimonia la stessa modella bresciana per cui caffè vuol dire “casa, famiglia, Italia”.

 

Straordinario tocco di classe alla realizzazione del progetto è arrivato dal Make-Up Artist di fama internazionale Alessandro Filippi, pluripremiato per le sue collaborazioni nel mondo della moda - Armani, Virginia Westwood e Hugo Boss, per citarne alcuni -, e nelle produzioni cinematografiche come Casanova con Jeremy Iron, The Tourist con Angelina Jolie e Jhonny Deep. Tra gli impegni più recenti la cura del make-up nel video della sfilata di Victoria’s Secret tenuta lo scorso novembre a Parigi. “Bella idea di Mario non semplice da realizzare”, racconta Alessandro in merito al progetto Veronero. “…ci siamo spinti oltre l’uso dei soliti strumenti e prodotti del make-up, per esplorare il calore e il colore naturale della polvere di caffè. E farla diventare quasi una nuova tecnica architettonica da affresco”.

 

Grande soddisfazione la esprime Antonio Scarangelli, titolare insieme ai suoi fratelli del marchio Veronero e del Veronero Caffè Shop di via Piccinni a Bari, che interpreta il lavoro svolto non come un semplice progetto di immagine e comunicazione ma come un ulteriore sforzo verso l’obiettivo di “diffondere la vera cultura del caffè tra i consumatori e i professionisti del settore. Una cultura che si alimenta di qualità totale, dalla scelta del blend migliore alla preparazione del caffè, dal servizio fino al modo di comunicare i valori, l’essenza e lo stile del brand Veronero”.

 

Uno stile autentico e di qualità tutto Made in Italy che, al pari della passione italiana per il caffè, è nel DNA dei titolari del marchio Veronero: il Calendario 2017 ne è una originale e raffinata conferma.

caffè | calendario | modella | fotografia | veronero | mario matera | bari | caffè italiano | fotografo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gran Caffè Italia ha successo a Napoli


Il Caffè Kenon oggi su La7


Riconoscere odori e gusti. I consigli degli esperti CSC in vista delle gare di cup tasting


Intervista a Luca Pagetti: Coven Egidio al Perfume Factory (Cosmoprof 2017)


D’ora in poi, se vai in Galleria, trovi “Ke’Kafè” a darti allegria


ULTIME PEDALATE PER TRENTINO MTB, I VERDETTI DELLA VAL DI SOLE MARATHON