Home > Auto e Moto > HYBRID INSIDE, HYBRID INSIGHT

HYBRID INSIDE, HYBRID INSIGHT

scritto da: ALLEVIBRUNO | segnala un abuso


GROTTAMMARE – La Honda presenta in questi giorni sul mercato auto italiano, la sua auto anticrisi che strizza l’occhio alla tecnologia e all’ecologia. La Insight, questo il nome della berlina Honda, è un auto ibrida (motore 1300 a benzina da 88 cv unita a un motore elettrico da 14 cv), disponibile negli allestimenti Elegance, Executive, Executive I-Pilot. La vettura, in linea con il nuovo corso Honda, presenta una linea molto avveniristica e in anticipo sui tempi. La Insight infatti è una berlina non molto ingombrante con un frontale sportivo e grintoso (fari sottili e allungati, mascherina a fasce cromate) e un posteriore con una coda slanciata che crea un effetto di dinamicità (particolare lo spoiler a metà portellone vetrato e futuristici come la Insight sono i fari verticali triangolari). Entrando a bordo della vettura ibrida made in Honda, si nota come il carattere avveniristico delle forme sia ripreso negli interni. La prima cosa che si nota è l’abbondanza di spazio a bordo sia nell’abitacolo che nel bagagliaio. Continuando notiamo anche come l’interno molto tecnologico sia costruito con cura e con materiali di qualità ben assemblati fra loro. La tecnologia interna appena citata risiede tutta nella plancia, che come ormai in quasi tutte le vetture Honda è altamente digitalizzata. A farla da padrone nella “fiera della digitalizzazione Honda” sono la consolle centrale con i comandi clima e radio in posizione rialzata, e il quadro strumenti a “2 piani” in quanto il tachimetro digitale trova la sua collocazione sopra al quadro strumenti classico, posto dietro il volante, che contiene il contagiri, il computer di bordo e altri indicatori. Altra particolarità degna di nota nell’analizzare il quadro è che il tachimetro si illumina di blu se l’auto consuma troppo, mentre si illumina di verde se l’auto “beve” poco, mentre il computer di bordo si riempie di fiorellini a seconda della guida economa che si sta compiendo. Ed ora il momento del test drive. La Insight provata è stata la 1300 Hybrid Executive I-Pilot da 23920 €. L’auto in prova è insieme alla Toyota Prius e alla Honda Civic Hybrid la proposta di medio gamma più ecologica e rispettosa dell’ambiente che ci sia ora sul mercato italiano. La Insight infatti ha un modo di funzionamento particolare: in accensione e in accelerazione funzionano sia il 1300 da 88 cv che il motore elettrico da 14 cv, mentre fino ai 45 km/h (velocità oraria da traffico cittadino) funziona solo il motore elettrico, sopra i 45 km/h si riattiva il motore a benzina che insieme all’elettrico permettono un forte abbattimento dei consumi. Su strada oltre a questa manna di azzeramento consumi (gode del massimo incentivo statale di 5000 €), la Insight si presenta come una macchina molto comoda (ottimo il cambio CVT a variazione continua), facile da guidare grazie allo sterzo preciso e alla prontezza e brillantezza del propulsore benzina da 88 cv, . Infine i prezzi: si va da 19900 € della 1300 Elegance ai 23300 € della 1300 Executive I-Pilot (Benzina).


Bruno Allevi


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GIULIA PRATELLI: ESCE “TUTTO BENE” IL NUOVO DISCO DELLA CANTAUTRICE TOSCANA CON LA PRODUZIONE ARTISTICA DI ZIBBA


TANARO LBERA TUTTI 2018: PARCO TANARO di ALBA (CN) 13/14 luglio 2018


GIULIA PRATELLI ESCE IL 13 GENNAIO “DALL’ALTRA PARTE DELLE COSE”, IL SINGOLO CHE PRESENTA LA GIOVANE CANTANTE E NE DESCRIVE L’UNIVERSO MUSICALE


CARPINO FOLK FESTIVAL 2017 Festival della musica popolare e delle sue contaminazioni


VALLANZASKA “QUANDO È GATTA”


Consulente tributario, contabile, fiscale, societario e aziendale presso Studio commercialista Quarbo di Livorno e Brescia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L'ammiraglia vien dalla campagna in su calar del sole

L'ammiraglia vien dalla campagna in su calar del sole
 ALBA ADRIATICA – La Volvo propone per la prima volta in assoluto sulla sua ammiraglia, la versione fuoristradistica Cross Country. A essere oggetto di questa trasformazione è la V90, station wagon top di gamma della casa di Goteborg. La vettura svedese è equipaggiata con 1 Motore Benzina 2000 (Denominazione T5 per la variante da 254 cv, Denominazione T6 per la variante da (continua)

La Suvvation

La Suvvation
 MOSCIANO SANT'ANGELO – La Mercedes crea la sua prima SUVvation, unione fra un SUV e una Station Wagon. Questa vettura della casa tedesca è la E All Terrain, versione particolare della Classe E SW. La E All Terrain è disponibile con 1 solo Motore Turbodiesel (220d da 194 cv), negli allstimenti Sport, Business Sport, Premium, Premium Plus. Esternamente si ripresenta con una (continua)

Classe E Spazio

Classe E Spazio
 MOSCIANO SANT'ANGELO – Mercedes continua l'ampliamento gamma della Nuova Classe E. Dopo la berlina ecco ora arrivare sul mercato la versione Station Wagon. La nuova vettura tedesca è disponibile con 4 Motori a Benzina (200 da 184 cv, 250 da 211 cv, 400 da 333 cv, 43 da 401 cv) oppure con 3 Motori Turbodiesel (200d da 150 cv, 250d da 194 cv, 350d da 258 cv), negli allestimenti Ex (continua)

Un crossover tutto spigoli e unicità

Un crossover tutto spigoli e unicità
 SILVI MARINA – La Toyota arriva nel settore delle Crossover compatte. E lo fa in un modo tutto particolare, presentando la C-HR, una vettura dalle linee assolutamente uniche. Il nuovo prodotto giapponese è disponibile con 1 Motore a Benzina (1200 da 115 cv) oppure 1 Motore Ibrido Benzina + Elettrico (1800 da 122 cv), negli allestimenti Active, Business, Lounge, Style. Esternamen (continua)

La Gemella Francese

La Gemella Francese
 SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Renault entra nel segmento dei Crossover di medie dimensioni con la Kadjar, che deriva da una leggenda del settore, la Qashqai (Nissan fa parte del Gruppo Renault). La vettura francese è disponibile con 1 Motore a Benzina (1200 Turbo da 130 cv) o con 2 Motori Turbodiesel DCI (1500 da 110 cv; 1600 da 130 cv), negli allestimenti Life, Zen, Intens, Bos (continua)