Home > Moda e fashion > 5000€ in scarpe da vincere da sarenza!

5000€ in scarpe da vincere da sarenza!

articolo pubblicato da: Sarenza | segnala un abuso

Se il primo Aprile entrando nel sito di Sarenza.it vi è stato proposto un gioco, non vi preoccupate, non è l’ennesimo scherzo del Pesce d’Aprile!

Dal primo Aprile al 30 Giugno avete tempo per dimostrarci di essere dei veri e propri fan di Sarenza partecipando al gioco a premi “Fan di Sarenza”. Attenzione! Non sottovalutatelo, chi risponderà bene a tutte le domande parteciperà all’estrazione finale di 5000€ in scarpe. Come ormai ben saprete noi di Sarenza con le scarpe non scherziamo…mai!

Chi si sente ferrato sull’argomento può già giocare, per tutti gli altri, oltre a cosigliare un ripasso generale, che non guasta mai, siccome siamo simpatici, abbiamo deciso di darvi qualche suggerimento:

 

Le nostre modaiole dell’ufficio acquisti sono sempre in giro per il mondo a caccia di talenti, per proporci ad ogni stagione collezioni sempre più esclusive ed originali, e tutto questo ubriacarsi di saloni di moda porta i suoi frutti, non si puo’ certo dire che da Sarenza non ci sia scelta!

Come dicevo prima, qui da Sarenza non scherziamo con le scarpe e visto che noi siamo i primi shoe addict a fremere nell’attesa delle scarpe ordinate, prendiamo molto seriamente e ci impegnamo a fondo affinchè la consegna sia il più veloce possibile.

Da brave amanti delle scarpe siamo capaci di soffrire per ore sui tacchi a spillo, se questo può farci sentire le reginette della serata ma sappiamo che quando è troppo è troppo e sappiamo anche, fin troppo bene, che spesso chi ha una vera e propria passione per le scarpe fa acquisti impulsivi, che riempiono il cuore ma distruggono i piedi…sarebbe quindi assurdo pensare che non proponiamo il reso, per i pentimenti post-colpo di testa!

Allora? Vi sentite pronti? Concentratevi bene e giocate. Che la dea bendata (e sui tacchi a spillo, in questa occasione) sia con voi!

sarenza it | scarpe | 5000€ | fan di sarenza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Swedish Hasbeens: sento rumore di zoccoli!


Ernesto Esposito approda da Sarenza con tutta la sua audacia!


Nike & Liberty: la it-collection arriva da Sarenza!


Rockwell Automation potenzia il software Studio 5000 per uno sviluppo più efficiente del sistema


MORO di LEGNAGO Scarpe che esprimono personalità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nike & Liberty: la it-collection arriva da Sarenza!

Ragazze,  preparatevi… la it-collection Nike Liberty sta per arrivare da Sarenza! Con nostro immenso piacere, la marca inglese Liberty ed il gigante con la virgola Nike hanno deciso di creare  una collezione di scarpe da ginnastica ultra-tendenza e femminile! Dieci articoli da non mancare,  in tessuto Liberty di grande originalità, declinati sui  modelli High (continua)

Vi sentite più animale da Savana o capo tribù?

Come dicevo in un articolo sulla tendenza leopardo di qualche mese fa ( Se non ve lo ricordate potete fare un ripassino veloce qui!), il mondo animale ispira da sempre gli stilisti che ci propongono per ogni stagione capi ed accessori a stampe animalier. Per la collezione primavera-estate 2011 non sono più solo gli animali a farla da padrone, complice il caldo e la voglia di vacanze che i (continua)

Swedish Hasbeens: sento rumore di zoccoli!

Molte di voi si ricorderanno sicuramente di quell’estate, non ricordo bene con esattezza, tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del XXIesimo secolo in cui impazzò la moda degli <arel="nofollow" href="http://www.sarenza.it/scarpe-donna"> zoccoli </a>. Io ovvimente, nel pieno dell’adolescenza ne sfoggiavo un paio marroni, sotto agli occhi inorridi (continua)

Ernesto Esposito approda da Sarenza con tutta la sua audacia!

Non è la scarpa di tutti i giorni, non è adatta a tutte le personalità e nemmeno a tutti gli equilibri (si, ce ne vuole abbastanza per camminare sui suoi tacchi vertiginosi), non passa certo inosservata con i suoi tre colori tutti fluorescenti. Questa scarpa ha diviso fin da subito l’opinione pubblica, non ce n’è. Tra chi la odia e la definisce una calzatu (continua)