Home > Internet > Real Web, società proprietaria di Immobiliare.it, annuncia il finanziamento da 5 milioni di euro a favore del portale HousingAnywhere.com

Real Web, società proprietaria di Immobiliare.it, annuncia il finanziamento da 5 milioni di euro a favore del portale HousingAnywhere.com

articolo pubblicato da: ufficiostampa@facile.it | segnala un abuso

 HousingAnywhere.com (www.HousingAnywhere.com), piattaforma internazionale per la ricerca e la prenotazione di alloggi dedicata agli studenti in soggiorno all’estero, ha ottenuto un finanziamento da 5 milioni di euro da parte di Real Web, società proprietaria del portale Immobiliare.it, e di henQ, Venture Capital olandese. La startup, con sede a Rotterdam, offre agli studenti internazionali diversi tipi di alloggi in tutto il mondo: dai monolocali alle stanze in abitazioni condivise fino ad interi appartamenti. HousingAnywhere.com utilizzerà il finanziamento round A per accelerare la crescita della piattaforma e per allargare il servizio in altre città universitarie dell’Europa Occidentale e degli Stati Uniti. Al momento, l’Italia è il secondo Paese per volume di traffico sul sito.

Finanziamento dall’Italia e dall’Olanda

La quota maggiore dell’investimento proviene da Real Web, la società proprietaria di Immobiliare.it. L’altra parte della somma è stata finanziata da henQ, la Venture Capital olandese che in precedenza aveva già condotto un giro di finanziamento d’avvio per HousingAnywhere.com, riuscendo a raccogliere la somma di 1 milione di euro. «Con questo nuovo investimento possiamo dar seguito alla rapida crescita della nostra piattaforma - afferma Niels Van Deuren, CEO e founder di HousingAnywhere.com. - Per noi è importante che Real Web abbia deciso di investire nell’azienda: abbiamo molto da imparare dalla loro grande esperienza nell’immobiliare online. Il fatto che anche henQ abbia deciso di investire nuovamente in HousingAnywhere.com indica un alto grado di fiducia nella nostra piattaforma».

Affitti per studenti all’estero

HousingAnywhere.com è stata fondata nel 2009, quando il CEO e fondatore Niels Van Deuren si stava preparando per il proprio soggiorno-studio a Singapore, nell’ambito del suo percorso universitario. Si rese conto che trovare alloggio in una città dove non conosceva nessuno era un’impresa non semplice. «Molti proprietari di casa vogliono ricevere il pagamento del canone in anticipo per essere sicuri che l’affittuario si presenti nella data stabilita - ricorda Van Deuren - ma per uno studente è rischioso trasferire soldi prima di aver visto l’alloggio».

Sicuro e garantito sia per gli studenti sia per i proprietari di casa

Van Deuren ha fondato HousingAnywhere.com proprio per far fronte a questo problema. Proprietari di casa e società immobiliari possono offrire, in modo gratuito, appartamenti e stanze sulla piattaforma. Tutte le transazioni avvengono in maniera sicura tramite il portale e il primo mese di affitto viene trasferito solamente dopo che lo studente ha visto il nuovo alloggio.

Anche studenti che stanno per trasferirsi possono affittare la propria stanza o appartamento su HousingAnywhere.com, in modo da evitare di pagare un doppio canone durante il periodo all’estero. La piattaforma è a servizio di un network di più di 130 università partner che suggeriscono l’utilizzo del sito ai propri studenti. Il concetto si è dimostrato essere di successo: il catalogo di HousingAnywhere.com ha più di 450.000 proprietà in 50 Paesi diversi, di cui 100.000 attualmente libere.

Crescita internazionale

Il nuovo investimento permetterà alla piattaforma di espandersi in altri Paesi e città degli USA e dell’Europa Occidentale, dove il popolare programma di scambio Erasmus+, promosso dall’Unione Europea, mobilita circa 270.000 studenti stranieri all’anno. HousingAnywhere.com prevede di raggiungere 60 Paesi entro il 2017 e altri 100 nel 2018. Ogni settimana vengono aggiunte circa 1.000 nuove proprietà. Con l’accelerazione della crescita anche lo staff diventerà più numeroso

 

startup | Real Web | HousingAnywhere com | Immobiliare it |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Investire a Dubai, tutte le opportunità con Sergio Alberti Real Estate


40 DOMANDE A PROPOSITO DI ARBITRAX ISTITUTO ARBITRALE IMMOBILIARE & GENERALE DI MILANO E DELLE PROVINCIE LOMBARDE


Intervista Sergio Alberti: un approfondimento sul mercato immobiliare di Dubai


Cerchi un modo sicuro per comprare o vendere casa?


12.09.2012: arriva sul mercato Piattaforma Immobiliare, il nuovo strumento dedicato agli agenti che vogliono far crescere il proprio business, stando al passo con i cambiamenti che oggi il mercato richiede.


Consulenza immobiliare a Dubai: Sergio Alberti parla del nuovo progetto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Coronavirus e vacanze-studio: l’assicurazione potrebbe non rimborsare se il viaggio è annullato a causa della pandemia

Coronavirus e vacanze-studio: l’assicurazione potrebbe non rimborsare se il viaggio è annullato a causa della pandemia
Ogni anno sono circa 280 mila i ragazzi italiani che partono per una vacanza-studio all’estero* e oggi sono molte le famiglie che, avendo già acquistato il viaggio, rischiano di non avere alcun rimborso a seguito dell’emergenza Coronavirus. Per aiutare i consumatori ad orientarsi tra clausole, garanzie ed esclusioni, Facile.it ha realizzato un breve vademecum; ecco cosa è (continua)

Covid-19 e mutui: cosa si può fare e cosa no

Covid-19 e mutui: cosa si può fare e cosa no
C'è chi un mutuo ce l'ha già, chi sta valutando si sottoscriverlo e chi aveva già deciso di farlo. Per ciascuno di loro, il Covid-19 potrebbe cambiare i piani, anche se in modo diverso. Il decreto Cura Italia ha introdotto nuove risorse e garanzie che permettono di sospendere il pagamento delle rate fino a un massimo di 18 mesi. Ma, con le restrizioni imposte per con (continua)

Covid19 - RC auto: ecco le novità introdotte dal Decreto Cura Italia

Covid19 - RC auto: ecco le novità introdotte dal Decreto Cura Italia
Da qualche ora il Decreto Cura Italia (Decreto Legge n.18 del 17/03/2020) è diventato ufficiale; per questo motivo gli esperti di Facile.it hanno fornito alcuni chiarimenti importanti a chi ha già sottoscritto, o deve sottoscrive una copertura Rc auto o moto. 1. A differenza di quanto si era ipotizzato nei giorni precedenti alla promulgazione ufficiale del Decreto, all&r (continua)

Facile.it torna in tv con Basket

Facile.it torna in tv con Basket
Facile.it, il portale leader in Italia nel confronto delle tariffe, torna on air con una nuova campagna televisiva intitolata Basket; ad essere protagonisti dello spot sono, ancora una volta, i prodotti Rc Auto. La nuova creatività è firmata dall’agenzia Nadler Larimer & Martinelli e si avvale della produzione di The BigMama. La scena principale si svolge in un soggiorno d (continua)

Covid-19 e mutui: conviene davvero sospenderli?

Covid-19 e mutui: conviene davvero sospenderli?
Con gli ultimi interventi del Governo a sostegno delle famiglie è stata introdotta la possibilità per i mutuatari in difficoltà economica a causa del Coronavirus di sospendere il pagamento delle rate del mutuo per un massimo di 18 mesi; si tratta di un’opportunità importante per tutti coloro che si trovano in una situazione critica ma che, come sottolineano gli es (continua)