Home > Musica > MARIANTONIA CASTALDO “IO SONO LIBERA” È IL BRANO-DENUNCIA DELLA CANTANTE CAMPANA

MARIANTONIA CASTALDO “IO SONO LIBERA” È IL BRANO-DENUNCIA DELLA CANTANTE CAMPANA

articolo pubblicato da: laltoparlante3 | segnala un abuso

  MARIANTONIA CASTALDO “IO SONO LIBERA” È IL BRANO-DENUNCIA DELLA CANTANTE CAMPANA

 

 

A ridosso della celebrazione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, arriva il progetto che trasla in musica un delicato tema sociale.

 

Il 25 novembre è diventato il giorno simbolo della lotta contro il femminicidio. “Io sono libera”, canzone vestita della migliore tradizione melodica italiana, omaggia questa importante ricorrenza mettendo a disposizione di un messaggio così importante, musica e parole.

 

Guarda qui il videoclip

 

«Questa canzone è il grido di liberazione di una donna che è stanca di subire abusi fisici ed emotivi. È il messaggio di una donna che rappresenta una categoria di persone che giorno dopo giorno, subiscono discriminazioni e umiliazioni da parte di altre persone che sicuramente non sanno cosa voglia dire amare. Il testo si cala nel dettaglio di un giorno "ordinario" di abuso su una donna che ha paura di ribellarsi ma che nonostante tutto ha tanta voglia di riscattarsi e afferrare la sua vita, che è una e va vissuta fino in fondo». Mariantonia Castaldo

 

 

 

Il brano sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 2 dicembre 2016.

 

Etichetta: Highlights

 

BIO

Mariantonia Castaldo nasce a Casalnuovo di Napoli. Ha da sempre avuto una fervida attività concertistica, oltre che aver partecipato a svariati concorsi a livello regionale tra cui il Festival internazionale di Airola dove vince con punteggio 100/100.  Nell’anno 2016 partecipa al concorso "Una voce per Sanremo" tenuto al teatro Ariston di Sanremo, vincendo il 1° posto su 120 concorrenti. Sempre nell'anno 2016 arriva in semifinale al Festival di Castrocaro. Qui conosce il musicista, compositore e produttore musicale Francesco Comunale col quale si avvia subito una collaborazione che sfocia nella realizzazione del brano contenuto nella colonna sonora del film "Smile Factor" con Massimo Ceccherini. Il brano, dal nome "Hello Hello" scritto da Francesco Comunale, è un’esplosione di musica che trasmette buon umore. La collaborazione con Comunale procede anche per la produzione del nuovo brano “Io sono libera”.

Contatti e social

Fb https://www.facebook.com/mariantoniacastaldoofficial/?fref=ts



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MICHELANGELO GIORDANO: “LE STRADE POPOLARI” è il disco d'esordio dell’artista escluso da Sanremo per i “troppi voti”


Per Chi Suona La Campana? 10 Cantautori in concerto all’AUDITORIUM PdM - Roma, 31 maggio 2016


-Brusciano: Giornata della Memoria e Omaggio alle Vittime della Shoah con la partecipazione di Luciano Tagliacozzo della Comunità Ebraica di Napoli. (Scritto da Antonio Castaldo)


-Brusciano: Il contributo del P D alla riflessione della Giornata della Memoria promossa dall'Amministrazione Comunale. (Scritto da Antonio Castaldo)


- Brusciano Successo della Festa dei Gigli. Il contributo della Pro Loco con “Lo Scrigno dei Ricordi”. (Scritto da Antonio Castaldo)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Christian Frosio “Anime leggere” in radio il singolo “universale” del cantautore rock bergamasco

Christian Frosio “Anime leggere” in radio il singolo “universale” del cantautore rock bergamasco
 Immensi spazi visivi e sonori per una canzone che racconta l’esistenza dell’uomo Anime Leggere è il singolo che anticipa l'uscita dell'album di cantautorato-rock "Mille Direzioni", primo lavoro del cantautore bergamasco. È una canzone che l'autore definisce "universale" perché riguarda l'esistenza dell'uomo (così come di ogni cosa (continua)

Cristina Cafiero: dopo aver gareggiato fra i 65 finalisti di Sanremo Giovani 2020, in radio dal 6 dicembre il nuovo singolo “in punta di piedi”

Cristina Cafiero: dopo aver gareggiato fra i 65 finalisti di Sanremo Giovani 2020, in radio dal 6 dicembre il nuovo singolo  “in punta di piedi”
  La giovane cantautrice campana presenta il brano in lingua italiana e napoletana, prodotto da Nello Giudice.     IN PUNTA DI PIEDI è il brano scritto interamente da Cristina Cafiero che l’ha portata nei 65 artisti di Sanremo Giovani 2020. È stato arrangiato all’interno delle attività del progetto “Social Recording Studio”, ideato da (continua)

10 hp “Mantide” il rock della band siciliana torna nel nuovo brano in radio dal 29 novembre

10 hp “Mantide” il rock della band siciliana torna nel nuovo brano in radio dal 29 novembre
  I lati oscuri e ambivalenti di un rapporto di coppia vengono raccontati nel singolo che anticipa l’album in uscita nel 2020.    “Mantide” è un brano dall’inequivocabile impatto rock, asciutto, quasi essenziale grazie alla compattezza sonora del trio costituito da chitarra elettrica, basso e batteria. La mantide, da sempre metafora di chi divo (continua)

CANTON “AMAMI” è il sesto brano del progetto “Uno su tre” (un singolo ogni 3 mesi)

CANTON “AMAMI” è il sesto brano del progetto “Uno su tre” (un singolo ogni 3 mesi)
  Il percorso musicale iniziato un anno e mezzo fa vedrà il suo completamento in un album la cui pubblicazione è prevista per aprile 2020.     «Quante volte ci siamo sentiti incapaci o non completamente capaci di amare nella giusta maniera una persona? Ci siamo resi conto di non essere sulla strada giusta e nonostante questo, abbiamo perseverato, abbiamo con (continua)

Mezzavera: anticipando l’album d’esordio in uscita a gennaio 2020 è “Grattacieli” il nuovo singolo della giovane cantautrice romana

Mezzavera: anticipando l’album d’esordio in uscita a gennaio 2020 è “Grattacieli” il nuovo singolo della giovane cantautrice romana
 L’equilibrio instabile di una vertigine prende forma in una canzone. I grattacieli di New York, i grattacieli di Tokyo, i grattacieli dentro la testa di ognuno di noi. Alti, imponenti, bucano il cielo, costruzioni apparentemente insormontabili. Costruzioni che non si sa come affrontare, come decifrare, come scalare. Sono fatte di dubbi, di occhi, di paure, di speranze, di certezze, (continua)