Home > Economia e Finanza > Massano Giuseppe: risparmio energetico e riduzione impatto ambientale

Massano Giuseppe: risparmio energetico e riduzione impatto ambientale

scritto da: DailyFocus | segnala un abuso

Massano Giuseppe: risparmio energetico e riduzione impatto ambientale


 Con la realizzazione dell’impianto fotovoltaico, denominato “MASSANO”, Giuseppe Massano ha dotato i tetti della sua azienda omonima di pannelli solari, garantendosi così il duplice vantaggio dell’autonomia energetica e della riduzione dell’impatto ambientale. Il ricorso a tale tecnologia nasce dall’esigenza di coniugare diversi aspetti tra cui: la compatibilità con necessità architettoniche e di tutela ambientale, l’assenza di inquinamento acustico, un risparmio di combustibile fossile e infine una produzione di energia elettrica senza emissioni di sostanze inquinanti.

 
Lo stabilimento di proprietà della ditta Massano srl in Montanera di Giuseppe Massano, è composto da un’area destinata all’impianto di betonaggio e da una area dedicata ad uffici, magazzini e deposito mezzi.
 
Uffici, magazzini e depositi erano alimentati una da un punto di consegna di energia ENEL mentre la stazione di betonaggio era alimentata da un gruppo elettrogeno di potenza nominale 500 kVA ad avviamento manuale.
 
La media dei consumi ENEL degli ultimi 5 anni è stata di 145.000 kWh/anno. Mentre la produzione media di energia elettrica del gruppo elettrogeno a servizio dell’impianto di betonaggio nello stesso periodo è stata di 170.000 kWh/anno. Pertanto il fabbisogno medio totale di energia elettrica per l’intero insediamento negli ultimi cinque anni è stato di 315.000 kWh/anno. Il consumo di gasolio per produrre i 170.000 kWh nello stesso periodo è stato di 70.000 litri con un costo pari a €. 85.000.
 
La costruzione dell’impianto fotovoltaico ha consentito alla ditta di Giuseppe Massano, Massano srl di Montanera di produrre all’incirca l’energia necessaria a tutti i consumi dello stabilimento.
 
L’impianto fotovoltaico è stato collegato ad una nuova cabina elettrica per il collegamento di interscambio con la rete pubblica con la formula dello “scambio sul posto”. La costruzione della nuova cabina di trasformazione allacciata alla rete pubblica ha consentito di disdire il vecchio contatore BT con una riduzione sensibile dei costi per energia elettrica.
 
Per dimensionare l’impianto fotovoltaico si è pensato di utilizzare i tetti dei capannoni meglio esposti verso il sud.
 
L’intero impianto fotovoltaico assicura una produzione di 325.900 kWh e garantisce l’autonomia energetica di tutta l’azienda e assicurando un impatto ambientale bassissimo.
 
Fonte: Giuseppe Massano

Fonte notizia: http://www.dailyfocus.net/massano-srl-risparmio-energetico-e-riduzione-impatto-ambientale/


Massano srl | Giuseppe Massano | Massano Giuseppe | Massano Impianto Fotovoltaico |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Giuseppe Massano, una storia tra strade e telefonia


Massano Giuseppe trent’anni di esperienza nel settore dei ripristini stradali


La Massano srl cresciuta grazie alla richiesta di una struttura all'avanguardia


Massano Giuseppe accordo con la “Fausto Coppi” per asfaltare strade della Grande


Accordo tra Solutions 30 italia e Massano per l’affitto del ramo d’azienda Telecomunicazioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Diritti tv serie A: guerra tra Sky Italia e Mediapro Italia S.r.l

Diritti tv serie A: guerra tra Sky Italia e Mediapro Italia S.r.l
 Codici: ad andarci di mezzo è sempre il consumatore, presentata segnalazione all’Antitrust Codici ha presentato una segnalazione all’Antitrust per segnalare il messaggio pubblicitario potenzialmente ingannevole di cui è autrice la società Sky Italia S.r.l La società infatti, pubblicizza nel proprio sito internet, una proposta di abbonamento della d (continua)

Pil Lombardia Speciale, Pil pro capite in Lombardia più alto di Gran Bretagna e Francia

Pil Lombardia Speciale, Pil pro capite in Lombardia più alto di Gran Bretagna e Francia
 Nel 2017 il Pil lombardo aumenta dell’1,8%, raggiungendo quota 37.258 euro pro capite, e del 5,1% nell’ultimo quadriennio. Le elaborazioni di Assolombarda evidenziano che, dal 2014 al 2017, la performance della regione è seconda solo a quella dell’Emilia-Romagna (+5,5%), migliore delle confinanti Veneto (+4,5%) e Piemonte (+2,3%) e sopra la media itali (continua)

Lombardiaspeciale imprese economia: indagine SWG e Polis Lombardia (febbraio 2018)

Lombardiaspeciale imprese economia: indagine SWG e Polis Lombardia (febbraio 2018)
 La Lombardia è una terra che offre opportunità al sistema delle imprese che, in generale, sono abbastanza soddisfatte della propria situazione economica e chiedono soprattutto un sostegno per poter liberare le migliori energie ed innovare. Questa è la sintesi di quanto emerge da una recente indagine svolta da SWG e Polis Lombardia(febbraio 2018), con (continua)

Masterclass Circolo Canottieri Aniene: Dal segno GRAFICO al segno SONORO

Masterclass Circolo Canottieri Aniene: Dal segno GRAFICO al segno SONORO
 L’Ensemble Vocale della Cappella Musicale Pontificia e il Maestro Direttore Mons. Massimo Palombella al Circolo Canottieri Aniene in una Lezione/Esibizione per conoscere e approfondire il repertorio corale sacro rinascimentale. Il 14 marzo 2018, alle ore 19, il Circolo Canottieri Aniene ospita una Masterclass del Maestro Direttore della Cappella Musicale Pontificia Mons. M (continua)

Lombardia Speciale, Innovazione, Lombardia regina delle start up

Lombardia Speciale, Innovazione, Lombardia regina delle start up
 Intervista al Prof. Angelo Di Gregorio, Ordinario di Management al Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l’Economia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca sull’approfondimento settimanale di Lombardia Speciale su “Innovazione, Lombardia regina delle start up”. Molti dati confermano che la Lombardia è una terr (continua)