Home > Primo Piano > Usa, almeno 40 deputati democratici boicottano insediamento Trump

Usa, almeno 40 deputati democratici boicottano insediamento Trump

scritto da: THEBIRD | segnala un abuso

Usa, almeno 40 deputati democratici boicottano insediamento Trump


  Almeno quaranta deputati del partito democratico Usa hanno annunciato che non parteciperanno alla cerimonia d'insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca venerdì, in polemica con il miliardario che secondo loro rappresenta una minaccia per la democrazia. L'elenco, compilato dal sito BuzzFeed, si è allungato dopo che nel weekend il presidente eletto ha attaccato John Lewis, deputato icona della lotta per i diritti civili, il quale aveva messo in dubbio la legittimità dell'elezione delll'immobiliarista alla Casa Bianca. Trump e i repubblicani hanno minimizzato il boicottaggio, dicendo che il partito democratico non sa perdere e che piuttosto dovrebbe accettare la sconfitta e guardare avanti.

Nel 2000 molti democratici erano infuriati per l'esito della sfida elettorale tra George W. Bush e Al Gore, nella quale il repubblicano battè il democratico dopo un riconteggio e una sentenza della Corte suprema, ma parteciparono comunque in massa all'inaugurazione di Bush come 43esimo presidente degli Stati Uniti. Così come nessun repubblicano boicottò le due inaugurazioni alla Casa Bianca del democratico Barack Obama, nonostante le lunghe campagne, alimentate proprio da Donald Trump, che lo accusavano di non essere nato negli Usa e di non avere diritto a ricoprire la carica di presidente. Solo qualche mese fa Trump ha ammesso che Obama è nato in America.

Lewis ha detto che non avrebbe assistito al giuramento di Trump, evitando per la prima volta una cerimonia d'inaugurazione da quando è entrato al Congresso trent'anni fa. "Credo nel perdono, credono nella possibilità di provare a lavorare con le persone. Sarà dura, sarà molto difficile. Non vedo questo presidente eletto come un presidente legittimo" ha detto in un'intervista alla Nbc domenica Lewis. "Penso che i russi abbiano contribuito all'elezione di quest'uomo. E hanno contribuito a distruggere la candidatura di Hillary Clinton" ha detto Lewis. Trump ha risposto con tweet rabbiosi invitando Lewis a pensare alla sua circoscrizione elettorale "piuttosto che lamentarsi falsamente dei risultati elettorali". "Solo parole, parole, parole, nessuno azione o risultati. Triste!" ha aggiunto.


Fonte notizia: http://thebird.altervista.org/usa-almeno-40-deputati-democratici-boicottano-insediamento-trump/


esteri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gli USA gettano benzina sul fuoco in Medio Oriente Solidarietà con la lotta del popolo palestinese!


Usa, Trump inizia oggi il suo Thank You Tour


Napoli Iniziata la IX edizione del “Sabato delle Idee” con una riflessione su “Geopolitica e informazione: l’Europa dopo le elezioni americane”. (Sritto da Antonio Castaldo)


Intelligence e geopolitica del dopo Afghanistan


Federal Reserve messa all'angolo da Trump


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’Iran sfida Trump, esercitazioni missilistiche dei Pasdaran

 «Mostreremo la nostra totale preparazione contro le sanzioni» I Guardiani della Rivoluzione iraniana rispondono alle nuove sanzioni americani con una massiccia esercitazione missilistica. Lo scopo, annunciano i Pasdaran, è «mostrare la nostra totale preparazione contro le sanzioni umilianti» decise dall’Amministrazione Trump. Accordo nucleare in bilico& (continua)

Lecce, 34enne morì in un carcere messicano: "Tre giorni senza acqua, cibo e cure mediche"

Lecce, 34enne morì in un carcere messicano:
 LECCE - Recluso in una cella del carcere messicano di Playa Del Carmen per tre giorni, senza acqua né cibo e con una grave disfunzione epatica in corso: così fu torturato e ucciso Simone Renda, il bancario leccese che il 3 marzo 2007 fu trovato cadavere nel penitenziario. La Corte d'assise di Lecce ha depositato le motivazioni della sentenza con cui il 15 dicembre un giudi (continua)

Il neoisolazionismo di Trump minaccia Ue e Nato

Il neoisolazionismo di Trump minaccia Ue e Nato
  La Nato, architrave della sicurezza europea e transatlantica per tutto il dopoguerra, è un'istituzione «ormai obsoleta», «non attrezzata per combattere il terrorismo islamico», dove «i suoi membri si appoggiano sull'America e non pagano quello che dovrebbero pagare». L'Unione Europea, a sua volta, è diventata ormai «un mezzo usato (continua)

La rete promuove il Jobs Act. E ai referendum della Cgil voterebbe "no" a maggioranza

La rete promuove il Jobs Act. E ai referendum della Cgil voterebbe
 La riforma del mercato del lavoro incontra pareri favorevoli sui social: oltre i due terzi delle intenzioni di voto sono contrari alle proposte della Cgil di abolizione delle norme su voucher e appalti. Ma anche in questo caso diventa l'occasione per sanzionare il governo di Renzi. La Consulta si è espressa: due dei quesiti proposti dalla Cgil sulla riforma del mercato del (continua)

Trenitalia cambia gli abbonamenti per l'Alta velocità. I pendolari: "Aumenti del 35%"

Trenitalia cambia gli abbonamenti per l'Alta velocità. I pendolari:
 In vendita ci sono quattro formule che variano per costo e giorni di utilizzo: possono essere validi tutta la settimana e tutte le ore, o limitati ai giorni feriali e alla fascia oraria 9-17. La rabbia sulla Torino-Milano: "Passiamo da 340 euro a 459 euro per l'orario libero dal lunedì alla domenica". Trenitalia lancia i nuovi abbonamenti per l'alta velocità, e cambi (continua)