Home > Informatica > Al via il Corso di Editoria Digitale di Calabria Formazione

Al via il Corso di Editoria Digitale di Calabria Formazione

articolo pubblicato da: CalabriaFormazione | segnala un abuso

Al via il Corso di Editoria Digitale di Calabria Formazione

 Boom di iscrizioni per il Corso di Editoria Digitale aperto a tutti ed organizzato dall’associazione Calabria Formazione onlus, in collaborazione con la Biblioteca Comunale Pietro De Nava di Reggio Calabria e con la sponsorizzazione di Creative 3.0. Già nella giornata di ieri, infatti, è stato raggiunto il numero massimo di posti a sedere della sala conferenze e gli organizzatori si sono trovati costretti ad accettare ulteriori pre-iscrizioni solo con riserva (dalla pagina www.calabriaformazione.it/news/2-corso-di-editoria-digitale), rinviando però alla registrazione definitiva che per tutti gli iscritti avverrà in loco, giovedì pomeriggio a partire dalle ore 16:00 prima dell’inizio dell’incontro.

Come già annunciato, alla conclusione del ciclo di otto incontri programmati con cadenza settimanale ogni giovedì pomeriggio dalle ore 16:30 alle 18:30, ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Il programma degli incontri prevede che si cominci il prossimo giovedì 19 gennaio 2017 con un incontro dal titolo  Introduzione all’Editoria Digitale tenuto da Giorgio Nordo, del Dipartimento MIFT dell’Università di Messina) e si prosegua per i sette giovedì successivi e precisamente il 26 gennaio col seminario Linguaggi di composizione tipografica (tenuto ancora da G. Nordo), il 9 febbraio col seminario Software per l’editoria digitale (relatori l’ing. Antonio Galletta, vicepresidente di Calabria Formazione, l’ing. Fabrizio Croce, direttore di produzione di Creative 3.0 ed il dott. Domenico Surace, direttore generale di Creative 3.0), il 9 febbraio col seminario Aspetti legali nell’editoria digitale (sviluppato dall’avv. Antonino Bizzintino, consigliere dell’ordine degli avvocati di Reggio Calabria), il 16 febbraio col seminario Aspetti economici e sociali nell’editoria digitale (tenuto da Antonio Signorello, direttore della filiale di Reggio Calabria della Banca d’Italia congiuntamente al dott. Pietro Stilo, del Centro Studi IRConsult dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria), il 23 febbraio col seminario La pratica dell’ebook (tenuto da Giorgio Nordo), il 2 marzo col seminario Editori e librai digitali (tenuto da dott. Franco Arcidiaco, direttore della casa editrice Città del Sole Edizioni assieme al dott. Domenico Surace, direttore generale di Creative 3.0) ed infine il 9 marzo col seminario dal titolo Giornali digitali (condotto dal dott. Claudio Cordova, giornalista e direttore responsabile del quotidiano online Il Dispaccio).

Il corso è aperto a tutti prevede l’impiego dell'innovativa formula della "Formazione Solidale", una modalità di erogazione di servizi formativi che non prevede alcun obbligo di pagamento ma solo un eventuale contributo volontario  per chi se lo può permettere e che verrà utilizzato per l’organizzazione di ulteriori corsi specialistici.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.calabriaformazione.it di Calabria Formazione o sulla pagina FaceBook www.facebook.com/events/1220805731332718 dedicata al corso.

Contatti:
info@calabriaformazione.it  |  0965.1875620  |  348.2217420    

corso | ebook | editoria digitale | formazione | calabria formazione onlus |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Giovedì a Reggio Calabria il seminario sulla pratica dell’ebook di Calabria Formazione


Corso gratuito di Editoria Digitale


Reggio Calabria - Consegnati gli attestati del Corso di Editoria Digitale di Calabria Formazione


Alla Biblioteca Comunale di Reggio Calabria seminario su Editoria digitale e giornali online


Domani il quarto seminario sugli aspetti legali dell’editoria digitale


Avviato con successo il Corso di Editoria Digitale di Calabria Formazione


 

Stesso autore

Calabria Formazione presenta l’Archivio Storico Diocesano online di Reggio Calabria-Bova

Calabria Formazione presenta l’Archivio Storico Diocesano online di Reggio Calabria-Bova
 Più di 4 secoli di storia, quasi un milione di Megabyte online, oltre 300 mila immagini digitalizzate dalle pagine di migliaia di registri di 109 parrocchie della Diocesi di Reggio Calabria-Bova (57 solo della città) per un periodo storico compreso tra il 1589 ed il 1945 costituiscono l’immenso patrimonio archivistico (in continua evoluzione) che il prossimo venerdì (continua)

Successo del workshop Le professioni del turismo

Successo del workshop Le professioni del turismo
 Si è conclusa con successo la prima edizione del workshop le professioni del turismo tenutasi lo scorso sabato 11 novembre presso l’aula magna dell’Accademia di Belle Arti col patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria e della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Nonostante le avverse condizioni metereologiche della mattinata, un pubblico nu (continua)

Anche il sociologo Fulvio D’Ascola al workshop Le professioni del turismo

Anche il sociologo Fulvio D’Ascola al workshop Le professioni del turismo
 La già ricchissima squadra di relatori del workshop le professioni del turismo che vede la presenza di qualificati esperti e professionisti quali Francesco BIACCA (CEO di Evermind), Vittorio CAMINITI (presidente di Federalberghi Calabria), Roberto LARUFFA (CEO della Casa Editrice Laruffa), Lucia LOJACONO (direttrice del Museo Diocecesa (continua)

Calabria Formazione annuncia il workshop Le professioni del turismo

Calabria Formazione annuncia il workshop Le professioni del turismo
 Le associazioni Calabria Formazione e EuroForma Calabria, col patrocinio della Città Metropolitana di Reggio Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria, organizzano il workshop le professioni del turismo, un seminario informale, gratuito e aperto a tutti alla scoperta concreta di prospettive, criticità, vantaggi e opportunit&a (continua)

Si può vivere di turismo in Calabria?

Si può vivere di turismo in Calabria?
 In rete e sui muri di Reggio Calabria misteriosi slogan ci invitano a ripensare più concretamente la nostra vocazione turistica. “Si può vivere di turismo?”. È questa la domanda principe che, assieme ad altre più specifiche quali “Come posso aprire un bed & breakfast?”, “Come si diventa guida turistica?”, “Conviene re (continua)