Home > Sport > FORTI, MALGHE E BIKERS SUGLI ALTIPIANI. A GIUGNO MTB CON I “NUMERI” A LAVARONE

FORTI, MALGHE E BIKERS SUGLI ALTIPIANI. A GIUGNO MTB CON I “NUMERI” A LAVARONE

scritto da: Newspower | segnala un abuso


 - Sono le... 1000 Grobbe ed i 100 km a fare grande l’evento

-  Per la 16.a volta gli altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna “conquistati” dalla mtb

- Mountain bike per tutti i gusti, per grandi e piccini, agonisti e amatori

- La gara fa parte di Trentino MTB, Marathon Tour e Supernobili

 

 

Mountain bike per tutti i gusti alla 16.a “1000Grobbe Bike -100 km dei Forti”, in programma i prossimi 17, 18 e 19 giugno sugli Altipiani trentini di Folgaria, Lavarone e Luserna. Tra poco più di due mesi, la tre giorni di fuori strada ritornerà più pimpante che mai, per animare la vigilia d’estate in questa zona di Trentino, da sempre mèta ambita dagli amanti degli sport all’aria aperta.

Si comincia venerdì 17 con una tappa di circa 30 km che da Lavarone – Gionghi brucia subito 200 metri di dislivello fino alla Tana Incantata, per poi lanciarsi in discesa in direzione di Forte Belvedere, Masi di Sotto e lo scenografico Lago di Lavarone, prima di far ritorno a Gionghi. Al sabato si replica, ancora 30 km complessivi di tracciato, che però salgono verso Passo Vezzena e Malga Costalta, ridiscendono a Malga Laghetto, affrontano i quasi 1.300 metri del Monte Tablat e chiudono ancora a Lavarone – Gionghi. Entrambe le tappe propongono dislivelli intorno ai 500 metri, e sono da sempre particolarmente apprezzate da chi vive la manifestazione in maniera rilassata e senza l’assillo eccessivo del cronometro.

Domenica 19 giugno si farà poi sul serio con un nuovo capitolo della storica “100 km dei Forti”, al via da Parco Palù in località Lavarone Cappella. Come da tradizione, ci saranno due varianti di percorso, ovvero la Classic di 58 km e la Marathon di 83 km totali. I primi 20 km di saliscendi traghettano i bikers tra Seghetta, Passo Vezzena e il bivio per Campolongo, con passaggi “in visita” alle malghe Fratte, Brusolada e Mandrielle, a cui fanno seguito malga Trugole, malga Posellaro, malga Costesin e malga Millegrobbe, per quella che potrebbe venir chiamata la “100 km delle malghe”.

Ma ecco poi spuntare …i Forti, e Forte Belvedere in particolare, che danno un tocco unico di storia all’evento in fuoristrada. A questo punto la gara Classic sarà pressoché al termine, mentre chi avrà scelto la variante lunga attaccherà prima il Monte Rust e poi la salita che porta in Località Cherle a 1.404 metri, dove si potrà ammirare quel che resta anche dell’omonima fortezza. Tezzeli, San Sebastiano e Carbonare sono i passaggi successivi, prima del rush finale verso l’arrivo di Gionghi.

Nel 2010, i primi a tagliare il traguardo del Marathon furono il colombiano Eddi Rendon Rios e la varesina Stefania Zanasca, mentre il trentino Andrea Zamboni e la messicana Daniela Campuzano vinsero nella Classic.

Nel pomeriggio di sabato 18 giugno, il Parco Palù ospiterà anche la vivace Mini 1000Grobbe Bike con i giovani bikers a mettersi in mostra e dar vita ad un evento divertente e imperdibile.

Siamo tra i 1.000 e i 2.000 metri di altitudine e gli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna sono un’area ideale per una vacanza in cui sport, cultura, natura e relax convivono con straordinaria spontaneità. I paesaggi di cui godere sugli Altipiani sono di grande charme, così come i percorsi di trekking e mountain bike che conducono dove la storia, e in particolare quella della Grande Guerra, ha lasciato i propri segni. Forte Belvedere - Gschwent, adibito a museo permanente, Forte Luserna, Forte Sommo Alto in coppia con il Forte Dosso delle Somme, Forte Cherle, Forte Cima Vezzena e Forte Busa Verle sono pezzi di grande memoria, ed è ovviamente da questi “Forti” che prende anche il nome la gara organizzata dallo Sci Club Millegrobbe di “patron” Enzo Merz.

Sul sito www.1000grobbe.it si possono trovare tutte le informazioni riguardanti il regolamento e le modalità di iscrizione ai singoli eventi. Le tariffe sono di € 25,00 per tutte le gare della 16.a “1000Grobbe Bike -100 km dei Forti”, con la tariffa di € 28,00 per il “1000Grobbe Bike Challenge”.

La “100km dei Forti” è inserita nel Marathon Tour, nel Supernobili e nel challenge Trentino MTB, che propone sette gare da maggio ad ottobre in Val di Non, Valle di Daone, sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, nel parco regionale dei Lessini, in Val di Fiemme, in Val di Fassa e in Valsugana.

Info: www.1000grobbe.it


Fonte notizia: http://www.newspower.it/


sport | 1000grobbe | lavarone | trentino mtb |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

STEFANIA ZANASCA SEMPRE PIÙ SOLA IN VETTA A TRENTINO MTB. GUNTER EGGER GUADAGNA LA TESTA AL MASCHILE


GIUGNO DI MOUNTAIN BIKE SUGLI ALTIPIANI TRENTINI: 100 KM DEI FORTI, 1000 GROBBE E NOSELLARI BIKE


1000GROBBE BIKE BUONA LA PRIMA, A LAVARONE FUGHE VINCENTI PER MENSI E FERRARI


100 KM DEI FORTI: MENO UN MESE, LAVARONE TERRA DI SPORT PER TUTTI


L’ASSEDIO DELLE MTB ALLE FORTEZZE CIMBRE, 100 KM DEI FORTI A RAGNOLI, ZOCCA, MENSI E BRESCIANI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SI AVVICINA IL ROCK MASTER DI ARCO: DA OGGI LA SCALATA ONLINE PER I BIGLIETTI

SI AVVICINA IL ROCK MASTER DI ARCO: DA OGGI LA SCALATA ONLINE PER I BIGLIETTI
Venerdì 29 luglio full-day di gare al Climbing Stadium di Arco Da oggi sono disponibili online i biglietti per il 35° Rock Master Ingresso giornaliero o serale per assistere al KO Boulder e al Duello Lead La grande festa del climbing con i campioni del momento A fine mese andrà in scena l’evento storico che da 35 anni continua ad essere “in auge” nel panorama internazionale del climbing. Il Rock Master è diventato un appuntamento fisso per molti appassionati scalatori che ogni anno affollano il Climbing Stadium di Arco, in Trentino, per gustarsi le adrenaliniche mosse e i sinuosi movimenti dei climbers più forti del momento. Finalmente è arrivato il fat (continua)

UNA “MYTHOS” DALLE MILLE SORPRESE. SETTEMBRE, BIKERS IN VALLE DI PRIMIERO

 UNA “MYTHOS” DALLE MILLE SORPRESE. SETTEMBRE, BIKERS IN VALLE DI PRIMIERO
La 2.a Mythos Primiero Dolomiti fa già sognare i bikers Domenica 11 settembre “mode” Marathon, Classic o Easy La Mythos sarà gara indicativa per il CT della Nazionale mtb Massimo Debertolis svela qualche anticipazione Heroes for a day, Mythos forever. Archiviato con successo l’evento “Mythos” in versione gravel, la società Pedali di Marca ha ora nel mirino la seconda edizione della Mythos Primiero Dolomiti, questa volta in sella alla mtb. Location vincente non si cambia e l’11 settembre si pedalerà nell’atmosfera d’incanto della Valle di Primiero, al confine tra Trentino-Alto Adige e Veneto. La Mythos Primiero (continua)

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI
Successo della 7.a Primiero Dolomiti Marathon Thomas Capponi controlla e poi fugge. Silvia Luna allunga nel finale La 26K appannaggio di Roberto Cassol e Anna Caglio, la 16K a Loss e Misconel L’US Primiero raccoglie consensi e complimenti, una giornata da incorniciare C’era un cielo terso col sole splendente questa mattina, a baciare i 1500 runners che hanno animato la scoppiettante 7.a Primiero Dolomiti Marathon. Sì, perché non si è trattato semplicemente di una gara podistica, ma di una grande festa per bambini, adulti e famiglie provenienti da tutt’Italia e non solo. Ben quattro i percorsi tecnici, veloci e divertenti ricavati nell’accogliente Valle di Primi (continua)

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA
Save the date: sabato 23 luglio la scalata al Passo dello Stelvio Già 12 nazioni iscritte per la 5.a edizione della gara podistica in alta quota Una ‘direttissima’ di 21 km e 2100m/dsl nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio Spettacolo della natura tra flora e fauna in compagnia del Gruppo Ortles Il festival estivo di corsa in montagna si chiama Stelvio Marathon, pronto ad andare in scena sabato 23 luglio. Sarà una sfida contro il tempo alla conquista, dopo 21 km e 2100m di dislivello nel bel mezzo della natura, del gigante alpino: il Passo dello Stelvio. Il percorso ricalcherà quello della scorsa edizione con la partenza a Prato allo Stelvio, in Alto Adige, a 915m nel cuore del celebre Pa (continua)

4 SERATE PER SCOVARE LA SOREGHINA 2023. CEDE LA CORONA L’EX “FIGLIA DEL SOL” ZORZI

4 SERATE PER SCOVARE LA SOREGHINA 2023. CEDE LA CORONA L’EX “FIGLIA DEL SOL” ZORZI
Marcialonga e Miss Italia alla ricerca della nuova “Figlia del Sol” A Pieve Tesino, Canazei, Pinzolo e a Scena si assegneranno le 4 fasce Miss Soreghina Il 13 agosto a Moena verrà incoronata la Soreghina 2023 Lascerà il posto la solare 21enne di Panchià Silvia Zorzi Inizia a luglio la ricerca per la nuova “Figlia del Sol”, la principessa sportiva che sarà l’ambasciatrice di Marcialonga nelle sue tre discipline. Per il 50° anniversario della ski-marathon, unica nel suo genere e apprezzata dai fondisti di tutto il mondo, il solido comitato vuole lasciare tutti a bocca aperta. “Chi si ferma è perduto” recitava il comico Totò, e Marcialonga quest’anno apre le por (continua)