Home > Economia e Finanza > Flavio Cattaneo (Terna): Investimenti per 800 milioni in Campania

Flavio Cattaneo (Terna): Investimenti per 800 milioni in Campania

scritto da: Phinet | segnala un abuso

Flavio Cattaneo (Terna): Investimenti per 800 milioni in Campania


Terna investirà in Campania oltre 800 milioni su complessivi 7,5 miliardi del Piano di sviluppo 2011-2010. Nel pacchetto di interventi la rete elettrica della Penisola Sorrentina, il riassetto della rete di Napoli, la connessione di Capri, Ischia e Procida, gli elettrodotti di Benevento e Avellino

Potenziare la rete regionale campana in alta e altissima tensione, spesso congestionata, e superare le criticità locali legate alla limitata capacità di trasporto dell’energia in alcune singole tratte. È l’obiettivo di Terna, che investe in Campania oltre 800 milioni su complessivi 7,5 miliardi del Piano di sviluppo 2011-2020. Nel corposo pacchetto di interventi della società, il progetto per la rete elettrica della Penisola Sorrentina, il riassetto della rete della città di Napoli, la connessione elettrica di Capri, Ischia e Procida tra loro e con la terra ferma, gli elettrodotti di Benevento e Avellino.


L’ultimo progetto è stato presentato da pochi giorni: riguarda l’intervento strutturale sulla rete della Penisola Sorrentina, piuttosto vetusta (dal 1960), coinvolgendo Sorrento, Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Vico Equense e Meta. Un riassetto da novanta milioni per rendere più sicura ed efficiente le rete elettrica ed evitare i disservizi del periodo estivo.

Terna ha prospettato due soluzioni. Nell’immediato, la realizzazione di un collegamento a 150 KV, in fase di autorizzazione al Ministero per lo Sviluppo Economico, che prevede la costruzione di un nuovo tratto in cavo tra la linea 60 KV Castellammare-Vico Equense e Sorrento e la cabina di Sorrento. Nel lungo periodo, un elettrodotto sottomarino a 150 KV Castellammare-Sorrento-Capri di circa 30 chilometri e un collegamento a 150 KV Sorrento-Vico Equense di 10 chilometri, di cui 8,6 in cavo interrato e 1,1 in aereo.
È di 100 milioni la spesa per la rete a 220 KV dell’area metropolitana di Napoli. Saranno demoliti 50 chilometri di vecchi elettrodotti e costruiti due chilometri di linee aeree. L’intervento consentirà di evitare perdite di rete e indisponibilità di energia per gli utenti.

Il piano prevede il totale abbattimento dei campi magnetici generati dai cavidotti mediante l’utilizzo di schermature nell’attraversamento di zone metropolitane e la minimizzazione dell’apertura di cantieri. Il 28 gennaio 2009 Terna ha firmato il Protocollo d’intesa con la Regione Campania e la Provincia di Napoli per la realizzazione del progetto. A dicembre 2010 l’ultima conferenza dei servizi di un iter procedurale che sta andando avanti. Con molta probabilità saranno aperti per metà 2011 i cantieri per il collegamento tra Torre Annunziata e Capri, per un investimento di 45,5 milioni. L’opera, che entrerà in esercizio entro il 2013, è la prima tratta dell’anello elettrico di collegamento di Capri, Ischia e Procida tra loro e con la terraferma.
L’anello (Progetto Insula) ha un costo di 130/140 milioni. L’elettrodotto a 380 KV Foggia-Benevento ha l’obiettivo di razionalizzare la rete elettrica di Benevento. Terna ha previsto un investimento di 200 milioni.
L’elettrodotto Monte Corvino-Avellino, per altri 200 milioni, invece, convoglierà e immetterà in rete la produzione energetica delle centrali calabresi per sopperire al deficit campano.

(Fonte: Il Sole 24 Ore)

Social Media Communication
Phinet
Roma Italia
Alessandra Camera
a.camera@phinet.it

flavio cattaneo | rete elettrica campania | terna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Flavio Cattaneo continua a far crescere il successo di Terna


Sostenibilità: Flavio Cattaneo e i progetti Terna per una rete elettrica integrata euromediterranea


Flavio Cattaneo, Terna un successo che varca i confini nazionali


Flavio Cattaneo e Desertec: breve rassegna on line sull’ultimo successo di Flavio Cattaneo AD Terna


Flavio Cattaneo nominato “Manager dell’Anno” da Milano-Finanza


Terna: Cattaneo Flavio, utile in crescita e dividendo confermato.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Simona Norreri, Lombardia Scuola di Welfare

 Simona Norreri, i principali obiettivi da raggiungere sono: garantire la continuità didattica; superare le graduatorie e i concorsi centralisti per concorsi e dirigenti scolastici, passando gradualmente ad un sistema che valorizzi il reclutamento condotto dalle istituzioni scolastiche sulla base di albi e abilitazione regionale, con graduatorie e concorsi regionali, ed ottenere c (continua)

Infracom Italia S.p.A dà il via alla ristrutturazione finanziaria

Il 30 ed il 31 gennaio 2012 completato il percorso di dismissione delle attività non strategiche previste nel piano industriale Infracom Italia S.p.A., società controllata dal Gruppo Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova, leader nel settore dell’ Information & Communication Technology, ha sottoscritto con le principali banche finanziatrici un accordo di ristrutturaz (continua)

Fabrizio Palenzona (Adr): Pjanic pronto per la Roma dopo la Nazionale

Aeroporti di Roma, Fabrizio Palenzona. Conclusi gli impegni con la Nazionale, Miralem Pjanic, il nuovo centrocampista bosniaco della Roma, è rientrato nella Capitale. Grande l'interesse e la curiosità da parte dei passeggeri e degli operatori aeroportuali di chiara fede giallorossa, all'arrivo del calciatore al Leonardo da Vinci da Monaco di Baviera con un volo di linea della Luf (continua)

Fabrizio Palenzona (Adr): Roma - Berna le due capitali si danno la mano

Fabrizio Palenzona, Aeroporti di Roma, SkyWork Airlines lancia la nuova rotta Roma-Berna dal Leonardo da Vinci con 5 voli settimanali La SkyWork Airlines, giovane compagnia area svizzera con base all’aeroporto di Berna, ha recentemente aggiunto Roma con il Leonardo da Vinci alla lista delle capitali europee già servite. Per i viaggiatori provenienti dall’Italia si apre cos&igr (continua)

Fabrizio Palenzona (ADR): Franco Nero torna al western con Tarantino

Fabrizio Palenzona, Aeroporti di Roma, Franco Nero torna al western con Tarantino. Dopo aver finito di girare a New York "Scorched", episodio della serie "Law & Order Special Victims Unit", dove veste i panni di un personaggio che, in qualche modo, ricorda Strauss Khan, Franco Nero torna ora al genere western in un film di Tarantino ispirato alla figura di 'Django'. ' (continua)