Home > Spettacoli e TV > ALL'OLIMPICO DI ROMA: SATURDAY NIGHT FEVER

ALL'OLIMPICO DI ROMA: SATURDAY NIGHT FEVER

scritto da: DAC | segnala un abuso

ALL'OLIMPICO DI ROMA: SATURDAY NIGHT FEVER


 Il musical tratto da una delle pellicole più celebri ed importanti nella storia del cinema, è un omaggio alla disco music ed al glam dominante degli anni’70. Uno spettacolare juke box musical in cui rivivere i successi disco in voga all’epoca tra cui spiccano le canzoni originali dei Bee Gees come Stayin' Alive, How Deep Is Your Love, Night Fever, You Should Be Dancing e tante altre in voga tutt’oggi quali Symphonie No 5, More than a woman e la celeberrima Disco Inferno.

Lo spettacolo che ha già debuttato con successo al Teatro Nuovo di Milano sarà in scena al Teatro Olimpico di Roma dal 7 al 19 febbraio per poi proseguire la sua tournée in tantissime città italiane. 
Giuseppe Verzicco è il nuovo Tony Manero! A sceglierlo una commissione internazionale composta dai produttori americani di Theatrical Rights e dal team creativo italiano presieduto dal regista Claudio Insegno. Classe 1986, Verzicco è oggi uno dei migliori performer del musical italiano e, con il suo carisma ed il suo grande e poliedrico talento, è pronto a far rivivere quel ruolo che ha portato alla ribalta mondiale un giovanissimo Travolta. 
Un ruolo attesissimo per un debutto che regalerà a tutto il pubblico italiano le forti emozioni che solo John Travolta seppe suscitare in tutti gli spettatori della celebre pellicola di John Badham, grazie al concept cinematografico che il regista Claudio Insegno ha voluto imprimere a questo nuovo allestimento. A presentare lo spettacolo è Lorenzo Vitali, direttore artistico del Teatro Nuovo, che ha anche prodotto il pluripremiato Jersey Boys.
Al fianco di Giuseppe Verzicco, l’affascinante Anna Foria nel ruolo della splendida Stephanie Mangano, Giada D’Auria nei panni dell’innocente e sognante Annette, Luca Spadaro è Bobby C, il migliore amico di Tony e parte del gruppo de I Baroni composto da Joey - Samuele Cavallo, Double J. – David Negletto e Gus interpretato da Francesco Lappano. Sono poi Alessandra Sarno e Gaetano Ingala ad interpretare l’autorità familiare rispettivamente nei ruoli di Flo e Frank Manero. Le potenti voci di Gianluca Sticotti nel ruolo di DJ Monty e di Giovanna D’Angi nel ruolo di Candy faranno ballare tutti i ballerini del mitico Odyssey 2001 tra cui Alex Botta – Frank Jr., Arianna Galletti – Pauline, Monica Ruggeri – Linda Manero, e tutto il corpo di ballo composto da Fabio Gentile, Ilaria Leone, Camilla Lucchini, Carolina Mollo, Jessica Falceri, Marco Ventrella, Eneris Veidia, Janer Veranes.
Dal 7 febbraio al Teatro Olimpico si rivivrà la leggendaria era della Disco nella New York degli anni Settanta grazie alle magnifiche coreografie originali di Valeriano Longoni, le celeberrime musiche con la supervisione musicale di Angelo Racz, e soprattutto grazie all'orchestra dal vivo e al suggestivo e tecnologico impianto scenografico firmato da Roberto e Andrea Comotti arricchito dai sorprendenti video di Francesca Del Cupolo ed Erika Dolci, i costumi della celebre Graziella Pera, l’emozionante disegno luci di Valerio Tiberi ed il perfetto disegno audio di Simone Della Scala. Regia di Claudio Insegno.
Dal 7 al 19 febbraio 2017 - TEATRO OLIMPICO - Roma

ROMA | OLIMPICO | LA FEBBRE DEL SABATO SERA |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CAMMINANDO NEL CIELO SU AMAZON PRIME VIDEO

CAMMINANDO NEL CIELO SU AMAZON PRIME VIDEO
Il film evento speciale al Giffoni film festival La storia di Alessio ( Luca Mordenti) , diciottenne, che è costretto sulla sedia a rotelle dopo un incidente con la moto, ha profondamente coinvolto gli oltre 300 spettatori presenti nella sala Alberto Sordi .Nel raccontare la storia il regista Angelo Antonucci ha messo ben in risalto i momenti più intimi e profondi che accompagnano le vicende del protagonista e la sua relazione con la famiglia, g (continua)

AMORE E LIBERTA'-MASANIELLO IL 7 OTTOBRE SU RAI 2

AMORE E LIBERTA'-MASANIELLO IL 7 OTTOBRE SU RAI 2
Il film kolossal del regista Angelo Antonucci in prima tv alle 23:50 Amore e libertà Masaniello  , è un film scritto e diretto da Angelo Antonucci  con Sergio Assisi, Anna Ammirati, Franco Nero, Anna Galiena, Patrizio Rispo, Lucio Ciotola, Mimmo Sepe, Antonio Casagrande, Tina Femiano, Francesco Procopio.La vicenda del film segue le gesta del famoso eroe napoletano, Masaniello, che nel luglio del 1647, guidò la rivolta del popolo napoletano contr (continua)

Nient'altro che noi, film sul bullismo su Amazon Prime Video e Chili TV

Nient'altro che noi, film sul bullismo su Amazon Prime Video e Chili TV
Attraverso il racconto in flashback di Sara , il regista Angelo Antonucci ( Amore e libertà-masaniello, Dio ci ha creato gratis) ci racconta la vicenda di Marco vittima del bullo Miki. La storia si snoda tra vicende sentimentali, d'amicizia e di difficile rapporto genitori.-figli-insegnanti. Infatti sembra evidente che Antonucci abbia voluto porre l'accento sulla difficoltà comunicativa tra genito (continua)

NIFF LONDON- Festival del cinema indipendente a Londra -VINCITORI Edizione 2020

NIFF LONDON- Festival del cinema indipendente a Londra -VINCITORI Edizione 2020
Il NIFF London Film Festival ha annunciato i vincitori del concorso 2020, premiando i migliori film del programma di quest'anno Il NIFF London Film Festival ha annunciato i vincitori del concorso 2020, premiando i migliori film del programma di quest'anno. Oltre 300 lungometraggi e cortometraggi provenienti da 25 paesi hanno partecipato al Festival 2020. “Sfortunatamente, abbiamo dovuto annullare la cerimonia di premiazione a Londra a causa della pandemia di coronavirus, il  NIFF London tornerà nel 2021 con altre (continua)

Movie’s Art- l’arte di comunicare con le immagini

Movie’s Art- l’arte di comunicare con le immagini
 Il progetto MOVIE'S ART intende anzitutto rendere i ragazzi protagonisti di un percorso dinamico, in cui loro stessi possano esprimere idee che poi, grazie al linguaggio cinematografico, vengono rappresentate nel film; il video, in questo modo, diviene una sintesi efficace e coinvolgente del loro pensiero critico. Così facendo i ragazzi, in una prima fase del lavoro, si confront (continua)