Home > Sport > ALASSIO (SV) CITTÀ DEGLI INNAMORATI

ALASSIO (SV) CITTÀ DEGLI INNAMORATI

scritto da: Newspower | segnala un abuso


A SAN VALENTINO REGALATEVI LA GF ALASSIO SIXS

 

12 marzo in sella con la 4.a Gran Fondo Alassio Sixs

Regalarsi una granfondo nella “Città degli innamorati” è facile e conveniente

Itinerario di gara di 105 km e 1991 metri di dislivello

Partecipazioni a 40 euro entro l’8 marzo

 

 

Oggi la cassetta della posta del concorso “la più bella lettera d’amore” di Alassio (SV) si riempirà di lettere e poesie d’amore provenienti da ogni parte d’Europa, celebrando ancora una volta la città italiana che ha l’onore di fregiarsi del riconoscimento più importante, ovvero l’indelebile marchio di “Città degli innamorati”, “titolo” che ottenne il 4 ottobre 2007. Ogni giorno il “muretto” più famoso al mondo ricorda questo suggestivo premio, arricchito dalla celebre opera d’arte Les Amoureux dell’illustratore francese Raymond Peynet e dalla statua in bronzo degli “Innamorati” di Eros Pellini.

E se si è ancora incerti su cosa regalare al proprio amato o alla propria amata per San Valentino, la quarta edizione della Gran Fondo Alassio Sixs del 12 marzo potrebbe fare al caso di tutte le coppie, purché siano appassionate di ciclismo ma non solo, il percorso di 105 km e dislivello di 1991 metri è l’ideale per sciogliere i muscoli in vista dell’avvio di stagione, ma anche per dare una “spinta” ai meno allenati, in una sfida che ogni anno porta sulle strade di Alassio e dintorni migliaia di cicloamatori.

Basterà saldare la quota d’iscrizione, con la tariffa fissa a 40 euro entro l’8 marzo, giornata internazionale della donna. Partecipazioni convenienti sia per le coppie che per gli altri fenomeni del pedale, in una gara che proporrà un itinerario invitante con start proprio davanti allo storico “Muretto”.

I competitors pedaleranno sulla Via Aurelia, antica via che collega oggi Roma alla Francia, costeggiando il mar Tirreno ed il mar Ligure, iniziata alla metà del III secolo a.C. dal console Gaio Aurelio Cotta per unire Roma a Cerveteri, e prolungata fino a collegare le nuove colonie militari fondate proprio sul litorale tirrenico in seguito alla definitiva sottomissione dell’Etruria. Un antipasto succulento prima di affrontare le impegnative erte di Capo Mele, Capo Cervo e Capo Berta, protese sul mare sottostante. Da Savona alla provincia di Imperia, arrampicandosi fin sul Colle San Bartolomeo, situato a 620 m s.l.m. sul confine tra i comuni di Pieve di Teco e Cesio, Cima Coppi di giornata e abitata da un piccolo nucleo di persone che conta circa 50 abitanti.

I saliscendi si sprecheranno, con il Santuario di Nostra Signora della Guardia a lasciar spazio a qualche “pedalata mistica” e a sorvegliare dall’alto l’arrivo dei cicloamatori, “fluiti” dal mare sino in città, poiché la Gran Fondo Alassio Sixs sale sino in cima, ma alla fine torna sempre verso le sponde delle amate acque.

Rimanendo in tema di innamorati, Alassio riserva inoltre loro l’Itinerario del Bacio, un percorso romantico che raccoglie tutti i prodotti a base di cioccolato che contengano nel proprio nome la parola “bacio”.

Farsi un bel regalo è dunque alla portata di tutti, basterà consultare il sito web sottostante seguendo le procedure d’iscrizione, l’amore è ovunque, anche sui pedali della Gran Fondo Alassio Sixs.

Info: www.granfondoalassio.it   

 


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/GranFondo_Alassio/Comunicati/GranFondo__Alassio_comu.htm


gran fondo alassio sixs | liguria | s valentino | città degli innamorati | ciclismo su strada | gs alpi sondrio | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ALLA GF ALASSIO SIXS SICUREZZA IN PRIMO PIANO


ULTIME ORE PER ISCRIVERSI ALLA GF ALASSIO SIXS


IL ‘GRIDO DI BATTAGLIA’ DELLA GF ALASSIO SIXS


"Shoah: arte e memoria", al via la mostra itinerante tra Alassio e Albenga


GF ALASSIO SIXS DI CORSA E DI… BELLEZZA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA
Colpaccio di Thomas Bing che recupera e vince la 33 km La finlandese Kati Roivas prenota il successo (33 km) fin dal via Il Team Internorm Trentino fa en-plein nella 23 km con Busin ed Eriksson Seconda gara nel weekend a Melago, successo in una splendida giornata di sole “La fortuna aiuta gli audaci”, ma certamente anche la determinazione. Gerald Burger per questo 2022 aveva programmato la 2.a edizione de La Venosta al Lago di Resia. Un’ambientazione unica per la 100.a tappa di Visma Ski Classics andata in scena ieri, ed anche per la gara di oggi, una ‘open’ valida anche come prova Challenger dello stesso circuito.Manca la neve? E allora tutti in Vallelunga, dove (continua)

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD
La Venosta, quinta tappa di Ski Classics con un inedito formato Tord Asle Gjerdalen (1983) ha sorpreso tutti ed ha vinto con 18”99 su Nyenget Nel finale Britta Johansson Norgrenn (1983) mette il turbo e svernicia la Dahl Dopo i campioni delle lunghe distanze, domani gara open di 23 e 33 km Sole, cielo azzurro, neve, montagne da favola e… due grandi campioni. Oggi in Alto Adige Tord Asle Gjerdalen e Britta Johansson Norgren hanno dato la loro classica zampata vincendo la seconda edizione de La Venosta in un inedito format, una 10 km a cronometro da Kapron a Malga Melago. Spettatori inusuali stambecchi e camosci, risvegliati dal clamore dell’evento e dall’elicottero della TV: la Venos (continua)

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI
Il 30 gennaio al via l’ex della Roma Riise, l’iridato Grönholm, Melandri, Longa e Valbusa Sport e politica: a dare il via il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia Pista pronta, Marcialonga in rampa di lancio, sarà la 49.a E poi la combinata Craft, perché Marcialonga è anche ciclismo e running Sono 11 anni che la Marcialonga non si disputa il 30 gennaio, la data fissa è quella dell’ultima domenica del primo mese dell’anno, come succederà tra poco più di due settimane. Fino ad oggi, la granfondo trentina si è corsa il 30 gennaio negli anni 1972, 1977, 1983, 1994, 2000, 2005 e 2011. Quest’anno ricorre la 49.a edizione e il fermento è molto, come sempre. La pista, conferma il direttore gen (continua)

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero
Gli eroi della mtb alla 2a edizione della Mythos Primiero Dolomiti La società Pedali di Marca organizza tre gare il 10 settembre Tracciato Marathon per i ‘pro’, Classic ed Easy per amatori ed e-bikers Iscrizioni online già disponibili sul sito dell’evento ‘Mito’ deriva dal greco ‘mỳthos’, significa racconto, ma non un racconto qualsiasi. Si parla delle gesta di dei, semidei, eroi e mostri, di fenomeni naturali, dell’origine del mondo e si tenta di dare una spiegazione logica ai riti o alle domande che il popolo si pone. I ‘miti’ della marathon Mythos Primiero Dolomiti, il cui slogan appunto recita "Create miti su voi stessi, anche gli dei han (continua)

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open
Gara di lusso sabato tra i Pro Team, confronto tra “classico” e double poling A parte i russi di Ski Classics arrivano Ustjugov, Sorina e Smirnova Il Team Koteng in quarantena in Svizzera Domenica gara open, 23 e 33 km per tutti. Iscrizioni aperte fino a sabato alle 18 I team trentini fanno “acquisti” nella campagna pre-olimpica e La Venosta ne guadagna! L’annullamento delle gare di Coppa del Mondo di Francia e Slovenia lascia a secco i fondisti di tutto il mondo, i russi in allenamento a Passo Lavazè ne approfittano e si accasano con i teams trentini.Così nella quinta tappa Ski Classics, sabato in Val Venosta, o meglio nella sua laterale Vallelunga, i 10 km a c (continua)