Home > Sport > IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP 2011. A PILA (AO) L’UNICA TAPPA ITALIANA

IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP 2011. A PILA (AO) L’UNICA TAPPA ITALIANA

scritto da: Newspower | segnala un abuso

IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP 2011. A PILA (AO) L’UNICA TAPPA ITALIANA


 Sull’affascinante pista di Pila lo spettacolo della mtb downhill

È la Coppa Europa della disciplina e ritorna dopo il successo del 2010

Partnership importanti della Regione VdA e del Comune di Gressan

Organizza come in passato il comitato guidato da Mauro Grange

 

 

In Valle d’Aosta batte forte il cuore per l’off-road e specialmente per la downhill.

Il prossimo 14 agosto a Pila (AO) torna l’appuntamento con i “piloti” di quella che senza mezzi termini è la “discesa libera” degli sport della bicicletta. La “iXS European Downhill Cup”, ovvero la Coppa Europa di downhill, sarà di scena nella nota località valdostana con l’unica tappa italiana delle sei previste dal calendario 2011.

Dopo il successo dello scorso anno, con il pubblico delle grandi occasioni raccolto a bordo pista, il pendio della “Du Bois – Renato Rosa” si prepara ad accogliere nuovamente le gesta dei velocisti delle due ruote. Per quanto riguarda il palcoscenico di gara, quindi, toccherà ancora una volta alla celebre pista valdostana fare da giudice supremo, e in particolare all’adrenalinico tracciato disegnato da quel Corrado Herin che nel 1997 fu primo, e fin’ora unico, italiano a vincere la Coppa del Mondo di DH.

Tratti erbosi e porzioni di terra e roccia si alternano lungo i 2,7 km del campo gara che parte a fianco della stazione a monte della seggiovia “Chamolé” – a quota 2.311 metri – e termina a valle dello stesso impianto a quota 1.785 metri, per un dislivello totale di 526 metri. Si viaggia a grandi velocità, e la concentrazione deve sempre essere al massimo. Nella downhill ogni sbavatura, ogni disattenzione può compromettere l’intera gara, e da questo punto di vista i jump, le sponde e gli avvallamenti della “Du Bois – Renato Rosa” non fanno di certo eccezione. Solo i più abili e spericolati, con spesso e volentieri la fortuna a giocare un ruolo di prim’ordine, riescono a piazzarsi e vincere, come accadde nel 2010 quando il successo andò al bravo e audace francese Julien Camellini, davanti allo svizzero Marcel Beer e all’azzurro Marco Milivinti, con il campione italiano e “padrone di casa” Lorenzo Suding che, dopo aver bruciato il cronometro nelle prove ufficiali, fu vittima di una caduta in gara nella “variante di Coppa del Mondo”, che lo fece chiudere solo quinto. A vincere la prova femminile lo scorso agosto fu la svizzera Miriam Ruchti (alla fine vincitrice della Coppa 2010) davanti all’azzurra Elisa Canepa.

La “iXS European Downhill Cup 2011” prenderà il via sabato 30 aprile e domenica 1° maggio dal Canton Ticino, e più precisamente dal Monte Tamaro. Da qui i downhillers si sposteranno nella tedesca Todtnau (21-22 maggio) e il terzo week end di giugno transiteranno per l’austriaca Leogang, sede dei Mondiali di Mtb UCI del 2012. A fine luglio toccherà alla località ceca di Špičák ospitare i velocisti di Coppa Europa, prima di vedere finalmente i piloti scendere in picchiata dalla “Du Bois – Renato Rosa” a metà agosto. L’ultima tappa del circuito continentale sarà anche quest’anno a Châtel in Francia (17-18 settembre).

Oltre alla prova di iXS European Downhill Cup del 2010 e alla riconferma di quest’anno, negli anni scorsi Pila ha accolto diversi eventi di spessore per quanto riguarda il downhill, come la prova di CdM nel 2005 o i Campionati Italiani nel 2008. Una bella realtà quella della downhill in Valle d’Aosta, che sta diventando una tradizione grazie anche ad un’organizzazione che non lascia, e non ha mai lasciato, nulla al caso.

A curare la tappa valdostana della “iXS European Downhill Cup 2011” ci sarà uno speciale team presieduto da Mauro Grange e composto anche da Rosario Tropiano e Corrado Herin, col supporto tecnico della MTB School Corrado Herin - Black Arrows al quale assicurano la propria preziosa partnership la Regione Valle d’Aosta, il Comune di Gressan, la Società Pila SpA, il Centro Addestramento Alpino di Courmayeur e il Casinò di Saint Vincent.


Fonte notizia: http://www.newspower.it/


sport | ixs european downhill cup 2011 | pila | aosta | downhill |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A PILA (AO) LA iXS EUROPEAN DOWNHILL CUP. SPETTACOLO E ADRENALINA IN VALLE D’AOSTA


PILA (AO) GIÀ…CARICA PER LA IXS EUROPEAN DOWNHILL CUP. AD AGOSTO RITORNANO I VELOCISTI DELL’OFF ROAD


PILA (AO) PRONTA CON I PILOTI “VERTICALI”. DOWNHILL DI “COPPA EUROPA” AL VIA


FASHION SHOW # Milano Fashion Week


FUNKY ALLIGATOR e IGUANA JOE : Franco Micalizzi, Re indiscusso della Pulp Music


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA

LE CORSE DI MARCIALONGA COOP. STAFFETTA DI SOLIDARIETÀ IN FIEMME E FASSA
 Il 6 settembre Marcialonga Coop numero 18  Percorso di 26 km da Moena a Cavalese (10 - 8 - 8 km per i tre corridori) Tutte le Onlus di beneficenza che si potranno aiutare correndo la staffetta Iscrizioni ‘singole’ a 30 euro entro il 25 giugno     Primavera significa “calendario” per ogni corridore che si rispetti, e in quello dei podisti non potr& (continua)

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE

EPIC SKI TOUR: CHIUSURA “LEGGENDARIA”. MAGNINI E DE SILVESTRO CONQUISTANO IL BONDONE
 Ultima tappa di EPIC Ski Tour 4All sul Monte Bondone  Davide Magnini s’impone su Jakob Herrmann e Michele Boscacci Si riconferma il podio femminile di venerdì sera con De Silvestro, Murada e Ghirardi Nel rispetto di normative e regolamenti partono anche i 4All   EPIC Ski Tour non molla, e Davide Magnini e Alba De Silvestro conquistano le vette del Monte Bondone!&n (continua)

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE

EPIC SKI TOUR: L’AMORE VINCE SU TUTTO! DE SILVESTRO E BOSCACCI PRIMI SUL MONTE BONDONE
    Oggi prima tappa in notturna di EPIC Ski Tour sul Monte Bondone  Il campione Michele Boscacci s’impone sul bravo Alex Oberbacher, terzo Jakob Herrmann (AUT) Al femminile vince Alba De Silvestro su Giulia Murada, terza Corinna Ghirardi Domani si riparte in località Viote, “4All” in partenza all’orario dei campioni (ore 9)     &ldqu (continua)

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”

SOSPESO L’ALPENPLUS ÖTZI TRAILRUN DI NATURNO. ARRIVEDERCI DEL COMITATO: “RECUPEREREMO LA DATA”
 La prima edizione della Alpenplus Ötzi Trailrun era prevista il 27 e 28 marzo, regalando uno spettacolare contest di trail running che partiva dal caratteristico borgo altoatesino di Naturno per scalare il Monte Sole. Ma gli appassionati di corsa che in numerosi erano accorsi a sostenere l’amico corridore Daniel Jung – ideatore dei due percorsi “Skyrace Naturns” (continua)

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA

GIRO LAGO DI RESIA SPETTACOLO PODISTICO. “CORSA DELLE MELE” AI PICCOLI DELLA CORSA
 Il 18 luglio 21° Giro Lago di Resia Ritrovo a Curon Venosta, in Alto Adige 15.3 km per amatori e corridori, handbikers e nordic walkers Iscrizioni a 40 euro entro il 10 luglio     Cosa c’è di meglio che godersi una bella corsa o passeggiata di salute nei dintorni del Lago di Resia? Il 18 luglio il Giro Lago di Resia compirà 21 anni, e la località (continua)