Home > Primo Piano > Quando i dati raccolti dai giocattoli connessi al cloud sono alla mercè di chiunque

Quando i dati raccolti dai giocattoli connessi al cloud sono alla mercè di chiunque

scritto da: SABMCS | segnala un abuso

Quando i dati raccolti dai giocattoli connessi al cloud sono alla mercè di chiunque


 Oltre 800.000 credenziali di accesso ai servizi e 2 milioni di registrazioni vocali accessibili per settimane in Rete

 
Da qualche giorno la stampa riporta il caso della Spiral Toys, produttore dei pelouche „Cloudpets“ connessi al cloud, che consentono di registrare e inviare messaggi vocali tra bambini e genitori anche da remoto. Per omissione delle più elementari regole di sicurezza, queste registrazioni sensibili sono state accessibili a estranei per settimane via Internet. Il caso riguarda oltre 800.000 utenti registrati.
 
La situazione
 
Non è una novità che un operatore archivi online le registrazioni vocali degli utenti per poi elaborarle. Chiunque impieghi Apple Siri, Google Home o Amazon Echo si avvale di infrastrutture simili. I servizi vocali vengono offerti sempre più spesso e pur presentando notevoli vantaggi non sono scevri da rischi. Gli operatori hanno tutto l’interesse a proteggere questi dati dall’accesso indesiderato, le conseguenze di una potenziale fuga o perdita dei dati sono infatti catastrofiche sia per gli utenti sia per l’operatore. Il caso di Spiral Toys è un esempio lampante di come possa verificarsi un tale incidente: alcuni esperti di sicurezza hanno riscontrato che due banche dati del produttore erano raggiungibili via Internet senza alcuna protezione.
 
Buone intenzioni, errori elementari e pessimo timing
 
Le due le banche dati accessibili per più settimane a chiunque ne conoscesse l’indirizzo web, contenevano oltre nove Gigabyte di dati tra cui, tra le altre cose, tutte le registrazioni vocali trasmesse tra bambini e genitori. Come dichiarato dall’esperto di sicurezza Troy Hunt, il nome assegnato alle banche dati fa presupporre che le stesse non fossero impiegate produttivamente, bensì a scopo di test. Disporre di sistemi di prova raggiungibili via Rete non è inusuale, tuttavia in questo caso sono stati fatti due gravi errori. Innanzitutto le piattaforme di test non devono mai contenere i dati reali dei clienti, proprio per evitare compromissioni e fughe di dati. In secondo luogo il produttore ha omesso di implementare uno dei consigli di sicurezza più elementari per sistemi MongoDB: proteggere le banche dati contro accessi indesiderati con adeguate misure di autenticazione.
 
La banca dati contenente le registrazioni vocali includeva anche i nomi utente e le password dei fruitori del servizio. Sebbene per l’elaborazione delle password il produttore avesse impiegato un buon algoritmo di cifratura (bcrypt), gli utenti non erano tenuti a seguire alcuna linea guida per la creazione delle password, la piattaforma accettava come password anche un singolo carattere oppure combinazioni di caratteri ritenute da tempo insicure (p.es. „123246“, „qwertz“, „password“ e similari).
 
A peggiorare le cose in termini di timing è il fatto che le banche dati MongoDB in generale sono state oggetto preferenziale di attacco ransomware da parte dei cybercriminali nelle scorse settimane proprio a fronte di falle dovute a numerosi errori di configurazione. Errori di questo tipo sono già stati forieri in passato di fughe di dati che hanno interessato notevolmente l’opinione pubblica, come nel caso di noti operatori mobile o telco.
 
Effetti e conseguenze
 
Le conseguenze immediate dell’incidente per la Spiral Toys sono primariamente di natura finanziaria: negli ultimi giorni il valore delle azioni è crollato intorno ai 50 centesimi di dollaro. Per i clienti invece l’incidente ha come effetto la perdita di fiducia nei giocattoli con connessione Internet, e non sono i soli. Di recente, a posteriori di una apposita perizia legale, l’Agenzia federale delle Reti tedesca ha vietato la vendita della bambola „My Friend Cayla“ in Germania classificandola strumento di sorveglianza. Il caso di Spiral Toys conferma anche una delle nostre previsioni per il 2017: Gli operatori cloud saranno oggetto di attacchi la cui conseguenza è la perdita di dati.
 
G DATA
 
La sicurezza IT è nata in Germania: G DATA Software AG viene considerata a pieno titolo l'inventore dei software antivirus. L'azienda, fondata nel 1985 a Bochum, più di 28 anni fa sviluppò il primo programma contro la diffusione dei virus informatici. Oggi, G DATA è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT.
 
Numerosi test mirati condotti sia in Germania sia da organizzazioni rinomate a livello internazionale oltre che test comparativi condotti da riviste specialistiche indipendenti hanno dimostrato che la IT security "Made in Germany" offre agli utenti di Internet la miglior protezione possibile.
 
In Italia la soluzione G DATA Internet Security è stata insignita nel 2017 per il quinto anno consecutivo del bollino “Miglior Acquisto” di Altroconsumo. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, G DATA è partner tecnico di Ducati Corse per la MotoGP ed ha il compito di proteggere i sistemi IT di pista del team Ducati
 
Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza sia per privati, sia per le aziende, dalle PMI alle grandi imprese. Le soluzioni di sicurezza di G DATA sono disponibili in oltre 90 Paesi di tutto il mondo.
 
Ulteriori informazioni su G DATA e sulle soluzioni di sicurezza sono consultabili sul sito www.gdata.it
 
CONTATTI PER LA STAMPA
 
SAB Communications snc - Ufficio stampa G DATA
Silvia Amelia Bianchi
Via della Posta 16
CH - 6934 Bioggio
Tel: +41 91 2342397
email: press@sab-mcs.com 

Fonte notizia: https://sabmcs.wordpress.com/2017/03/07/quando-i-dati-raccolti-dai-giocattoli-connessi-al-cloud-sono-alla-merce-di-chiunque/


G DATA | Spiral Toys | Cloudpets | Amazon Echo | Apple Siri | cybercriminali | Google Home | Internet | MongoDB | My Friend Cayla | privacy | ransomware | servizi vocali | Sicurezza informatica | Troy Hunt |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gli aggiornamenti al portfolio HP Helion aiutano i clienti a valorizzare il potenziale di un'infrastruttura ibrida


Controllo qualità: come farlo sulle importazioni dalla Cina


Come acquistare dalla Cina e risparmiare con i gruppi d'acquisto


Acronis distribuisce la nuova versione di Acronis Data Cloud, per una protezione dei dati informatici più semplice


Acquistare su Alibaba è sicuro? Ecco come evitare problemi


Una scelta di libertà: il mondo del cloud ibrido


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione
In alcuni settori industriali, diversamente da altri, non è facile integrare le nuove tecnologie. Il motivo? Le condizioni sono sempre diverse. Ad esempio può essere necessario coprire grandi superfici, servire un elevato numero di dipendenti o, ancora, conformarsi a complessi standard specifici. Quest’ultimo caso si verifica, in particolare, nel settore farmaceutico.Se da una parte la comunicazione è un aspetto chiave per la produzione, dall'altra nell'industria farmaceutica vanno rispettati sempre protocolli stringenti. Questo vuol dire (continua)

Un anno di cambiamenti: Gestione delle risorse umane nonostante e alla luce della crisi sanitaria

Un anno di cambiamenti: Gestione delle risorse umane nonostante e alla luce della crisi sanitaria
Le misure adottate in tutto il mondo per contenere la pandemia hanno generato enormi cambiamenti anche nell’ambito delle risorse umane. Tuttavia, un ritorno ai vecchi schemi non è più concepibile e nemmeno voluto. Una relazione sulla gestione delle risorse umane 2021. Berlino | La lotta contro il coronavirus non ha avuto solo conseguenze macroeconomiche negli ultimi 18 mesi. In tutte le organizzazioni di tutte le dimensioni e in tutti i settori, sono state adottate le più svariate misure per evitare il contagio, in conformità con le normative in vigore nei diversi Stati. Questo è stato un periodo molto impegnativo, specialmente per le aziende con sedi dislocate (continua)

Snom: quando il telefono IP fa risparmiare tempo per salvare vite

Snom: quando il telefono IP fa risparmiare tempo per salvare vite
Negli ospedali la corsa contro il tempo è una circostanza quotidiana, soprattutto in strutture sanitarie spesso sotto pressione. Snom evidenzia i vantaggi che scaturiscono dall'ottimizzazione della comunicazione ospedaliera. Berlino - Un trattamento ottimale può essere garantito solo in condizioni ottimali. Nelle strutture sanitarie questo principio andrebbe applicato non solo alle condizioni di lavoro del personale infermieristico ma anche alle attrezzature di lavoro.La digitalizzazione del sistema sanitario promossa dai governi di tutta l’Unione Europea dall'inizio del 2000 non può prescindere dal rinnovamento dell' (continua)

Quando il progresso scaturisce dall’integrazione: Con Snom l'asset tracking diventa parte integrante dell'infrastruttura per le telecomunicazioni

Quando il progresso scaturisce dall’integrazione: Con Snom l'asset tracking diventa parte integrante dell'infrastruttura per le telecomunicazioni
Nonostante l'uso di moderne infrastrutture VoIP, le aziende beneficiano solo in minima parte dell'impareggiabile potenziale di ottimizzazione derivante dall'integrazione di telecomunicazioni, IT e OT. Con la sua tecnologia Beacon, Snom porta sul mercato le sue ultimissime innovazioni nell’ambito dell’integrazione di soluzioni per la localizzazione precisa (al metro), protezione antifurto e chiamate di emergenza. Berlino | Quando si tratta di telecomunicazioni IP professionali, i clienti che non vogliono scendere a compromessi in merito alla robustezza e versatilità dei terminali si rivolgono volentieri a Snom. Il marchio premium su scala globale per la moderna telefonia IP nelle aziende e nell'industria fa leva sulle sue potenti soluzioni DECT per la telefonia VoIP cordless professionale e molto altro: co (continua)

Quando la moderna telefonia addolcisce le vacanze

Quando la moderna telefonia addolcisce le vacanze
Gradualmente per molti inizia la pianificazione delle vacanze. Grazie alle attuali regolamentazioni è possibile spostarsi a tale scopo sia all'interno del proprio Paese si all’estero. A fronte di un anno in cui i più hanno rinunciato a viaggiare, molti vorrebbero coglierne l'opportunità questa estate. Ora più che mai, l’implementazione di buone misure igieniche da parte dell’hotel dove si soggiorna è garante di una vacanza spensierata. Dopo tutto, le ferie sono fatte per rilassarsi e sfuggire alla vita quotidiana. Berlino | Nel corso dello scorso anno l'industria alberghiera ha dovuto sopportare misure draconiane. Poter finalmente riaprire per la stagione estiva è quindi ancora più gratificante, ma per  soddisfare al meglio le esigenze dei clienti, sono necessari strumenti efficaci che supportino l’erogazione di servizi discreti e affidabili.Snom, marchio premium di caratura globale per la moderna tele (continua)