Home > Altro > Terremoto, all’Enea test sismici sulla resistenza delle strutture in muratura rinforzate con gli innovativi sistemi TRM (Textile Reinforced Mortar)

Terremoto, all’Enea test sismici sulla resistenza delle strutture in muratura rinforzate con gli innovativi sistemi TRM (Textile Reinforced Mortar)

scritto da: Stefaniapiccioni | segnala un abuso

Terremoto, all’Enea test sismici sulla resistenza delle strutture in muratura rinforzate con gli innovativi sistemi TRM (Textile Reinforced Mortar)


I recenti eventi sismici dell’Italia centrale hanno mostrato la drammatica vulnerabilità del costruito storico e la conseguente necessità di mettere in atto interventi di prevenzione per la salvaguardia degli edifici e delle vite umane. La risposta sismica delle pareti in muratura sottoposte è stata indagata in una recente sperimentazione su tavola vibrante, condotta dal gruppo di ricerca in Strutture del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi Roma Tre, coordinato dal prof. Gianmarco de Felice in seno al Centro Ricerche ENEA Casaccia, coordinato dall’ing. Gerardo De Canio, e con la partecipazione di Kerakoll SpA, azienda leader mondiale nei materiali per l’edilizia. Due murature in scala reale, rappresentative delle tipologie ricorrenti nei centri storici italiani, sono state  sottopose ad una sequenza di input sismici fino ad una condizione di collasso incipiente. Le simulazioni sono state condotte con le registrazioni dei terremoti più distruttivi che hanno colpito il nostro paese: Irpinia (1980), Umbra-Marche (1997), L’Aquila (2009), Emilia (2012) ed Amatrice (2016). Le due pareti sono state testate in condizioni di vincolo alla base ed in sommità, per indurre una sollecitazione di flessione verticale, una delle condizioni di maggiore vulnerabilità delle costruzioni esistenti.

I campioni sono stati riparati e rinforzati con sistemi TRM (Textile Reinforced Mortar) sviluppati da Kerakoll SpA. Si tratta di una tecnologia innovativa, sostenibile, e rispettosa dei principi della conservazione, particolarmente adatta quindi al miglioramento sismico del patrimonio architettonico. I sistemi TRM impiegati sono costituiti da tessuti ad alte prestazioni meccaniche applicati alla superficie dei muri con malte a base di calce idraulica naturale. Essi sono in grado di contrastare l’attivazione dei meccanismi di collasso sismico senza incremento di massa, e si prestano ad essere integrati nei lavori di manutenzione ordinaria delle facciate, senza la necessità di evacuare l’immobile. Per la parete in tufo, il rinforzo comprende un tessuto in trefoli di acciaio ad alta resistenza galvanizzati, mentre per quella in pietrame è stata impiegata una rete in fibra di basalto e acciaio inox, con l’aggiunta di connettori trasversali in acciaio.

Le pareti rinforzate saranno sottoposte ad una nuova sessione di prove su tavola vibrante, con gli stessi input sismici già utilizzati per i test sui provini non rinforzati, per misurare l’incremento di capacità sismica fornito dai rinforzi. I test saranno eseguiti martedì 7 e mercoledì 8 marzo 2017, dalle ore 10:00 alle ore 18:00, e vi si potrà assistere in streaming attraverso il laboratorio virtuale Dysco, collegandosi all’indirizzo web.

L’intera attività sperimentale è stata condotta con il sostegno finanziario della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica ReLUIS nell’ambito di un progetto finanziato dal Dipartimento della Protezione Civile, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nell’ambito del progetto di grande rilevanza per la cooperazione scientifico-tecnologica Italia-USA CISAH “Composites with Inorganic matrix for sustainable Strengthening of Architectural Heritage”, e della Regione Lazio nell’ambito del progetto CoBRA  “Sviluppo e diffusione di metodi, tecnologie e strumenti avanzati per la conservazione dei beni culturali, basati sull’applicazione di radiazioni e di tecnologie abilitanti”.


Fonte notizia: http://connect.portici.enea.it/tavibr


terremoto | Enea | Kerakoll | TRM |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Tampone molecolare SARS-CoV-2 Poliambulatori Lazio Korian


Terna: la collaborazione con Enea per garantire sicurezza e resilienza alla rete elettrica


L’evoluzione della muratura armata con il blocco Porotherm BIO M.A. Evolution


Elena Hamerski: residenza d’artista a Forlì. Premio Speciale Dino Zoli Textile ad Arteam Cup 2018


Covid-19 Le prestazioni dei Poliambulatori Lazio korian


Loredana Galante. La Rivoluzione Gentile


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Kerakoll presenta le nuove pitture naturali e bio-friendly firmate Piero Lissoni

Kerakoll presenta le nuove pitture naturali e bio-friendly firmate Piero Lissoni
In occasione della Milano Design Week, Kerakoll ha presentato Piero Lissoni Color Collection, la nuova proposta di pitture naturali e bio-friendly disponibile in 100 colori in linea con le tendenze cromatiche contemporanee più raffinate, e pensata per chi ai propri spazi voglia dare qualità, risultati garantiti ed eleganza senza tempo. La sua formula esclusiva nasce dall’aggiun (continua)

KERAKOLL: assume giovani neolaureati per farli diventare manager internazionali La campagna di recruiting al via oggi termina a fine luglio.

KERAKOLL: assume giovani neolaureati per farli diventare manager internazionali La campagna di recruiting al via oggi termina a fine luglio.
Kerakoll recluta talenti. L’azienda leader mondiale nel GreenBuilding ha varato un piano, denominato Kerakoll4talent,  per assumere e formare giovani talenti dentro l’azienda.   “È un progetto che ho fortemente voluto 4 anni fa. Ogni anno riceviamo più di 1.000 curriculum  – spiega Gian Luca Sghedoni, Ceo Kerakoll Group. Guardiamo sopra (continua)

Micro rivoluzioni per macro risultati

Micro rivoluzioni per macro risultati
Kerakoll Design House presenta alla Milano Design Week una nuova rivoluzionaria Microresina® ecocompatibile per il Re-design della casa. Lo showroom  Kerakoll Design House Studio sarà allestito da Piero Lissoni con microset innovativi che arricchiranno gli spazi sobri e lineari di Via Solferino.  Esplorando il tema del riuso e della ristrutturazione Lissoni interpreta, con (continua)

Kerakoll affida a SDWWG il lancio della nuova linea di prodotti

Kerakoll affida a SDWWG il lancio della nuova linea di prodotti
AGGIUSTATUTTO®, il nuovo marchio di qualità per la manutenzione professionale e il Fai da te della casa con il più ampio assortimento esistente oggi sul mercato, presente con un proprio spazio dedicato all'interno delle rivendite edili. AGGIUSTATUTTO® è stato studiato per un utilizzo da parte di artigiani edili oltre a imbianchini, muratori e idraulici ma anche di p (continua)

Kerakoll H40 No Limits: Claudio Bisio e Paolo Cevoli protagonisti del nuovo spot on air durante gli Europei di calcio su RAI e SKY

Kerakoll H40 No Limits: Claudio Bisio e Paolo Cevoli protagonisti del nuovo spot on air durante gli Europei di calcio su RAI e SKY
Kerakoll, azienda leader nell’edilizia sostenibile, torna in tv dopo una lunga assenza per raccontare l’unicità del suo prodotto più famoso, l’H40 No Limits.   Lo fa con il suo stile unico. Forte, ironico, di grande impatto. Lo fa con una campagna memorabile. Il protagonista è il mattatore televisivo del momento: Claudio Bisio, protagonista di fi (continua)