Home > Sport > 14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON: THE MUMMY RETURNS!

14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON: THE MUMMY RETURNS!

scritto da: Newspower | segnala un abuso


TRIATHLON INDIVIDUALE O IN SQUADRA

 

14 Ötzi Alpin Marathon con start da Naturno (BZ) firmata 29 aprile

42.2 chilometri e 3266 metri di dislivello da effettuarsi “in singolo” o in team

Iscrizioni ad 80 euro o a 185 euro per chi partecipa assieme ad altri due concorrenti

Dopo la “flower ceremony” grande festa e pasta party a Madonna di Senales

 

“L’avventura resuscita” era uno degli slogan de “La mummia - Il ritorno (The Mummy Returns)”, film del 2001 diretto da Stephen Sommers e, sedici anni più tardi, un’altra mummia farà “ritorno” dopo il proprio ritrovamento avvenuto nel 1991. E così Ötzi, la Mummia del Similaun, si desterà… dalle ceneri ‘generando’ la Ötzi Alpin Marathon, sfida fra triatleti che il prossimo 29 aprile regalerà una scoppiettante 14.a edizione a tutti gli appassionati di bicicletta, corsa e scialpinismo. La partecipazione è aperta ad atleti individuali o a squadre di tre elementi, ed è proprio questa la peculiarità della gara, affrontabile anche assieme ad altri compagni di squadra dividendosi una disciplina ciascuno. Partecipare è facile e conveniente, soprattutto se la si affronta in team, con una quota ad atleta di 80 euro, o di 185 euro per i concorrenti della staffetta, con le tariffe per competere lungo il percorso di 42.2 chilometri e 3266 metri di dislivello da saldare entro il 19 aprile.

Fra la partenza da Naturno (BZ) e l’arrivo al ghiacciaio della Val Senales, una miriade di emozioni, con 24.2 km sulle due ruote da Naturno a Madonna di Senales, 11.8 km di podismo da Madonna di Senales a Maso Corto e 6.2 km da Maso Corto a Grawand con gli sci ai piedi ed in spalla. La zona di Naturno è ricca di percorsi che svelano al turista le testimonianze delle antiche rogge, un vecchio sistema d’irrigazione formato da canalette di assi in larice, soventemente posizionate accanto alle pareti tramite strumenti rudimentali, mentre a Madonna di Senales si possono ammirare una chiesetta in stile tardogotico, modificata successivamente ed ora più baroccheggiante, ed un museo che ricostruisce la vita degli antichi abitanti di questa valle e fra essi il più famoso, il mitico Ötzi ‘protagonista’ della Alpin Marathon.

Dopo la consueta “flower ceremony” dedicata ai vincitori della gara, dalle ore 13 ci sarà una grande festa ed il pasta party nella piazza coperta presso la Casa della Comunità a Madonna di Senales, con le premiazioni ufficiali e conclusive che si svilupperanno qualche ora più tardi, alle ore 16.30 nel medesimo luogo.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Senales (ASD Senales) è una delle più competenti in materia di triathlon, e da quasi un quindicennio sforna una prova ardita che è anche la massima espressione dell’agonismo, in un palcoscenico ricco di storia e su un percorso riservato sia ai più agguerriti, sia ai più “tranquilli”, i quali potranno serenamente iscriversi assieme ai propri amici, compagni di team o di avventura, con il diktat della gara a voler spingere verso un triathlon per tutti e alla portata di tutti.

Importante anche il montepremi che i migliori atleti potranno “sottrarre alla mummia”, con addirittura 8.500 euro da spartire fra chi avrà meglio saputo interpretare la furibonda “rinascita di Ötzi”, anche perché come disse Ardeth, uno dei protagonisti del film: “Se un uomo non abbraccia il proprio passato non ha futuro”.

Per informazioni ed iscrizioni: www.oetzi-alpin-marathon.it e info@oetzi-alpin-marathon.com

 


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/OtziAlpinMarathon_Triathlon/Comunicati/OtziAlpinMarathon_Triathlon_comu_ita.htm


otzi alpin marathon | naturno | val senales | suedtirol | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ÖTZI ALPIN MARATHON FIRMATA ASD SENALES


NON SOLO TRIATHLON IL 9 APRILE: ÖTZI ALPIN MARATHON PURE DUATHLON


I PRODIGI DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. OFFERTE SUPER ANCHE PER GODERSI LA CONTESA


VENTO IN POPPA PER LA ÖTZI ALPIN MARATHON


14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON: VIA ALL’ALLENAMENTO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”
9 i senatori a vita di Marcialonga, 4 le hanno portate a termine tutte Per i più forti niente sciolina, tutti i 70 km in scivolata spinta Pronostici difficili, Gjerdalen e Britta Johansson sognano, Ida Dahl ci conta Marcialonga: «Una cavalcata di uomini contro il logorio della vita moderna» Marcialonga, edizione numero 49, quella del 2022 è già pronta a scendere in pista, una pista realizzata con fatica e sudore in un’annata parca di neve. Domenica 30 gennaio ne vedremo delle belle, ma la Marcialonga lungo i 70 km che solcano la Val di Fassa e la Val di Fiemme ha sempre regalato emozioni, spettacolo e scorci agonistici di primo piano.Ogni edizione ha avuto il suo leit-motiv, questa v (continua)

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE
45° anniversario per la Granfondo Dobbiaco-Cortina, più di mille gli iscritti Al via i senatori Bergmann, Bachmann, Dall’O e Walder Sabato 5 febbraio 42 km in classico, domenica 32 km in skating Iscrizioni online fino a mercoledì 2 febbraio Lo zaffiro è una pietra preziosa dal colore blu con sfumature celesti, gli stessi colori che troviamo nello stemma della Granfondo Dobbiaco-Cortina. La lunga storia della granfondo inizia il 3 aprile 1977, data della prima edizione, e nel 2022 il presidente Herbert Santer e il vice Igor Gombac celebrano la 45a edizione, in programma il 5-6 febbraio. La pietra dello zaffiro, che simboleggia anche i (continua)

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME
Combattute gare a Lago di Tesero nella seconda giornata dello Skiri Trophy SC Alpi Marittime sugli scudi soprattutto con Luna Forneris e Carlotta Gautero Nicolò Calzà difende l’onore di casa, bis di Pozzi figlio d’arte Va in archivio la 38.a edizione con un nuovo successo “Più dura è la battaglia, più dolce è la vittoria” scrisse Les Brown. E oggi a Lago di Tesero in Val di Fiemme nessuno degli “scoiattolini” si è tirato indietro. Luna Forneris, Nicolò Calzà (U14), Carotta Gautero e Federico Pozzi (U16) il motto di De Coubertain ‘l’importante è partecipare’ proprio non lo considerano. Sono loro, e con entusiasmo, i vincitori delle quattro gare di oggi del 38° Skiri (continua)

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL
Prima giornata del ‘mini mondiale’ per i piccoli fondisti a Lago di Tesero Tra i Baby successo di Sagmeister e Trettel, fra i Cuccioli primi Carletto e Gaole Nel Revival torna a vincere il trentino Conti, al femminile vittoria per Gismondi Domani mattina le gare delle categorie Ragazzi e Allievi “Ready, set, go!” Alle 14.30 lo storico speaker dello Skiri Trophy XCountry, Mario Broll, ha lanciato i primi giovanissimi della 38.a edizione di quello che unanimemente è considerato il ‘mundialito’ dello sci di fondo giovanile. I baby, o Under 10 come si usa chiamarli adesso, hanno monopolizzato l’attenzione sulle piste di Lago di Tesero, in Val di Fiemme, poi è toccato agli U12 (Cuccioli) e qui (continua)

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE
A Schilpario Coppa Italia Gamma, Rode e Campionati Italiani Sprint U18-U20 A febbraio due giornate intense di gare sulla Pista degli Abeti Sabato 12 Sprint Senior, Giovani e Campionati Italiani, domenica 13 la Mass Start Gismondi, Ghio, Laurent e Barp campioni italiani a Padola di Comelico Superiore (BL) Lo S.C. Schilpario, concluso il primo round di gare, pensa già al prossimo appuntamento con lo sci di fondo in programma il 12-13 febbraio sempre sulla ‘Pista degli Abeti’ di Schilpario (BG). Oltre alle gare di Coppa Italia Gamma Senior e di Coppa Italia Rode per i giovani, sulla pista bergamasca sentiremo suonare l’Inno di Mameli che decreterà il campione italiano Sprint U18-U20. Il direttore di (continua)