Home > Sport > GF NOVARA “MARCELLO BERGAMO” DAL RISO ALLE ALPI

GF NOVARA “MARCELLO BERGAMO” DAL RISO ALLE ALPI

scritto da: Newspower | segnala un abuso


TRE PERCORSI NEL MESE DELL’ABBONDANZA

 

3.a Granfondo Novara in rampa di lancio il 14 maggio

Il main sponsor Marcello Bergamo metterà a disposizione un prezioso gadget

Tre percorsi dal chilometraggio sostenuto: “corto”, “medio” e “lungo” di 125, 148 e 171 km

Un giornalino online a cura del GS Alpi per rimanere sempre aggiornati

 

 

Novara è un sogno a due ruote che farà destare gli appassionati di ciclismo nel mese che deve il proprio nome a Maia, dea dell’abbondanza e della fertilità, “abbondanza” che il 14 maggio sarà ciclistica, grazie ai tre percorsi dal chilometraggio decisamente sostenuto della terza edizione della Granfondo Novara “Marcello Bergamo”. Con il rinnovo della propria partecipazione alla Granfondo Novara, la maglieria sportiva Marcello Bergamo conferma la vicinanza al proprio territorio e il grande impegno professionale, nato 40 anni fa al termine della brillante carriera ciclistica di Marcello, nello sviluppo di un prodotto sempre più confortevole e performante, al servizio sia del ciclismo sportivo sia di quello  amatoriale. Lo staff dell'azienda sarà presente nel village con uno stand di 75 mq e gli atleti in gara riceveranno in dono un prestigioso e utile capo Marcello Bergamo per affrontare al meglio la gara. Sarà una prova unica nel suo genere che si articolerà da Piazza Martiri della Libertà (partenza alle ore 9 ed apertura griglie alle ore 8) per tornarvici nuovamente qualche ora più tardi, prima di rifocillarsi ed assistere alla cerimonia che premierà i primi tre assoluti (m/f) per percorso, i primi cinque di categoria del percorso lungo e medio, i primi tre di categoria del percorso corto e le tre società più numerose per chilometri percorsi.

La Granfondo Novara “Marcello Bergamo” è per i ciclisti che non temono la fatica, abituati ad allenarsi regolarmente, viste le imponenti distanze dei tracciati, le quali porteranno comunque i cicloamatori ad affrontare anche ampi tratti di pianura, con il lungo caratterizzato da 171 chilometri e ben 2.235 metri di dislivello, il percorso medio da 148 km e 1.762 metri di dislivello, ed infine il corto da 125 km e 889 metri di dislivello, spingendo a fondo per ottenere punti preziosi nei numerosi challenge di cui la manifestazione fa parte: Gran Trofeo GS Alpi, Coppa Lombardia, Nord Ovest Road Cup, Campionato Nazionale ACSI e Dalzero.

Come sempre gli eventi del GS Alpi sono sinonimo di assoluta sicurezza e di divertimento, nella giornata precedente la competizione, infatti, alle ore 9 ci sarà l’apertura dell’area Expo in Piazza Martiri della Libertà, con la possibilità di accedere alla segreteria di gara un’ora più tardi presso la Sala Borsa sempre nella medesima location, e l’aperitivo di benvenuto riservato a ciclisti e famiglie alle ore 18.30. Senza esagerare però, poiché domenica bisognerà essere integri sia fisicamente che mentalmente per cimentarsi su uno dei tre spettacolari percorsi della manifestazione.

La Granfondo Novara “Marcello Bergamo” viene anche chiamata “dal riso alle Alpi”, proprio per la celeberrima produzione di riso di queste terre, tra Vercelli e Novara infatti - secondo l’Ente Nazionale Risi - si coltiva il 50 per cento circa della produzione risicola italiana, con la primavera periodo migliore per esaltare le risaie, ed i mesi invernali a regalare risottate fumanti. La più classica delle ricette a base di riso è la paniscia, risotto condito essenzialmente con lardo, salam dla doja, cipolla, verze e fagioli. Dante Graziosi descriveva il Novarese come “la terra degli aironi”, ed oggi allo scrittore viene proprio dedicato un itinerario cicloturistico letterario, ottimo spunto per partire alla scoperta di risaie e castelli divenuti cuore dei piccoli borghi circostanti.

Le iscrizioni per partecipare come concorrenti alla Granfondo Novara “Marcello Bergamo” rimarranno a disposizione degli atleti sino alle ore 20 di mercoledì 10 maggio, alla cifra di 40 euro, con il GS Alpi a fornire comunque la possibilità d’iscriversi in loco nel weekend di gara aggiungendo 10 euro. Chi volesse essere sempre aggiornato sugli eventi di Vittorio Mevio dedicati ai pedalatori potrà consultare regolarmente il giornalino del GS Alpi al seguente link: www.gsalpi.com/gsalpi-news.html

Info: www.gfnovara.it


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/GranFondo_Novara/Comunicati/GranFondo__Novara_comu.htm


gran fondo novara marcello bergamo | gs alpi | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come presentare la tua casa?


Quello Che C'è Da Sapere Sul Riso Delta del Po


Marcello Bredice: come essere leader nel business e nello sport


Immobili di lusso a Bergamo


10 GIORNI ALLA GF NOVARA “MARCELLO BERGAMO”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO
Ultima giornata di gare a Schilpario con pursuit di Coppa Italia e staffetta mista ai Campionati Italiani U14 Nöckler e Defrancesco conquistano la vittoria tra i grandi, alle Alpi Centrali il tricolore dei giovani Fanton e Coradazzi dietro a Didì, Bellini e Corradini a seguire Ilenia, a Veneto e Trentino il podio tricolore Grande soddisfazione per Michel Rainer, Omar Galli e Andrea Giudici: “Bilancio più che positivo” “Buongiornoooo Schilparioooo!” L’enfasi era quella di Good morning Vietnam. Lo storico speaker di Schilpario Maurizio Capitanio ha “acceso” così stamattina lo stadio del fondo.E se è vero che ‘l’unione fa la forza’, a Schilpario se n’è avuta l’ennesima dimostrazione. In occasione della pursuit di Coppa Italia senior e U23, ad imporsi sono stati Dietmar Nöckler e Ilenia Defrancesco, mentre per quel (continua)

SCHILPARIO TRICOLORE PER GIACOMELLI ED EPIS. IN “COPPA” VINCONO FANTON E DEFRANCESCO

SCHILPARIO TRICOLORE PER GIACOMELLI ED EPIS. IN “COPPA” VINCONO FANTON E DEFRANCESCO
Seconda giornata di sci nordico in Val di Scalve con Individuale Coppa Italia senior e Campionati Italiani U14 Paolo Fanton e Ilenia Defrancesco dominano la Coppa Italia e incamerano vantaggio per la pursuit Tricolore U14 a Stella Giacomelli, secondo successo consecutivo, e a Stefano Epis entrambi Alpi Centrali Lara Magoni: “Uno spettacolo vedere così tanti giovani in previsione di Milano-Cortina 2026” Si è svolta oggi la seconda giornata di sci di fondo in Val di Scalve con i ‘big’ della Coppa Italia senior e U23 ad animare la scena, precedendo i giovanissimi atleti impegnati nei Campionati Italiani U14 a Schilpario. È stata una mattinata trascorsa sotto una leggera nevicata che ha preso il via alle 9 con la 15 km individuale uomini, seguita a ruota dalla 10 km donne, dove a vincere sono stati (continua)

UNDER14 MISSILI IN VAL DI SCALVE: GIACOMELLI E LEONE CAMPIONI

UNDER14 MISSILI IN VAL DI SCALVE: GIACOMELLI E LEONE CAMPIONI
Campionati Italiani U14 in Val di Scalve aperti con il Cross Country Cross Sventolano i primi tricolori a Schilpario per Stella Giacomelli e Gabriele Louis Leone Domani Individuale di Coppa Italia Senior e U23 alle 9, a seguire i Campionati Italiani U14 Abbinata vincente tra Sci Club Schilpario e Sci Club Oltre CPA C’era il sole ad accompagnare la prima giornata del weekend tricolore di Schilpario, con il venerdì interamente dedicato ai giovani U14 che si sono contesi i Campionati Italiani di sci di fondo nella disciplina Cross Country Cross. I titoli nazionali sono andati a Stella Giacomelli, figlia d’arte di Guido Giacomelli, grande protagonista dello skialp nei primi anni 2000, e Gabriele Louis Leone, ent (continua)

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE

IL MARMOTTA TROPHY SI TINGE D’AZZURRO. EYDALLIN VINCE, BONNET ROVINA LA FESTA TRICOLORE
Grande spettacolo in Val Martello per la giornata conclusiva di Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Individual’ vinta dall’azzurro Matteo Eydallin e dalla svedese Tove Alexandersson Lo svizzero Bonnet rovina la festa italiana giungendo secondo davanti ad Antonioli, Magnini e Boscacci Vittorie italiane anche per Giulia Murada (U23), Andrea Prandi (U23) e Samantha Bertolina (U20) Il cielo è azzurro sopra la Val Martello… in tutto e per tutto. Gran giornata di scialpinismo in Alto Adige al Trofeo Marmotta, quarta tappa di Coppa del Mondo, con un sole splendente, spuntato proprio nel momento dell’arrivo della prima atleta al traguardo, quasi a voler ‘benedire’ la manifestazione, a riscaldare il percorso nella valle delle fragole, con i più grandi protagonisti della disciplin (continua)

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°

LA ‘SPRINT’ APRE IL MARMOTTA TROPHY. VITTORIA A LIETHA E ALEXANDERSSON, CANCLINI 2°
Sole e paesaggio da sogno al Marmotta Trophy in Val Martello per la Coppa del Mondo di skialp Gara ‘Sprint’ vinta e dominata da Arno Lietha (Sui) e Tove Alexandersson (Swe) tra i Senior Nicolò Canclini ottimo secondo davanti a Cardona Coll, mentre Fatton e Harrop completano il podio donne Domani alle 9 ‘Individual’ con grande spettacolo e percorsi mozzafiato tra le cime dell’Ortles-Cevedale Un bellissimo sole e un paesaggio da sogno in Val Martello, dove oggi si è svolta la prima giornata di gare del Marmotta Trophy, quarta tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo. Al Centro Biathlon ‘Grogg’, nella ‘Sprint’ inaugurale, si sono sfidati i più forti protagonisti della disciplina, con lo svizzero Arno Lietha e la svedese Tove Alexandersson a dettare legge sulle nevi altoatesine. È stata (continua)