Home > Ambiente e salute > Al Salone del Mobile 2017 l’importanza della qualità dell’aria negli ambienti di lavoro al centro di WORKPLACE 3.0

Al Salone del Mobile 2017 l’importanza della qualità dell’aria negli ambienti di lavoro al centro di WORKPLACE 3.0

scritto da: Sound PR | segnala un abuso

Al Salone del Mobile 2017 l’importanza della qualità dell’aria negli ambienti di lavoro al centro di WORKPLACE 3.0


Negli uffici come nelle abitazioni, la Ventilazione Meccanica Controllata risponde alle esigenze di filtrazione dell’aria: la proposta MyDATEC Milano, 28 marzo 2017 – Dal 4 aprile 2017, torna a Milano il Salone del Mobile che quest’anno giunge alla sua 56° edizione con una novità: il padiglione Workplace 3.0, un’area espositiva interamente dedicata alle nuove esigenze progettuali degli ambienti di lavoro. Complici infatti i numerosi cambiamenti che negli ultimi mesi stanno interessando sempre più gli spazi lavorativi con l’avvento di smart working e coworking, si rende sempre più necessario esplorare nuove soluzioni e tecnologie volte a migliorare la permanenza negli uffici ed in generale la produttività dei dipendenti, incidendo positivamente anche sul work—life balance. Lavorare in un ambiente confortevole ma soprattutto salubre può influenzare positivamente il rendimento dei lavoratori, come testimoniato da una ricerca condotta presso l’Università di Harvard. I ricercatori hanno infatti rilevato un incremento della produttività pari all’8% ed un miglioramento del livello di concentrazione dei lavoratori che possono beneficiare di un continuo ricambio dell’aria all’interno degli uffici. Un aspetto di fondamentale importanza per il benessere psicofisico se si considera che oggi la maggior parte delle persone trascorre mediamente il 90% della propria giornata all’interno di ambienti ed aree chiuse. In relazione al controllo della qualità dell’aria interna agli spazi chiusi, la normativa UNI EN 10339, applicata agli impianti aeraulici destinati al benessere delle persone, stabilisce infatti l’importanza di garantire adeguate condizioni ambientali con frequenti ricambi d’aria e trattamenti di filtrazione della stessa. Un regolare ricambio dell’aria è infatti fondamentale per eliminare la concentrazione di CO2 e COV (composti organici volatili), ma senza l’implementazione di un sistema di ventilazione meccanica controllata vengono introdotti nell’ambiente anche agenti inquinanti, batteri, acari e pollini che penetrano dall’esterno mediante finestre e balconi. Inoltre, negli uffici c’è da fare i conti non soltanto con le sostanze sprigionate dall’utilizzo di stampanti, plotter e fotocopiatrici, ma anche con gli agenti inquinanti derivanti dalla pulizia e dall’igienizzazione degli ambienti, i quali possono determinare elevate concentrazioni di sostanze chimiche anch’esse rischiose per la salute e causa di affezioni respiratorie. Grazie ad una consolidata esperienza nel campo della VMC termodinamica, impianti come quelli offerti da MyDATEC forniscono una valida risposta a questa esigenza, combinando più funzioni in una sola macchina ventilante capace di filtrare l’aria eliminando le sostanze inquinanti all’interno degli uffici. Come spiega Paolo Grassini, Product Development Engineer MyDATEC: “Nei luoghi di lavoro trascorriamo quotidianamente buona parte della nostra giornata, motivo per cui la qualità dell’aria di tali ambienti incide sensibilmente sul nostro benessere. Al fine di migliorare sensibilmente questo aspetto, la VMC rappresenta un’ottima risposta e le soluzioni proposte da MyDATEC, che permettono l’impiego di filtri fino alla classe di efficienza 7, sono in grado di trattenere in percentuali superiori al 90% il particolato di diametro fino ai 2.5 micron. Questo vuol dire che le nostre macchine sono in grado di filtrare efficacemente acari, pollini e ogni altra sostanza di piccole dimensioni dannosa per le vie respiratorie (fibre tessili, capelli, sabbia, ceneri, polveri cariche di batteri, spore e particelle sedimentate come ad esempio il cemento)”. MyDATEC MyDATEC (www.mydatec.com/it/), è un marchio Telema che propone sistemi innovativi per la climatizzazione ed il controllo della qualità dell’aria con recupero energetico per gli ambienti residenziali e del terziario. Per ulteriori informazioni: Ufficio stampa Sound Public Relations: Giulia Serazzi / Chiara Dovere www.soundpr.it www.facebook.com/SoundPR g.serazzi@soundpr.it / c.dovere@soundpr.it tel. +39 022056951 MyDATEC: Laura Scandolara http://www.mydatec.it/ laura.scandolara@telemait.com tel +39 0283382.277

Salone del Mobile | MyDATEC | Workplace 3 0 | aria indoor | lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista a Luca Pagetti: Coven Egidio al Perfume Factory (Cosmoprof 2017)


MyDATEC: la smart house diventa ecosostenibile


ALLARME ARIA INQUINATA IN SCUOLE, STUDI MEDICI E CASE DI CURA: L’ESPERIENZA MYDATEC AL SERVIZIO DI BAMBINI E ANZIANI ESPOSTI ALL’INQUINAMENTO INDOOR


Riscaldamento domestico: prepararsi all'arrivo dell'inverno con MyDATEC per una casa confortevole e a prova di inquinamento


Good Technology sigla un accordo di licenza mondiale con LG Electronics per Good for You


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sicurezza informatica: cosa ci aspetta nel 2020?

Sicurezza informatica: cosa ci aspetta nel 2020?
Sophos (LSE: SOPH), leader globale nella sicurezza degli endpoint e della rete, svela i trend della cybersicurezza per il nuovo appena cominciato.                                                                        &n (continua)

Sicurezza Windows 7 sempre più a rischio: attacchi phishing in crescita del 400%

Sicurezza Windows 7 sempre più a rischio:  attacchi phishing in crescita del 400%
Secondo il recente Threat Report di Webroot le infezioni sono in crescita di oltre il 70% Milano, 11 novembre 2019 - Webroot, azienda del gruppo Carbonite, ha condiviso i risultati del suo ultimo Threat Report: Mid-Year Update, lo studio che intende esplorare l’evoluzione del panorama della cybersecurity. Sulla base dei trend osservati durante la prima metà del 2019, è emerso che 1 link su 50 è (continua)

Chiusura impianto di gassificazione SMPP di Falconara Marittima (AN): all’asta con Troostwijk numerose attrezzature e parti di ricambio di alta qualità

Chiusura impianto di gassificazione SMPP di Falconara Marittima (AN):  all’asta con Troostwijk numerose attrezzature e parti di ricambio  di alta qualità
Milano, 6 novembre 2019 – Il panorama della lavorazione del gas e del petrolio è tra i più complessi in Italia: ad oggi sono in funzione solo una decina di raffinerie rispetto alle 16 attive nel 2009. Negli ultimi anni, l’eccessiva capacità produttiva ha portato ad una fase di forte razionalizzazione che ha reso necessario dismettere alcuni impianti su tutta la penisola. Rispetto ai contest (continua)

Macchinari per i processi di lavorazione della frutta all’asta con Troostwijk: oltre 2000 lotti disponibili dal 26 al 28 novembre

Macchinari per i processi di lavorazione della frutta all’asta con Troostwijk: oltre 2000 lotti disponibili dal 26 al 28 novembre
Milano, 29 ottobre 2019 – Dal 2010 il settore produttivo di bevande alla frutta ha conosciuto un trend prevalentemente negativo che salvo poche occasioni di ripresa, come quella evidenziatasi per il 2017, ha mostrato segni di una debolezza strutturale. La tendenza ad una maggiore attenzione verso il consumo di prodotti salutari e a basso contenuto di zuccheri, ha spinto una cospicua parte d (continua)

CAMBIAMENTI CLIMATICI E RISCALDAMENTO DOMESTICO: CHI HA DETTO CHE NON CI SONO PIÙ LE MEZZE STAGIONI?

CAMBIAMENTI CLIMATICI E RISCALDAMENTO DOMESTICO: CHI HA DETTO CHE NON CI SONO PIÙ LE MEZZE STAGIONI?
Quando è troppo tardi per l’aria condizionata e troppo presto per il riscaldamento, serve una soluzione in grado di garantire il comfort abitativo senza inquinare Milano, 28 ottobre 2019 – Le conseguenze dei cambiamenti climatici sono sempre più evidenti e nonostante all’interno della comunità scientifica non sembrino più esserci dubbi sul fatto (continua)