Home > Sport > Derby letterario con la storia di Milan-Inter sabato 8 aprile

Derby letterario con la storia di Milan-Inter sabato 8 aprile

scritto da: T4 | segnala un abuso

Derby letterario con la storia di Milan-Inter sabato 8 aprile


 “Il derby della Madonnina” (BookTime), libro che racconta storie, aneddoti, curiosità di oltre cento anni di Milan-Inter, sarà presentato sabato 8 aprile, alle ore 17, presso Seicentro (via Savona 99 – Milano), con l’organizzazione del Municipio 6.

Il libro – che ha le prefazioni di Pierino Prati, Chicco Evani e Angelo Colombo per il Milan e del figlio di Giacinto Facchetti e del nipote di Giuseppe Meazza per l’Inter – sarà presentato dai tre autori: Alberto Figliolia, Davide Grassi e Mauro Raimondi. Ospiti speciali saranno per il Milan l’ex centrocampista Giovanni Lodetti, che ha vinto tutto con i rossoneri, e per l’Inter il poeta Maurizio Cucchi. Interverrà Federico Jaselli, nipote del campione nerazzurro Giuseppe Meazza (che pochi ricordano giocò anche in maglia rossonera) ed è stato invitato anche Evaristo Beccalossi, ex fantasista dell’Inter.  

In occasione dell’evento, a una settimana da Milan-Inter, si ripercorrerà la storia del derby italiano per eccellenza, il più giocato, il più prestigioso.

Un lungo, intenso e vivace racconto, ricchissimo di aneddoti, interviste, personaggi: dai fratelli Cevenini all'immenso Meazza che segnò con entrambe le maglie, dai fuoriclasse come Nyers e il Gre-No-Li, Rivera e Mazzola, Matthaeus e van Basten, Zanetti e Baresi, a giocatori magari meno celebri ma che un'impronta, nella stracittadina, l'hanno lasciata: Smerzi, Bonizzoni, Cappellini, Belli, De Vecchi, Minaudo e tanti altri.

Calcio, dunque, ma non solo. Poesia, musica, fatti di cronaca si inseriscono spesso e volentieri nei racconti, al pari delle vicende di una città fortunata a possedere il derby. Perché la stracittadina, oltre a essere emozione allo stato puro, è anche democrazia: una sorta di bipolarismo calcistico, l'esaltazione della dialettica, della libertà. Questo libro rappresenta un sincero, appassionato atto d'amore nei suoi confronti.

“Scorrendo le pagine di questo libro ho visto non solo la storia del calcio di Milano, ma anche la storia della città – ha scritto Angelo Colombo, ex centrocampista del Milan di Sacchi – Le citazioni in dialetto milanese, il richiamo ai diversi campi di gioco sparsi qua e là nel reticolo delle vie, ma anche i soprannomi dei vari giocatori delle due squadre, oltre agli eventi che ne hanno sancito la divisione storica, mi hanno molto colpito e dovrebbero essere conosciuti da tutti i tifosi, soprattutto i più giovani”. 

Milan | Inter | derby |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TANTISSIMI SMALTI E DECORAZIONI PER DARE SFOGO ALLA NAIL DESIGNER CHE C’E’ IN TE FIRMATI MI-NY


Secondo il Verizon 2016 Data Breach Investigations Report i cyber-criminali sfruttano la natura umana


LE COLLECTION NAIL POLISH DI MI-NY


LA RIVOLUZIONE NEGLI SMALTI SEMIPERMANENTI SI CHIAMA MI-NY: FACILITA’ DI UTILIZZO, LUNGA DURATA


Massimo Paracchini espone a New York alla Saphira & Ventura Gallery


28 settembre - 1 ottobre 2018 Torna “Forme, Bergamo capitale europea dei formaggi” Un viaggio di scoperta e di conoscenza alle origini delle straordinarie eccellenze casearie italiane


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Calciomercato: ultimi colpi, e c’è anche la novità Stati Uniti

Calciomercato: ultimi colpi, e c’è anche la novità Stati Uniti
Tra le novità del Calciomercato 2019, che si avvia alla conclusione, anche alcuni giocatori americani. L’intermediario Alessio Sundas ha infatti stretto una collaborazione negli Stati Uniti per portare in Italia calciatori e calciatrici provenienti dal campionato americano. Negli USA, Sundas, ha iniziato una partnership per valorizzare i giovani talenti presenti nel campionato a st (continua)

Un progetto per creare il vivaio nazionale di calcio femminile in Sardegna

Un progetto per creare il vivaio nazionale di calcio femminile in Sardegna
 La Sardegna diventerà il polo del calcio femminile italiano. A lanciare il progetto è il manager sportivo Alessio Sundas, che si propone di offrire nuove opportunità alle giovani calciatrici e di dare alla Sardegna la possibilità di proporsi come punto di riferimento per il calcio femminile internazionale.  Durante l’anno le giovani calciatrici verrann (continua)

L’attimo vincente, storie di sport che diventano leggende il 13 maggio

L’attimo vincente, storie di sport che diventano leggende il 13 maggio
 L’attimo vincente - Quando lo sport diventa leggenda, il nuovo libro di Davide Grassi pubblicato da Edizioni della Sera, sarà presentato sabato 13 maggio, alle ore 18, a Cortina Arte (via Mac Mahon 14 – Milano). All’incontro parteciperà anche Manuela Valletti, la figlia di Ferdinando Valletti, il calciatore del Milan deportato in campo di concentramento, uno d (continua)

“Articolo 32” e “Storia di una pallottola”, due proiezioni per Emergency

“Articolo 32” e “Storia di una pallottola”,  due proiezioni per Emergency
 Il Gruppo Emergency Zona 6, nell’ambito delle iniziative per il diritto alla salute e l’abolizione delle guerre, organizza giovedì 11 maggio, dalle ore 18,30, alla Casa delle Associazioni in via Balsamo Crivelli 3/5 – Milano, la proiezione di due docufilm. Alle ore 18.30 si inizierà con “Articolo 32”, un documentario sul lavoro di Emergency in I (continua)

Farfalle, uno spettacolo con Emergency per riflettere sui lager

Farfalle, uno spettacolo con Emergency per riflettere sui lager
 Farfalle è il titolo dello spettacolo che si svolgerà sabato 5 novembre, alle ore 21, al Teatro Wagner di piazza Wagner 2, Milano. Farfalle - di e con Andrea Robbiano - è stato scritto per raccontare in maniera diversa l’affronto più grande dell’uomo a se stesso: il campo di concentramento. È uno spettacolo sulla memoria che parte da un fat (continua)