Home > Sport > “WORK IN PROGRESS” DI FIEMME 2013 AI RAGGI X. NUOVA ISPEZIONE IN VISTA DEL CAMPIONATO MONDIALE

“WORK IN PROGRESS” DI FIEMME 2013 AI RAGGI X. NUOVA ISPEZIONE IN VISTA DEL CAMPIONATO MONDIALE

scritto da: Newspower | segnala un abuso


- Dopo sei mesi la FIS ritorna in Val di Fiemme per verificare lo stato dei lavori

- I programmi stanno seguendo fedelmente i progetti, tempi rispettati

- Confermata in Piazza Duomo a Trento la cerimonia di apertura

- Una fitta agenda di appuntamenti come “test event” nella prossima stagione

- FISI, Trentino e Nordic Ski Fiemme in accordo fino al 2016 per i diritti tv

 

 

Nuova “FIS Inspection” oggi in Val di Fiemme, per fare il punto sull’organizzazione del Campionato del Mondo di sci nordico 2013.

È stato Angelo Corradini, il segretario generale del comitato organizzatore, ad introdurre l’intensa giornata di lavoro al Palacongressi di Cavalese, dopo il saluto del presidente Pietro De Godenz.

“Durante i sei mesi trascorsi dopo l’ultima ispezione FIS - ha detto Angelo Corradini - il comitato ha lavorato veramente forte. I lavori di ammodernamento dei due stadi di Lago di Tesero e di Predazzo procedono seguendo la programmazione,  è stata intensificata la campagna promozionale di avvicinamento al 2013, sta continuando il reclutamento dei volontari e si è chiuso con successo il progetto Casa Trentino Fiemme 2013 ad Oslo”.

Impossibile comparare il Mondiale di Oslo 2011 con quelli della Val di Fiemme o altre località, la Norvegia è la patria dello sci nordico, lo ha sottolineato anche il segretario generale della FIS Sarah Lewis, ma la Val di Fiemme sta davvero lavorando al meglio per organizzare il proprio terzo evento iridato con grande attenzione e professionalità.

È stato oggetto di discussione anche il programma delle gare, che annuncia un lungo spettacolo dal 18 febbraio al 3 marzo, programma che dovrà essere confermato dal FIS Council a Portorose ai primi di giugno.

È una macchina inarrestabile quella fiemmese, ormai concentrata sui vari settori. Le strutture stanno crescendo giorno dopo giorno, e a fine anno saranno pronte per il collaudo dei test events della prossima stagione invernale. La Val di Fiemme infatti ospiterà la Coppa del Mondo di fondo, salto e combinata nordica e, per la prima volta, la Coppa del Mondo femminile. Anche lo staff si sta ingrandendo per affrontare con professionalità i vari punti in vista del terzo mondiale pronto ad approdare a sud delle Alpi, in Trentino.

Ora è ufficiale anche la notizia che la cerimonia di apertura si terrà il 20 febbraio alle ore 18.00 in Piazza Duomo a Trento. Trentino Marketing coordinerà lo speciale gruppo. Ovviamente la cerimonia seguirà il protocollo FIS, ma sarà aperta con l’inno ufficiale che sarà cantato e suonato da elementi di 500 gruppi dell’intera provincia. La sfilata partirà da Via Belenzani per approdare in Piazza Duomo. Alla fine ci sarà anche la performance di un artista di livello internazionale, per ora top-secret. Le premiazioni ufficiali invece si celebreranno in centro a Cavalese.

Significativo anche l’intervento della FISI con il segretario generale Fausto Cartasegna. La Federazione italiana nella stagione a venire darà maggior spazio ai giovani emergenti, soprattutto a quelli che si sono messi in evidenza nelle scorse stagioni agonistiche. È importante anche l’accordo tra FISI, Trentino e Nordic Ski Fiemme per quanto riguarda la cessione dei diritti televisivi, anche per le gare di Coppa del Mondo fino al 2016.

Anche il settore “volontari” sta progredendo a grandi passi. Ad oggi sono 733 le persone disponibili, ma giorno dopo giorno il gruppo si sta ampliando per arrivare ai 1200 previsti per il 2013.

Uno dei punti imprescindibili per Fiemme 2013 è legato al rispetto dell’ambiente. In primis si vuole mantenere la certificazione ambientale UNI EN ISO 14001 ottenuta nel 2003, quindi organizzare un evento a basso impatto ambientale. Trentino Network sarà il partner per quanto riguarda la tecnologia delle comunicazioni, ed è toccato all’ingegner Groff illustrare alla FIS il progetto dei servizi che saranno sicuramente ad alto livello. Presente a Cavalese anche lo staff della RAI, host broadcast dei Campionati del Mondo, come fu nel 2003 e nel 1991. È presto per parlare di trasmissioni e impegni, di certo la RAI sta preparando un progetto di grande livello, ovviamente, anche per le tv straniere.

In chiusura, i complimenti da parte della FIS si sono sprecati, segno che il comitato di Fiemme 2013 è sulla strada giusta. L’obiettivo di proporre un Campionato del Mondo memorabile è davvero un “must”.

“Sono rimasta molto e positivamente impressionata – ha concluso Sarah Lewis – dal vostro report”, definito letteralmente “outstanding presentation”.

“Qui in Val di Fiemme non ci sono parole e programmi, ma fatti concreti e progetti realizzati. Ho assistito ad una entusiasmante relazione della vostra attività e sono sicura che nel 2013 avremo un sorprendente Campionato del Mondo”.

Info: www.fiemme2013.com



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

AI CAMPIONATI DEL MONDO DI SCI NORDICO 2013 “FIEMME ACCESSIBILE” APRE NUOVE FRONTIERE


Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma: il neosindaco Raggi


La guida rapida all’uso di CCleaner


TRENTINO E FIEMME 2013 SULLA STRADA GIUSTA. AD OSLO GRAN LAVORO DI STUDENTI E VOLONTARI


“FIS INSPECTION” IN VAL DI FIEMME. STAFF AL LAVORO PER LE STAGIONI 2012 E 2013


FIEMME 2013 E PANATHLON INTERNATIONAL INSIEME VERSO I CAMPIONATI DEL MONDO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone
Seconda giornata del weekend di skiroll a Trento Luca Curti attende e poi scappa. Sul podio Tanel e Masiero Mortagna accende i giochi, poi paga e vince Beri davanti a Becchis Spettacolo dei giovanissimi. Organizzazione di Trento Eventi Sport e Team Futura Il Monte Bondone, la montagna di Trento per antonomasia, è sempre stato banco di prova per ogni genere di “scalatore”. Dalle auto alle moto, dalle bici al running, ma anche autentica “bestia nera” per gli skirollisti.Oggi confronto serrato sui tornanti del Bondone lungo quella salita che, non a caso, porta il nome di Charly Gaul, il lussemburghese che nel 1956 in una giornata da tregenda qui vinse (continua)

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento
Emanuele Becchis, settimo titolo tricolore, ma Berlanda… c’è Sabrina Borettaz, inizia una nuova era sprint Gare anche per i giovanissimi: Trombetta, Invernizzi, Combi e Falanelli campioni Bella la location e ottima regia di Trento Eventi Sport e Team Futura Roma ha i suoi sette re, lo skiroll ne ha uno che vale per sette! Emanuele Becchis oggi a Trento ha vinto il Campionato Italiano sprint di skiroll per la settima volta consecutiva, ed è la nona vittoria nel capoluogo trentino del tre volte campione del mondo. Gli fa eco la giovane Sabrina Borettaz, che è andata ad interrompere la lunga supremazia delle sorelle Bolzan, Lisa prima e Anna (2019) poi. (continua)

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno
L’11 giugno 2022 quarta edizione della Dolomites Saslong Half Marathon Un percorso di 21 km e 900 m. di dislivello tra Val Gardena e Val di Fassa Iscrizioni online con Enternow, la quota base è di 50 euro 600 posti per un’occasione sportiva intorno al Gruppo del Sassolungo Alcuni atleti nella scorsa edizione di giugno, disputata comunque nonostante i disagi della pandemia, dicevano di non riuscire a concentrarsi in gara, tanto la vista li affascinava. C’è da crederci. Forse un po’ meno per Xavier Chevrier, favorito della vigilia, e Caterina Stenta, outsider vincente tra le donne, autori di una gara velocissima.E così dopo gli entusiasmi per il successo e i complimen (continua)

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti
Il 22-23 gennaio in Val di Fiemme appuntamento col 38° Skiri Trophy XCountry A Lago di Tesero (TN) classico happening dello sci di fondo giovanile Al via le categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi e quindi il Revival Un mix di iniziative per tutti gli appassionati: dai più giovani ai nostalgici Lo sci di fondo può guardare lontano con entusiasmo: quello che è comunemente definito il ‘mondialino’ degli sci stretti è confermato per l’imminente stagione: dopo l’annullamento dello scorso gennaio a causa della pandemia, il 22-23 gennaio prossimi la Val di Fiemme vedrà nuovamente i giovani atleti degli sci stretti darsi battaglia in occasione del 38° Skiri Trophy XCountry. L’evento è ormai una (continua)

Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro

 Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro
Presentato oggi presso l’APT di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi l’evento del weekend Campionato Italiano e Coppa Italia di Skiroll, due giorni di spettacolo Cinque campioni del mondo in gara: i fratelli Becchis, Tanel, Borettaz e Berlanda Sabato si corre al MUSE, domenica sul Monte Bondone Si danza in punta di piedi, ma si può danzare anche sugli skiroll. A ritmo di rock & roll con il Campionato Italiano Sprint sabato a Trento nel quartiere delle Albere, con l’eleganza della tecnica classica domenica sui tornanti del Monte Bondone per la Coppa Italia. Il weekend trentino dello skiroll è stato presentato oggi presso la sede dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi col dett (continua)