Home > Sport > MENO DI 24 ORE ALLA ÖTZI ALPIN MARATHON

MENO DI 24 ORE ALLA ÖTZI ALPIN MARATHON

scritto da: Newspower | segnala un abuso


UNA SFIDA PER TRIATLETI… ATIPICI

 

Domani 29 aprile 14 Ötzi Alpin Marathon ai nastri di partenza

Start da Naturno (BZ) ed arrivo al ghiacciaio della Val Senales dopo 42.2 km

Alle ore 9 partenza per gli individuali e alle ore 10 le squadre

Cambi a Madonna di Senales (MTB-corsa) e a Maso Corto (corsa-scialpinismo)

 

 

5000 anni fa un uomo si avventurò sulle gelide alture dei ghiacciai della Val Senales (BZ), e vi morì. Nel 1991 venne scoperto per caso, mummificato e congelato, fu un evento di sensazionale importanza per l'archeologia nostrana ed internazionale. Questa notizia fece il giro del mondo e la persona riemersa dal “torpore glaciale” venne soprannominata Ötzi, dal nome della valle confinante. Ötzi in breve tempo divenne una star, ed oggi si può considerare il protagonista di una gara atipica, proprio come le condizioni del suo ritrovamento.

Le ultime spolverate di neve renderanno ancor più suggestiva la 14.a edizione della Ötzi Alpin Marathon, in partenza domani 29 aprile alle ore 9 (atleti in singolo) e alle ore 10 (squadre) da Naturno per arrivare al ghiacciaio della Val Senales. I percorsi sono stati perfettamente allestiti dall’ASD Senales e non attendono altro che i super atleti; sul tratto di podismo da Madonna di Senales a Maso Corto è arrivato qualche centimetro di neve, probabilmente spazzato via dal vento nella giornata odierna, mentre in quota è caduto oltre mezzo metro di neve, l’ideale per effettuare senza particolari patemi la frazione di scialpinismo e perché no, anche un po’ di sci alpino. Ed a condire il tutto ci pensano le previsioni meteo, che indicano la giornata di domani come soleggiata e priva di precipitazioni. I triatleti atipici non avranno dunque scuse, ed il comitato organizzatore della ASD Senales potrà contare sul significativo apporto di oltre 300 concorrenti provenienti da nazioni come Germania, Austria, Svizzera, Repubblica Ceca, Slovacchia, Olanda, Liechtenstein ed Italia, un importante parterre che vedrà ai nastri di partenza anche atleti del calibro di Roland Osele, Andreas Reiterer, Oswald Weisenhorn, Anna Pircher, Nina Brenn, e ancora per le squadre Lorenza Menapace, Petra Pircher e Birgit Stuffer, Obwaller, Frick e Oberbacher, Fenaroli, Masè e Salvadori, Wallnöfer, Bernhard e Elsler, ai quali si sono aggiunti altri due favoriti, il tedesco Thomas Trainer e Daniel Antonioli, fenomenale atleta della nazionale italiana di winter triathlon e duathlon, pronto a disputare una gran gara competendo in singolo. Gli sportivi andranno dunque a completare 42.2 km, ma gli scenari spettacolari proposti dalla manifestazione sono veramente capaci di dar tregua alla stanchezza.

Va inoltre ricordato che gli appassionati che vorranno assistere alle fasi conclusive della manifestazione potranno godere di un biglietto riservato per le Funivie Ghiacciai Val Senales al prezzo speciale di 12 euro per la salita e discesa in funivia (6 euro per i bambini). Per loro e per chi avrà terminato la gara, inoltre, alle ore 11 partirà la Ötzi Alpin Fest, in attesa delle premiazioni dei vincitori alle ore 16.30 e di sapere chi si suddividerà l’appetitoso montepremi finale di 8.500 euro.

Per quanto riguarda i dettagli organizzativi e logistici della manifestazione, oggi ci sarà la serata d’inaugurazione con distribuzione dei pettorali di gara al Centro Comunale di Naturno (ore 15) ed un briefing tecnico nel tardo pomeriggio (ore 18.30). Sabato partenza della prima frazione in MTB da Naturno alle ore 9, mentre i cambi si effettueranno a Madonna di Senales (MTB-corsa) e a Maso Corto (corsa-scialpinismo), con arrivo alla Grawand della Val Senales abbondantemente oltre mezzogiorno. Buona Ötzi a tutti!

Per info ed ultime iscrizioni: www.oetzi-alpin-marathon.it e info@oetzi-alpin-marathon.com

 

 


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/OtziAlpinMarathon_Triathlon/Comunicati/OtziAlpinMarathon_Triathlon_comu_ita.htm


otzi alpin marathon | asd senales | triathlon | naturno | suedtirol | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ÖTZI ALPIN MARATHON PER “WINGS FOR LIFE”


I PRODIGI DELLA ÖTZI ALPIN MARATHON. OFFERTE SUPER ANCHE PER GODERSI LA CONTESA


VENTO IN POPPA PER LA ÖTZI ALPIN MARATHON


14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON: VIA ALL’ALLENAMENTO


PARTERRE D’ÉLITE ALLA ÖTZI ALPIN MARATHON. 18 APRILE DATA DI CHIUSURA ISCRIZIONI


80 GIORNI ALLA ÖTZI ALPIN MARATHON


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I RAZZI EUROPEI GIÙ DALLA “COMPAGNONI” TRE GIORNI ADRENALINICI A SANTA CATERINA

I RAZZI EUROPEI GIÙ DALLA “COMPAGNONI” TRE GIORNI ADRENALINICI A SANTA CATERINA
Due giorni di prove da giovedì e tre giorni di gare da sabato in Valfurva Alcuni atleti arrivano da Beaver Creek, anche Molteni, Zazzi e Bosca Un centinaio i concorrenti in gara da 22 nazioni. Anche Sam Alphand, il figlio di Luc Piste del comprensorio ben innevate, e domani arriva altra neve A Santa Caterina Valfurva è ora di downhill e SuperG. Giovedì e venerdì giornate di prove, poi sabato 11 e domenica 12 dicembre due gare di Coppa Europa di discesa libera maschile, lunedì invece gara di SuperG, sempre per il campionato continentale.Se il SuperG questa stagione ha già aperto le contese a Zinal, tra il resto con due significative vittorie azzurre di Matteo Franzoso e Giovanni Franzo (continua)

SOSTENIBILITÀ E ARTE RACCHIUSE NEI TROFEI. LA DOBBIACO-CORTINA DAL SAPORE DI CIRMOLO

 SOSTENIBILITÀ E ARTE RACCHIUSE NEI TROFEI. LA DOBBIACO-CORTINA DAL SAPORE DI CIRMOLO
“Giovani ingegni” al lavoro per i trofei della prossima edizione 23 studenti del Liceo Artistico di Cortina aderiscono al progetto scolastico Il legno di cirmolo fornito da Le Regole d’Ampezzo 45.a edizione il 5-6 febbraio - 42 km in classico sabato e 32 km in skating domenica Si stima che lo sci di fondo abbia meno di mille anni. C’è un albero, invece, che cresce sulle Alpi e che può vantare tranquillamente 1000 anni di vita. Chiamatelo Zirbe, Swiss stone pine, oppure molto più comunemente Cirmolo!E ora c’è un legame indissolubile tra sci di fondo e cirmolo: i protagonisti della prossima Granfondo Dobbiaco-Cortina, la 45.a edizione del 5-6 febbraio, riceveranno un trof (continua)

MIKAEL ABRAM “STRATEGA” ALLA 31.a SGAMBEDA. PER LE DONNE “UN DUE TRE” DEL TEAM ROBINSON

MIKAEL ABRAM “STRATEGA” ALLA 31.a SGAMBEDA. PER LE DONNE “UN DUE TRE” DEL TEAM ROBINSON
Bella giornata di sport a Livigno con l’alpino Abram a firmare l’albo d’oro Brigadoi insegue ed è secondo. Sul podio anche il ceco Srail En plein al femminile delle tute azzurre con Erkers, Donzallaz e Caminada La Sgambeda è un successo ed apre la stagione delle lunghe distanze Un battaglione è giusto composto da 500 uomini, tanti quanti alla 31.a Sgambeda di oggi a Livigno, un battaglione sconfitto da… un alpino di lusso, il valdostano Mikael Abram del CS Esercito, un autentico “stratega” che ha fatto sfiancare gli uomini di testa, poi in vista dell’arrivo ha lasciato il trenino dei primi aggiudicandosi il successo sul trentino Mauro Brigadoi e sul ceco Jan Srail.Per la (continua)

IL GHIACCIO ARDENTE DI HUTTER E FANTON. SARA DI… MARMO, PAOLO CONQUISTA LIVIGNO

IL GHIACCIO ARDENTE DI HUTTER E FANTON. SARA DI… MARMO, PAOLO CONQUISTA LIVIGNO
Oggi a Livigno Coppa Italia Gamma con partenze gelate e arrivi col sole 10 e 15 km skating con una scatenata Sara Hutter (FFOO) Fanton sbaglia sci e parte… di corsa, vittoria meritata Gara combattuta, scenari da favola e domani c’è la Sgambeda Si chiama sci nordico quello degli sci stretti, quello che nel nord Europa praticano tutti, grandi e piccoli, dove le temperature spesso fanno le bizze.Oggi a Livigno temperature “nordiche” da circolo polare artico di buon mattino (-15°), poi quando il sole ha fatto capolino dal Mottolino tutti hanno potuto apprezzare le bellezze circostanti, una neve splendida e piste ideali con una temperatura p (continua)

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP
L’ASV Martello scalda i motori per i due grandi appuntamenti Venerdì 10 e domenica 12 le prime sfide con Individual e staffette Gli azzurri sono già a Martello per preparare le gare Germania, Russia, Slovenia, Austria, Polonia, Svizzera e Italia le nazioni favorite Ci siamo. Dicembre è arrivato e questo vuol dire che siamo entrati nel mese tutto dedicato al biathlon in Val Martello. La ASV Martello, col comitato guidato da Georg Altstaetter, ha in programma due grandi appuntamenti con la IBU Junior Cup fra il 10 e il 18 dicembre presso il Biathlon Zentrum in località Grogg, nella vallata altoatesina. Ma andiamo con ordine, le piste sono completamente agibili (continua)