Home > Lavoro e Formazione > Un questionario sull’efficacia della formazione alla sicurezza

Un questionario sull’efficacia della formazione alla sicurezza

scritto da: AIFUS | segnala un abuso

Un questionario sull’efficacia della formazione alla sicurezza


Un questionario sull’efficacia della formazione alla sicurezza

 

Disponibile in rete un questionario di ricerca per parlare di efficacia della formazione e raccogliere l’esperienza di chi si è occupato del tema delle valutazioni dell’apprendimento dopo lo svolgimento dei corsi di formazione.

 

È evidente come la formazione alla sicurezza sul lavoro sia uno degli elementi portanti di ogni politica di tutela e prevenzione di infortuni e malattie professionali negli ambienti di lavoro. Tuttavia perché la formazione erogata nelle aziende sia effettivamente in grado di incidere sulla prevenzione, è necessario che la formazione sia qualitativamente valida, con formatori abili e competenti, e che sia efficace.

 

Tuttavia sono ancora pochi coloro che, dopo aver organizzato e guidato percorsi formativi, analizzano nelle aziende l’efficacia della formazione svolta.

 

La formazione alla sicurezza erogata in Italia è efficace? Si valutano gli apprendimenti? È in grado di modificare realmente la sicurezza dei lavoratori? Parte da una reale analisi dei bisogni formativi? È realizzata da docenti competenti?

 

Proprio per rispondere a queste importanti domande sulla formazione, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha deciso di condurre una ricerca, dal titolo “L'efficacia della formazione alla sicurezza”, per comprendere non solo lo stato lo stato della formazione nel nostro paese, ma anche per conoscere quali metodologie sono utilizzate per valutare l'efficacia della formazione alla sicurezza. Una ricerca che verrà a costituire il futuro Rapporto AiFOS 2017.

 

Ricordiamo che questa indagine di AiFOS si inserisce nel costante lavoro di ricerca, che caratterizza da diversi anni l’associazione e che nasce dalla convinzione che una reale prevenzione e formazione nei luoghi di lavoro dipenda da una corretta informazione su quanto avviene realmente, in materia di sicurezza, nelle diverse organizzazioni pubbliche e private.

 

Scopo ultimo di questa nuova ricerca è quello di riconoscere ed evidenziare la valenza positiva della formazione stessa come occasione non solo di trasferimento di contenuti inerenti la salute e sicurezza sul lavoro - finalità sufficientemente già raggiunta mediante l’informazione - ma anche, e soprattutto, come condivisione e integrazione tra i diversi partecipanti dei significati attribuiti alla Sicurezza.

 

Infatti in ogni azienda la valutazione dell’efficacia della formazione è un presupposto fondamentale per far sì che gli apprendimenti cognitivi realizzati in aula si coniughino con le esperienze individuali e si traducano in comportamenti effettivamente messi in pratica nel gruppo di appartenenza.

 

La ricerca intende raccogliere, tramite un questionario diffuso in rete, alcuni dati che consentano di dare un contributo per misurare il fenomeno della formazione alla sicurezza da parte di coloro che, in modi diversi, hanno realizzato in questi anni valutazioni dell’apprendimento dopo lo svolgimento dei corsi di formazione.

I risultati della ricerca saranno pubblicati nei Quaderni della sicurezza AiFOS e diventeranno, infine, spunto di riflessione e discussione per un convegno nazionale che si terrà a Roma nel mese di dicembre.

 

Invitiamo dunque i formatori, gli RSPP, i direttori dei centri di formazione, i responsabili della formazione e delle risorse umane e tutti coloro che abbiano organizzato eventi formativi, a supportare la ricerca compilando il questionario e a diffondere il link ad altri colleghi, al fine di ampliare il campione rappresentativo che costituirà la base della ricerca.

 

 

Il link alla nuova ricerca AiFOS L'efficacia della formazione alla sicurezza”:

http://bit.ly/Rapporto-AiFOS-2017

 

 

I dati raccolti verranno elaborati e analizzati esclusivamente in forma anonima e aggregata - nel pieno rispetto della normativa sulla privacy di cui alla legge D. Lgs. 196/03 - e non saranno riconducibili a singoli operatori o singole aziende.

 

 

Chi volesse avere informazioni su come visionare, ricevere, utilizzare il questionario può fare riferimento a AiFOS via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - relazioniesterne@aifos.it

 

 

04 maggio 2017

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

sicurezza sul lavoro | formazione | Aifos | ricerca |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una nuova ricerca su lavoro, sicurezza e formazione nell’emergenza coronavirus


Partecipate alla ricerca su formazione e sicurezza nelle scuole


Sicurezza sul lavoro: un questionario per i medici competenti


Sicurezza e coronavirus: un questionario per i coordinatori di cantiere


Un’indagine per conoscere come le aziende affrontano lo stress


Una ricerca sulla collaborazione tra RSPP, RLS e medico competente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un nuovo corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto

Un nuovo corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto

 

Un corso in presenza a Brescia l’8, 9 e 10 marzo 2022 per formare i responsabili del rischio amianto (RRA). Il percorso formativo migliora le conoscenze per la localizzazione, caratterizzazione e valutazione dei manufatti contenenti amianto.

  Comunicato Stampa Un nuovo corso per i responsabili dei manufatti contenenti amianto     Un corso in presenza a Brescia l’8, 9 e 10 marzo 2022 per formare i responsabili del rischio amianto (RRA). Il percorso formativo migliora le conoscenze per la localizzazione, caratterizzazione e valutazione dei manufatti contenenti amianto.     In Italia continua ad es (continua)

Sicurezza sul lavoro: come cambia il decreto 81 e le prospettive future

Sicurezza sul lavoro: come cambia il decreto 81 e le prospettive future

 

Il 24 gennaio 2022 un webinar gratuito per conoscere e analizzare le recenti modifiche del D.Lgs. 81/2008 e le prospettive future delle figure della sicurezza.

  Sicurezza sul lavoro: come cambia il decreto 81 e le prospettive future   Il 24 gennaio 2022 si terrà un webinar gratuito per conoscere e analizzare le recenti modifiche del D.Lgs. 81/2008 e le prospettive future delle figure della sicurezza.   Di fronte ai molti infortuni mortali che sono avvenuti nei luoghi di lavoro in questi mesi, anche in relazione alla ripresa co (continua)

La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11/27

La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11/27

 

Nel mese di febbraio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulla valutazione del rischio elettrico, sulle principali misure di prevenzione e sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27.

  Comunicato Stampa La valutazione del rischio elettrico e la nuova CEI 11/27   Nel mese di febbraio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulla valutazione del rischio elettrico, sulle principali misure di prevenzione e sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27.   Se l’esposizione al rischio elettrico è present (continua)

Rapporto AiFOS: l’uso della videoconferenza per la salute e sicurezza

Rapporto AiFOS: l’uso della videoconferenza per la salute e sicurezza

 

I risultati della ricerca sull’uso della videoconferenza per la formazione alla salute e sicurezza sul lavoro, la presentazione del Rapporto AiFOS 2021 e il webinar gratuito del 19 gennaio 2022.

  Comunicato Stampa Rapporto AiFOS: l’uso della videoconferenza per la salute e sicurezza   I risultati della ricerca sull’uso della videoconferenza per la formazione alla salute e sicurezza sul lavoro, la presentazione del Rapporto AiFOS 2021 e il webinar gratuito del 19 gennaio 2022.   Per essere un efficace misura di prevenzione di infortuni e malattie professio (continua)

Disturbi muscoloscheletrici e lavoro: i manifesti premiati

Disturbi muscoloscheletrici e lavoro: i manifesti premiati

 

Premiati dalla Fondazione AiFOS i migliori manifesti prodotti dagli studenti dell’Accademia SantaGiulia di Brescia sul tema della prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici in relazione alla campagna europea “Alleggeriamo il carico!”.

  Comunicato Stampa   Disturbi muscoloscheletrici e lavoro: i manifesti premiati   Premiati dalla Fondazione AiFOS i migliori manifesti prodotti dagli studenti dell’Accademia SantaGiulia di Brescia sul tema della prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici in relazione alla campagna europea “Alleggeriamo il carico!”.   Secondo i dati diffusi in questi a (continua)