Home > Altro > Romeni, Moldavi, Rom ed Italiani insieme uniti dalla pace e dalla fratellanza

Romeni, Moldavi, Rom ed Italiani insieme uniti dalla pace e dalla fratellanza

scritto da: GianniniStampaRomena | segnala un abuso

Romeni, Moldavi, Rom ed Italiani insieme uniti dalla pace e dalla fratellanza


 

Domenica 7 maggio sono stati circa 800 i presenti, provenienti dalle Marche dalla Toscana e dall’Emilia Romagna, nella Sala delle Assemblee di Imola in Via Giulio Pastore 1, all’assemblea dei Testimoni di Geova in lingua romena dal tema: "Continuiamo ad amare Geova".

Il programma ha aiutato i presenti a comprendere come è possibile continuare a dimostrare di amare Dio evidenziandone il valore personale e l’impatto sociale, soprattutto nelle relazioni con la propria famiglia. Ben 8 persone si sono battezzate, in questa occasione, entrando a far parte dei Testimoni di Geova che nel mondo ormai contano più di 8.000.000 componenti.

E’ stato interessante vedere come romeni, moldavi, rom ed italiani (che hanno imparato il romeno) erano seduti l'uno accanto all'altro in un'atmosfera di fratellanza e amore a prescindere dalla loro nazionalità, razza, ceto o cultura. Soprattutto pensando all’accusa di “estremismo” mossa dal governo Russo, che di recente ha lasciato l’opinione pubblica basita perché ha portato alla proscrizione della libertà religiosa e di espressione di 170.000 cittadini russi.

Il video dell’evento: https://drive.google.com/file/d/0B-sA7B5nSnrIYm5KcWptaXluNUk/view?usp=sharing

Per ulteriori informazioni contattare:
Antonio Giannini
Tel. 
349 8781775 

@mail gianninistamparomena@gmail.com

Tommaso Capparelli 
Tel. 
320 6990127 

@mail capparellistamparomena@gmail.com

O visita il sito: www.jw.org


 


 

Conclusa l’Assemblea in lingua Romena dei Testimoni di Geova “Continuiamo ad amare Geova” |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Oltre 1700 i romeni attesi al congresso di zona dei Testimoni di Geova dal tema "Rimaniamo leali a Geova"


VIOLENZA DOMESTICA: ALLONTAMENTO DA CASA ANCHE PER IPOTESI LIEVISSIME


Tra baracche e rifiuti, così vivono 20mila bambini nei campi rom di tutta Italia


CONGRES ÎN LIMBĂ ROMÂNĂ AL MARTORILOR LUI IEHOVA LA TREVISO


Români și italieni toți la un loc motivați de “Legea lui Cristos”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ROMENI, MOLDAVI, ROM ED ITALIANI UNITI AL CONGRESSO DEI TESTIMONI DI GEOVA DAL TEMA “NON SMETTIAMO DI FARE CIÒ CHE È ECCELLENTE”

ROMENI, MOLDAVI, ROM ED ITALIANI UNITI AL CONGRESSO DEI TESTIMONI DI GEOVA  DAL TEMA “NON SMETTIAMO DI FARE CIÒ CHE È ECCELLENTE”
I Testimoni di Geova non smettono di fare ‘ciò che è eccellente’, agli occhi del loro Dio, ma anche a favore della comunità. Il tanto atteso evento, che vedrà radunati insieme romeni, italiani, moldavi, ucraini e persone di etnia rom, è una dimostrazione che l’unità e l’armonia tra gli esseri umani è davvero possibile, a (continua)

ROMENI, MOLDAVI, ROM ED ITALIANI UNITI DALLA FRATELLANZA E DALL’AMORE PREGANO INSIEME

ROMENI, MOLDAVI, ROM ED ITALIANI UNITI DALLA FRATELLANZA E DALL’AMORE PREGANO INSIEME
 Sarà emozionante osservare come romeni, moldavi, rom ed italiani (che hanno imparato il romeno) saranno seduti l'uno accanto all'altro in un'atmosfera di fratellanza a prescindere dalla loro nazionalità, razza, ceto o cultura.  Domenica 7 maggio 2017 sono previsti 800 partecipanti al Congresso dei Testimoni di Geova in lingua romena dal tema: "Continuiamo ad amare Ge (continua)

ROMENI, MOLDAVI ED ITALIANI PREGANO INSIEME

ROMENI, MOLDAVI ED ITALIANI PREGANO INSIEME
Sabato 05 novembre 2016 i Testimoni di Geova di lingua romena trasferitisi in Italia si riuniranno nella loro Sala delle Assemblee di Imola in Via Giulio Pastore 8, per assistere al loro Congresso dal tema: "Rafforziamo la nostra fede in Geova". Sono attesi delegati di lingua romena ed italiana provenienti dall'Emilia Romagna, Toscana e Marche. Il programma inizierà alle 9,30 e terminerà alle 16, (continua)