Home > Prodotti per la casa > Come pulire un lampadario

Come pulire un lampadario

articolo pubblicato da: egolem | segnala un abuso

Come pulire un lampadario
Con il passare del tempo, anche i lampadari, come ogni altro oggetto della casa, hanno biosngo di essere puliti. Essi diventano opachi e perdono la loro luminosità, per via della polvere che vi si deposita, per questo è importante praticare una periodica pulizia dei lampadari per renderli belli e lucenti.
 
Ecco quello che vi serve: guanti di stoffa, panni e stracci senza pelucchi, acqua calda, detersivo delicato, alcol, pennello e naturalmente una scala. Inoltre potrebbero servirvi dei prodotti specifici in base al materiale da pulire. Ne saprete di più proseguendo nella lettura.
 
Prima di cominciare, l’unica accortezza è togliere la corrente per evitare qualsiasi incidente. Le lampadine, da lavare con un panno imbevuto di alcol, vanno smontate e messe da parte,  poi si può passare a lavare la lampada.
 
Dato che lampadari e lampade possono essere dei tipi più svariati, altrettanti saranno i metodi per occuparsi della loro pulizia: 
 
Lampadari di cristallo. Bisogna armarsi di pazienza e, per vederlo tornare a brillare, si deve pulire singolarmente ogni “goccia” con un panno imbevuto di alcol.
 
Lampadari di vetro. Partendo dalla forma dei suoi componenti, siano coppette, calici o altre parti, qualsiasi modulo sia smontabile dev’essere staccato e immerso in una bacinella con acqua e detersivo, quindi asciugato con cura e rimontato. Le parti fisse possono essere spolverate con uno straccio umido di un tessuto adatto al vetro che non lasci aloni.
 
Lampadari in metallo dorato. Essendo già trattati, questi materiali richiedono solo una bella spolverata, ma ogni tanto possono essere puliti con un panno imbevuto di acqua e alcol in parti uguali, risciacquati con acqua e asciugati con uno straccio morbido.
 
Lampadari in ferro battuto. Il ferro battuto va spolverato delicatamente con un pennello. In presenza di qualche macchia di ruggine, si può passare un pennellino o uno straccio imbevuti di petrolio, poi si lascia assciugare e si lucida con un panno di flanella.
 
Lampadari in tela plastificata. La pulizia è in questo caso è facile e veloce, basta usare un panno leggermente inumidito da passare sulla superficie e uno asciutto per togliere residui e aloni.
 
Anche per i supporti delle lampade fate attenzione al materiale: per il legno potete passare un comune prodotto per mobili che ne assicurerà anche la brillantezza; per il metallo basta un panno umido con lo stesso detersivo per vetri.
 
In particolare per l’ottone dovete invece fare attenzione alle eventuali decorazioni, che potrebbero trattenere la pasta che normalmente si usa per lucidarlo. In questi casi è meglio limitarsi ad usare una soluzione di acqua ed alcool.
 
Per la pulizia professionale dei lampadari nei vostri uffici o saloon potete contattare Cleaning Farm, impresa per la pulizia uffici Milano operativa in tutta la Lombardia.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sistemi pulizia industriale: FIMIS presenta “MODULA” alla Fiera PULIRE 2019


Lampadari e lampade a sospensione Flos: design e luce


Come pulire il bagno in poco tempo


Tutte Le Idee Per un Lampadario a Sospensione


Guida alla pulizia dei pavimenti


Le opzioni di lampadari da cucina


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

La storia degli Hotel in Italia

 È molto difficile attribuire una data certa alla nascita dei primi hotel in Italia. Sappiamo attraverso scritti che delle prime strutture di accoglienza nacquero durante importanti manifestazioni sportive e religiose risalenti all'età classica.   Sono giunti a noi documenti più dettagliati e descrittivi dei primi "Hotel a Roma" sviluppati lungo le Vie co (continua)

A cosa servono le linee vita?

A cosa servono le linee vita?
Lo scopo di un sistema anticaduta é quello di consentire che il lavoro da svolgere ad alta quota sia eseguito in sicurezza. Nei lavori in quota, dove i lavoratori sono esposti a rischi particolarmente elevati per la loro salute e sicurezza, in particolare a rischi di caduta dall’alto, e quando il dislivello è maggiore di quello imposto dalla legislazione vigente (2 mt), devono (continua)

Storia del matrimonio

Storia del matrimonio
Sposarsi al giorno d'oggi non è una cosa facile. Spesso, nel rapporto matrimoniale, non è sufficiente l'amore reciproco ma assumono notevole importanza circostanze economiche, che, in ogni caso, costituiscono la base della pianificazione familiare.    Ma, per conoscere a fondo tutti gli aspetti del matrimonio può essere interessante andare indietro nel tempo e capi (continua)

Cosa è l’Attestazione SOA

Cosa è l’Attestazione SOA
 L’attestazione SOA è il documento, rilasciato dalle Società Organismi di Attestazione (SOA), che dimostra il possesso dei requisiti di cui all’art. 8 della Legge 11/02/1994, n. 109. Il possesso della qualificazione attestata dalla certificazione SOA è sufficiente ad assolvere ogni onere documentale circa la dimostrazione dell’esistenza dei requisi (continua)

Lavaggio biancheria per alberghi

Lavaggio biancheria per alberghi
 Sapere come trattare ogni tessuto è la prima regola per mirare ad un bucato perfetto e per garantire ai prodotti una lunga durata di vita. Poi entrano in gioco i detersivi giusti: prodotti ad alto rendimento e a basso impatto, proprio perché disponibili sempre nelle formulazioni più avanzate per poter essere usati nelle giuste dosi ad ogni carico di lavatrice. Le regol (continua)