Home > Sport > IL DNA DELLA DOLOMITICA BRENTA BIKE

IL DNA DELLA DOLOMITICA BRENTA BIKE

scritto da: Newspower | segnala un abuso


PACCO GARA UNICO, TECNICO ED A… 2085 METRI

 

Domenica 25 giugno 4 Dolomitica Brenta Bike a Pinzolo (TN)

All’interno del pacco gara anche un biglietto per la cabinovia

Quarto appuntamento di Trentino MTB presented by Rotalnord

Iscrizioni a 35 euro da saldare entro il 21 giugno

 

 

Fra le invitanti proposte della Dolomitica Brenta Bike, giunta alla quarta edizione, ne mancava soltanto una. E, dopo il rinnovamento del percorso, l’impagabile panorama di gara (unico al mondo), i servizi, la location spettacolare e l’organizzazione impeccabile, i bikers in occasione dell’appuntamento di Trentino MTB presented by Rotalnord di domenica 25 giugno avranno in dote anche un super pacco gara, frutto del massimo impegno del comitato organizzatore che da quattro annate si prodiga nel rendere grande la manifestazione. Il risultato porterà i protagonisti dell’evento ad usufruire di un gilet tecnico CMP, di integratori Friliver, di prodotti WD 40, dello sfizioso polenta party comprensivo di un buono birra "Birrificio Val Rendena" che raccoglierà i bikers al termine delle fatiche lungo il percorso e della possibilità, per gli accompagnatori, di godere di un biglietto andata e ritorno con la cabinovia Express Grostè 1 offerto dalle Funivie Madonna di Campiglio per raggiungere il Rifugio Boch a 2085 metri, ove sarà possibile gustarsi il passaggio della Dolomitica Brenta Bike, incoraggiare e fare assistenza ai concorrenti.

Imperdibile dunque il weekend del 24 e 25 giugno a Pinzolo (TN), con un tracciato profondamente rinnovato immerso nelle Dolomiti di Brenta patrimonio UNESCO. Il Gruppo dolomitico è tradizionalmente diviso in tre parti: la parte centrale è notevolmente frequentata con accessi da Molveno e Madonna di Campiglio, la parte settentrionale ospita una piccola colonia di orsi bruni, mentre la parte meridionale del Gruppo offre accessi interessanti dal punto di vista naturalistico.

Il tracciato di 55 km e 2300 metri di dislivello sarà emblema di tutto ciò ed offrirà passaggi inediti sugli sterrati della Val Rendena, ma non sarà l’unico appuntamento poiché queste zone del Trentino sono troppo belle per non essere “sfruttate” a dovere, per giunta alla Dolomitica Brenta Bike si accoderà il ‘Dolomiti di Brenta Bike’, un affascinante bike tour delle Dolomiti occidentali da compiere a tappe ed in più giorni, lungo un percorso alpencross MTB ad anello attorno alle Dolomiti di Brenta, per veri amanti della MTB e dell’avventura. Due i livelli proposti, “Expert” di 171 km e 7.700 metri di dislivello complessivi, “Country” di 134 km e 4.800 m di dislivello e la possibilità di aggiungere anche un “Explorer tour” per una vacanza da veri esploratori!

Tante sono le occasioni per vivere insieme la passione per le due ruote e così la Dolomitica fa amicizia con un'altra iniziativa del mondo bike: la festa di inaugurazione dei nuovi tracciati di downhill del Brenta Bike Park di Pinzolo, che si terrà sabato 24 giugno. Chi ritirerà il pacco gara entro le 10.30 del sabato, avrà diritto ad 1 ticket andata/ritorno gratuito Pinzolo-Prà Rodont-Doss del Sabion per partecipare al party d'inaugurazione e chi acquisterà nella stessa giornata un ticket impianti di Funivie Pinzolo, potrà degustare gratuitamente una birra al Village della Dolomitica (Paladolomiti di Pinzolo).

Ma ai pedalatori di Trentino MTB interessa soprattutto raggiungere la testa di uno dei challenge più avvincenti d’Italia in materia di ruote grasse, e per iscriversi non resta che sfruttare le quote di partecipazione di 35 euro da saldare entro il 21 giugno, comprensive del pacco gara sopracitato che renderà più lieti i saliscendi dolomitici ma non meno avvincente una delle prove più spettacolari dell’intero circuito, composto da gambe poderose e cuori forti di chi ha la passione per la mountain bike nel DNA.

Per info: www.dolomiticabike.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/DolomiticaBrentaBike/comunicati/DolomiticaBrentaBike_comu.htm


dolomitica brenta bike | trentino mtb | val rendena | madonna di campiglio | pinzolo | trentino | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cos'è una Fat Bike?


DOLOMITICA BRENTA BIKE A GIUGNO, MTB ALL’ASSALTO DELLE DOLOMITI DI BRENTA


4ᵃ DOLOMITICA BRENTA BIKE PRONTA A PARTIRE


DOMENICA ARRIVA LA DOLOMITICA BRENTA BIKE GLI ASSI DELLA MTB ATTESI A PINZOLO (TN)


UN MESE ALLA DOLOMITICA BRENTA BIKE, L’ESTATE IN OFF-ROAD APRE A PINZOLO (TN)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA
Colpaccio di Thomas Bing che recupera e vince la 33 km La finlandese Kati Roivas prenota il successo (33 km) fin dal via Il Team Internorm Trentino fa en-plein nella 23 km con Busin ed Eriksson Seconda gara nel weekend a Melago, successo in una splendida giornata di sole “La fortuna aiuta gli audaci”, ma certamente anche la determinazione. Gerald Burger per questo 2022 aveva programmato la 2.a edizione de La Venosta al Lago di Resia. Un’ambientazione unica per la 100.a tappa di Visma Ski Classics andata in scena ieri, ed anche per la gara di oggi, una ‘open’ valida anche come prova Challenger dello stesso circuito.Manca la neve? E allora tutti in Vallelunga, dove (continua)

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD
La Venosta, quinta tappa di Ski Classics con un inedito formato Tord Asle Gjerdalen (1983) ha sorpreso tutti ed ha vinto con 18”99 su Nyenget Nel finale Britta Johansson Norgrenn (1983) mette il turbo e svernicia la Dahl Dopo i campioni delle lunghe distanze, domani gara open di 23 e 33 km Sole, cielo azzurro, neve, montagne da favola e… due grandi campioni. Oggi in Alto Adige Tord Asle Gjerdalen e Britta Johansson Norgren hanno dato la loro classica zampata vincendo la seconda edizione de La Venosta in un inedito format, una 10 km a cronometro da Kapron a Malga Melago. Spettatori inusuali stambecchi e camosci, risvegliati dal clamore dell’evento e dall’elicottero della TV: la Venos (continua)

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI
Il 30 gennaio al via l’ex della Roma Riise, l’iridato Grönholm, Melandri, Longa e Valbusa Sport e politica: a dare il via il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia Pista pronta, Marcialonga in rampa di lancio, sarà la 49.a E poi la combinata Craft, perché Marcialonga è anche ciclismo e running Sono 11 anni che la Marcialonga non si disputa il 30 gennaio, la data fissa è quella dell’ultima domenica del primo mese dell’anno, come succederà tra poco più di due settimane. Fino ad oggi, la granfondo trentina si è corsa il 30 gennaio negli anni 1972, 1977, 1983, 1994, 2000, 2005 e 2011. Quest’anno ricorre la 49.a edizione e il fermento è molto, come sempre. La pista, conferma il direttore gen (continua)

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero
Gli eroi della mtb alla 2a edizione della Mythos Primiero Dolomiti La società Pedali di Marca organizza tre gare il 10 settembre Tracciato Marathon per i ‘pro’, Classic ed Easy per amatori ed e-bikers Iscrizioni online già disponibili sul sito dell’evento ‘Mito’ deriva dal greco ‘mỳthos’, significa racconto, ma non un racconto qualsiasi. Si parla delle gesta di dei, semidei, eroi e mostri, di fenomeni naturali, dell’origine del mondo e si tenta di dare una spiegazione logica ai riti o alle domande che il popolo si pone. I ‘miti’ della marathon Mythos Primiero Dolomiti, il cui slogan appunto recita "Create miti su voi stessi, anche gli dei han (continua)

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open
Gara di lusso sabato tra i Pro Team, confronto tra “classico” e double poling A parte i russi di Ski Classics arrivano Ustjugov, Sorina e Smirnova Il Team Koteng in quarantena in Svizzera Domenica gara open, 23 e 33 km per tutti. Iscrizioni aperte fino a sabato alle 18 I team trentini fanno “acquisti” nella campagna pre-olimpica e La Venosta ne guadagna! L’annullamento delle gare di Coppa del Mondo di Francia e Slovenia lascia a secco i fondisti di tutto il mondo, i russi in allenamento a Passo Lavazè ne approfittano e si accasano con i teams trentini.Così nella quinta tappa Ski Classics, sabato in Val Venosta, o meglio nella sua laterale Vallelunga, i 10 km a c (continua)