Home > Altro > Il responsabile provinciale romano del movimento politico Italia dei Diritti replica al Sindaco di Monte Compantri: “ noi silenti da tempo? Evidentemente sig. Sindaco tra le innumerevoli cose da fare non ha avuto tempo d

Il responsabile provinciale romano del movimento politico Italia dei Diritti replica al Sindaco di Monte Compantri: “ noi silenti da tempo? Evidentemente sig. Sindaco tra le innumerevoli cose da fare non ha avuto tempo d

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

Il responsabile provinciale romano del movimento politico Italia dei Diritti replica al Sindaco di Monte Compantri: “ noi silenti da tempo? Evidentemente sig. Sindaco tra le innumerevoli cose da fare non ha avuto tempo d


Italia dei diritti risponde al Sindaco di Monte Compatri De Carolis Il responsabile provinciale romano del movimento politico Italia dei Diritti replica al Sindaco di Monte Compantri: “ noi silenti da tempo? Evidentemente sig. Sindaco tra le innumerevoli cose da fare non ha avuto tempo di leggere ed aggiornarsi su quanto stiamo facendo”. Monte Compatri: Al comunicato dell’Italia dei Diritti sull’isola ecologica di Monte Compatri c’è stata la risposta piuttosto piccata da parte del Sindaco De Carolis al quale fa seguito la replica del responsabile provinciale romano del movimento politico nazionale dell’Italia dei Diritti Carlo Spinelli: “ Mi fa piacere che il sig. Sindaco di Monte Compatri abbia risposto al nostro comunicato, tengo a precisare che sono perfettamente a conoscenza dell’iter burocratico che si deve seguire per la realizzazione di un isola ecologica e dei vincoli ad autorizzazioni a cui viene sottoposta se non altro perché opero nel settore ambientale da circa 30 anni, quello che mi fa pensare è che queste opere piuttosto importanti vengono realizzate molto ( troppo ) spesso in campagna elettorale e questa è una costanza che si ripete in tutti i comuni italiani siano essi governati da destra, centro o sinistra e quindi – continua Spinelli – viene da se il sospetto che anche in questo caso la vicinanza del voto amministrativo possa aver contribuito alla scelta della data di inizio lavori. Così come la dislocazione del centro di raccolta comunale – prosegue Spinelli – in una zona ( pantano ) vicina a quella di appartenenza del sig. Sindaco ( laghetto ) ed è sovente costume ( sempre in tutti i comuni italiani ) favorire lo sviluppo delle zone piu care o vicine a chi amministra. Magari questa volta è un caso, non lo escludo e lo spero. Riguardo al fatto di essere silenti da tempo – continua Spinelli – forse Lei sig. Sindaco preso ad amministrare la sua città non ha avuto il tempo di seguire le nostre attività fermandosi in maniera superficiale ad una pagina facebook e a dei dati relativi alle comunali ariccine dove il 3,4 % dei voti presi all’esordio elettorale di una lista guidata da giovani in una tornata elettorale chiusa in partenza, per noi è comunque un buon risultato. Italia dei Diritti vanta sui social profili e pagine super attive dove sono postati tutti i nostri comunicati e le iniziative del movimento. Cito tra i tanti – va avanti Spinelli – il caso Formalba che stiamo seguendo da ottobre dello scorso anno sostenendo lavoratori e studenti e divulgando una petizione on line per la salvaguardia del posto di lavoro e del diritto allo studio, stiamo monitorando la situazione Lazio ambiente, abbiamo dato eco alle 15 famiglie sfrattate dal comune di Roma a loro insaputa in via catullo a Pomezia, ci siamo occupati dei rifiuti di Roma già da prima che scoppiasse l’attuale polemica portando a conoscenza dei più del trasporto dei rifiuti romani in Austria, e tutto questo lo può leggere ( se ha tempo e voglia ) attraverso i nostri comunicati pubblicati sui siti di informazione. Così come, sempre se riesce a trovare un ritaglio di tempo, le suggerisco di visitare il nostro sito dove potrà trovare le battaglie a livello nazionale portate avanti dal movimento, le azioni , a volte anche estreme, intraprese dal nostro presidente e fondatore Antonello de Pierro per denunciare soprusi e ingiustizie, trattare argomenti anche delicati come la mafia rischiando anche del suo visto che è stato più volte minacciato e aggredito ( esistono due procedimenti su altrettanti personaggi della criminalità organizzata ). In più – aggiunge ancora Carlo Spinelli – potrà vedere il nostro organigramma composto tra l’altro anche da illustri professionisti che occupano posti di responsabilità nel movimento che , magari non avrà ancora un referente nella sua cittadina, ma opera a livello nazionale con circoli dislocati in gran parte del territorio italiano. Noi sig. Sindaco continueremo per la nostra strada denunciando ( o elogiando laddove c’è da elogiare )i comportamenti quanto meno sospetti di chi ci guida sia a livello locale che nazionale, sostenendo e tutelando i nostri diritti, dando supporto ai più deboli. Noi – conclude Spinelli – lavoriamo per un Italia equa e solidale dove ad ognuno venga riconosciuto e garantito ogni singolo diritto. Sarà utopia? Noi ci proviamo”. Ufficio stampa Italia dei Diritti provincia di Roma

de carolis | spinelli | italia | diritti | isola ecologica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Elezioni 2021, Italia dei Diritti schiera l'esercito della legalità in 12 comuni


Lettera aperta di Antonello De Pierro,il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e punito paradossalmente dalla Polizia


Le montagne in Palestina


Italia dei Diritti a Monte Compatri sostiene il candidato sindaco Fausto Bassani


UNA MAESTOSA CHIESA DI SCIENTOLOGY APRE LE PORTE A MILANO


UNA MAESTOSA CHIESA DI SCIENTOLOGY APRE LE PORTE A MILANO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Roma città eterna(mente) invasa dai rifiuti

Roma città eterna(mente) invasa dai rifiuti
Il movimento Italia dei Diritti segnala accumuli di immondizia in località Parioli e Trastevere e boccia quello che è stato il piano rifiuti del sindaco Gualtieri che non ha portato alla pulizia che i romani si attendevano e speravano. Roma 21 gennaio 2022: Inizia il lavoro dei consiglieri ombra del movimento Italia dei Diritti nel comune di Roma e viene preso in esame il problema legato ai rifiuti che invadono la capitale. E' Irene Pastore, responsabile IDD per il XV Municipio di Roma membro del Direttivo Provinciale romano del movimento e consigliere ombra del comune capitolino a denunciare un enorme cumulo di rifiuti fotograf (continua)

Italia dei Diritti, nuova vice Responsabile per Tivoli e Guidonia

Italia dei Diritti, nuova vice Responsabile per Tivoli e Guidonia
Alexsia Crialesi coadiuverà Samantha Innocenti responsabile del movimento presieduto da Antonello De Pierro in quel di Tivoli e Guidonia Montecelio. Roma 14 gennaio 2022: Tivoli e Guidonia avranno una nuova vice Responsabile per il movimento Italia dei Diritti: si tratta di Alexsia Crialesi già militante del movimento e impegnata al fianco della Responsabile IDD Samantha Innocenti nel denunciare i problemi che l'Amministrazione comunale stenta a risolvere. E' la stessa Samantha Innocenzi ad aver proposto al Segretario Provinciale Romano dell'I (continua)

Romani, come prima cosa ci aumentiamo gli stipendi

Romani, come prima cosa ci aumentiamo gli stipendi
Indignazione da parte del movimento dell'Italia dei Diritti dopo la proposta dei consiglieri del Pd del comune di Roma di aumentarsi lo stipendio motivandolo con le troppe responsabilità. Carlo Spinelli chiede ai consiglieri di ritirare la proposta e di pensare prima ai veri problemi che attanagliano la Capitale. Roma 12 gennaio 2022: Probabilmente entro fine gennaio il consiglio comunale di Roma discuterà la bozza della delibera proposta da 4 consiglieri Pd sull'aumento dell'indennità corrisposta agli " onorevoli " consiglieri eletti nel comune di Roma. La somma che percepiranno se la proposta presentata dal Pd avrà il consenso dell'assise consiliare, ma su questo abbiamo pochi dubbi, passerà dagli attual (continua)

Italia dei Diritti, nuove nomine nell'organigramma provinciale romano

Italia dei Diritti, nuove nomine nell'organigramma provinciale romano
Angela Malaspina, Irene Pastore e Angelo Lori ricevono incarichi nel movimento direttamente dal Segretario Provinciale Romano Carlo Spinelli Roma 31 Dicembre 2021: Per il movimento Italia dei Diritti si chiude un anno molto positivo con l'elezione di 6 nuovi consiglieri comunali nei comuni della provincia di Roma ed una serie di iniziative che hanno fatto crescere il movimento nel gradimento dei cittadini. L'anno si chiude con l'assegnazione di nuove cariche per tre militanti dell'Italia dei Diritti all'interno del movimento e sono Ang (continua)

Italia dei Diritti denuncia presenza di amianto alla pineta delle Acque Rosse

Italia dei Diritti denuncia presenza di amianto alla pineta delle Acque Rosse
La responsabile del movimento dell'Italia dei Diritti del X Municipio di Roma Paola Torbidoni segnala la presenza di rifiuti ed in particolare di pannelli in eternit all'interno della pineta riserva del litorale romano e chiede al sindaco di Roma Gualtieri di intervenire per la risoluzione del problema Roma 21 dicembre 2021: L'inciviltà regna sovrana ma anche le istituzioni che dovrebbero garantire la salute e la sicurezza ai cittadini ci mettono del loro, fatto stà che in alcuni punti del bel Paese viviamo sopra una bomba ambientale ad orologeria. La responsabile per il X Municipio di Roma del movimento Italia dei Diritti Paola Torbidoni denuncia un grave inquinamento ambientale che esiste e pe (continua)