Home > Ambiente e salute > Tarquinia in rosa per lalotta contro il tumore al seno.

Tarquinia in rosa per lalotta contro il tumore al seno.

scritto da: Daniele Aiello Belardinelli | segnala un abuso

Tarquinia in rosa per lalotta contro il tumore al seno.


 

                                      
Tarquinia si veste di rosa per la lotta contro il tumore al seno. In occasione della Race for the Cure, maratonina di 5 km. organizzata dall’associazione Susan G. Komen Italia che si svolgerà a Roma il 22 maggio, la chiesa di Santa Maria in Castello e il torrione detto di “Matilde di Canossa” saranno illuminati di rosa dal 20 maggio al giorno della maratona. L’iniziativa di “colorare” due dei monumenti simbolo della città è nata da un’idea della tesserata dell’Andos Laura Valeri ed è stata immediatamente accolta dal sindaco Mauro Mazzola, dalla stessa associazione e dalla Consulta Comunale delle Associazioni di Volontariato. Alla corsa a scopo benefico parteciperà un nutrito gruppo tarquiniese (composto sia da atleti che da uomini e donne, nonché famiglie) che gareggerà con i colori della squadra Velia, team di cui fanno parte anche persone di Bracciano, Anguillara, Trevignano, Manziana, Canale Monterano, Oriolo Romano e Ladispoli. L’Amministrazione Comunale invita quindi la popolazione a esporre alle finestre fiocchi rosa, per far sentire ancora di più la sua vicinanza ai maratoneti. «Sport e solidarietà binomio perfetto. – afferma il primo cittadino – La Race for the Cure rappresenta un’occasione importante per sensibilizzare l’opinione pubblica e, soprattutto, per reperire le risorse economiche necessarie a trovare nuove ed efficaci cure. Tarquinia ha voluto esprimere la propria solidarietà». «È indispensabile trovare strade nuove per aumentare le possibilità di guarigione e migliorare la qualità della vita delle donne che sono colpite dal tumore al seno. – afferma Laura Valeri – Il sostegno dell’Amministrazione Comunale è un importante segnale di sensibilizzazione al problema».

Tarquinia | Andos | malattia | maratona | solidarietà | tumore al seno | Race for the Cure |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pexidartinib riduce le dimensioni del Tumore tenosinoviale a cellule giganti (TGCT)


Daiichi Sankyo Italia si tinge di “rosa”: da PinkPositive a PartecipareXPrevenire


Il monumento nazionale Tempio di Ercole si illumina di rosa per la XXIII Campagna mondiale di sensibilizzazione contro il tumore al seno “Nastro Rosa 2015 – LILT for WOMEN”


I falsi miti più comuni sui tumori


Prevenzione del tumore al seno: il male si può sconfiggere


Tumore al seno: si può allattare dopo?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”
Semi di Pace si prepara già a un Natale all’insegna della solidarietà. L’associazione, insieme alla Bonifazi Franchising Immobiliare, brucia i tempi e presenta il concerto Suoni per il Mondo – 1mattonexBatouri, in programma il 10 dicembre, alle ore 21, nello splendido duomo di Narni. Patrocinato dal Comune di Narni e dalla Diocesi di Terni-Narni-Amelia, il concerto vedrà esibirsi Cristiana Pegor (continua)

L’Accademia Tarquinia Musica firma una convezione con il CET di Mogol

L’Accademia Tarquinia Musica incontra il CET, il Centro Europeo di Toscolano, eccellenza della musica pop italiana fondata da Mogol (Giulio Rapetti). Il 27 gennaio la presidente dell’Istituzione musicale della città etrusca, Roberta Ranucci, e il presidente del CET, Mogol, hanno firmato la convenzione per attivare una collaborazione didattica. È la prima volta che il CET sigla un accordo con u (continua)

Gli etruschi a San Valentino

A San Valentino facciamoci sedurre dagli etruschi, con un itinerario tra le più belle tombe dipinte della necropoli di Tarquinia (VT). Il 14 febbraio, giorno degli innamorati, Artetruria dedicherà, alle coppie, una suggestiva visita alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Auguri e Aninas (necropoli Secondi Archi e Scataglini). Scendendo negli ipogei i visitatori, grazie alle puntua (continua)

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”
Con il concerto del Quartetto Delifico, il 31 gennaio (ore 17), si alzerà il sipario sulla quarta edizione della Rassegna “Il Quartetto d’Archi”, ideata e organizzata dalla Fondazione Etruria Mater, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale e del Comune di Tarquinia. Quest’anno, oltre al Quartetto Delfico, suoneranno altri tre straordina (continua)

Tra Acropoli e Necropoli, il fascino dell’arte etrusca a Tarquinia

I pochi che avevano perso l’occasione di conoscere la Tarquinia (VT) degli Etruschi, per il ponte dell’Immacolata, avranno modo di rifarsi il 2 e 3 gennaio 2016, perché Artetruria riproporrà l’iniziativa che tanto successo ha avuto tra il 6 e l’8 dicembre. «Il grande riscontro avuto ci ha spinto a fare il “bis”. - sottolineano le guide dell’associazione - Così sarà di nuovo possibile percorrer (continua)