Home > Sport > DEBERTOLIS E ZANASCA LEADER DI TRENTINO MTB. CIRCUITO TRENTINO AL VIA CON LA VALDINON BIKE

DEBERTOLIS E ZANASCA LEADER DI TRENTINO MTB. CIRCUITO TRENTINO AL VIA CON LA VALDINON BIKE

scritto da: Newspower | segnala un abuso

DEBERTOLIS E ZANASCA LEADER DI TRENTINO MTB. CIRCUITO TRENTINO AL VIA CON LA VALDINON BIKE


 Il biker di Primiero su tutti e veste la maglia di leader Open

Zanasca imprendibile anche per la vincitrice 2010 Lorena Zocca

I vincitori delle passate edizioni Zamboni (2010) e Janes (2009) subito in evidenza

Seconda prova il 5 giugno con la “Rampinada” di Daone

 

 

Trentino MTB 2011 ha aperto i battenti domenica in Val di Non (TN) con la ValdiNon Bike. La vittoria è andata all’ex campione del mondo marathon Massimo Debertolis e alla biker lombarda Stefania Zanasca, bravi a tenersi dietro i temibili Mike Felderer e Andrea Zamboni da una parte, Lorena Zocca e Federica Piccoli dall’altra.

A questa prima prova del circuito Trentino MTB hanno aderito 500 concorrenti, di cui quasi la metà iscritti a tutte le sette gare previste fino al mese di ottobre. Sotto un cielo color piombo ad ingrigire l’alta vallata trentina delle mele, e con la neve che nelle prime ore del mattino aveva imbiancato le montagne circostanti, domenica lo spettacolo è stato comunque…rovente fin dalle prime pedalate. Partita da Cavareno, la carovana dei concorrenti si è palesata ancora compatta nei pressi di Fondo, dove ha imboccato il suggestivo canyon di roccia verso il Lago Smeraldo. Data la pioggia caduta in abbondanza nel pre gara, lo stretto sentiero era particolarmente insidioso al punto che i bikers sono stati costretti a caricarsi la bici in spalla, per poi risalire in sella subito dopo e attaccare la lunga salita che portava al GPM di Monte Arsen, a quota 1.330 metri. Ed è stato lì, in definitiva, che il primo capitolo di Trentino MTB ha trovato i suoi attori “da podio”. Lungo la salita di 8 km dell’Arsen, sia Debertolis che la Zanasca hanno affondato i loro colpi migliori – di pedale, beninteso – e agli avversari è rimasto ben poco spazio di replica. Sia Felderer che la Zocca hanno provato a ribattere, ma i due di testa sono apparsi troppo in palla e allo scollinamento facevano segnare vantaggi significativi, che con l’andare della corsa sono progressivamente aumentati fino alla vittoria finale.

Maglie di leader, quindi, assegnate rispettivamente al primierotto (Open) e alla varesina (Women), mentre per quanto riguarda le altre categorie del circuito, questi i primi della classe: Andrea Zamboni (elite sport), Lorenzo Zanghellini (Junior), Ivan Degasperi (M1), Dimitri Modesti (M2), Viktor Paris (M3), Gilberto Perini (M4), Rolando Inama (M5), Silvano Janes (M6).

La squadra in testa alla classifica provvisoria è la GS Surfing Shop Sport Promotion con 88 punti, davanti alla MTB Lodrone (72 punti) e la GSA Penne Sprint (56 punti). Nel 2010 i vincitori assoluti di Trentino MTB furono Andrea Zamboni e Lorena Zocca, ieri entrambi sul podio.

Alla ValdiNon Bike si è aperta anche la sfida tra “grimpeurs delle ruote grasse” per la Classifica dello Scalatore, la novità di Trentino MTB 2011 che valuta i tempi di risalita lungo l’ascesa più rilevante di ogni prova. Possono prendervi parte solo coloro che hanno sottoscritto l’iscrizione all’intero circuito, e dopo la prima “scalata” – cronometrata lungo un frammento della ValdiNon Bike verso il GPM – i leader sono Andrea Zamboni e Lorena Zocca.

Trentino MTB proseguirà domenica 5 giugno in Valle di Daone con la “Rampinada – Memorial Dario Corradi”, una prova intensa (35 km di percorso) e per veri amanti del fuori strada, dove sterrati, stretti sentieri e mulattiere fanno da suggestivo scenario di gara. Il circuito proseguirà poi con la 100 km dei Forti il 19 giugno, la Lessinia Bike il 24 luglio, la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme il 7 agosto, la Val di Fassa Bike l’11 settembre e la new entry 3T Bike del 2 ottobre a chiudere i giochi.

Info: www.trentinomtb.com

 

Classifiche Trentino MTB dopo 1 tappa

 

Open: 1) Debertolis Massimo (Asd Fol - Autopolar Volvo Cannondale) 2000; 2) Felderer Mike (Team Full Dynamix) 1890; 3) Egger Gunter (Profi Bike Team) 1700

 

Open donne: 1) Zanasca Stefania (Trek Stihl Torrevilla Mtb) 2000; 2) Zocca Lorena (L' Arcobaleno Carraro Team) 1890; 3) Piccoli Federica (Team Todesco) 1810

 

Junior: 1) Zanghellini Lorenzo (Team Sella Bike) 160; 2) Aldrighetti Fabio (Mtb Lodrone) 108; 3) Dallio Erwin (L' Arcobaleno Carraro Team) 1

 

Elite Sport: 1) Zamboni Andrea (Asd Petrolvilla - Bergner Brau) 1810; 2) Jung Daniel (Amateursportverein Latsch Raiffeisen) 1385; 3) Depaul Gabriele (Fassa Bike) 1360

 

M1: 1) Degasperi Ivan (Team Todesco) 1750; 2) Anzelini Maurizio (Team Bsr) 1500; 3) Taufer Alessandro (Miane Bike Team) 1070

 

M2: 1) Modesti Dimitri (Team Todesco) 1460; 2) Segata Claudio (Bren Team Trento) 1285; 3) Parini Carlo (Gs Surfing Shop Sport Promotion) 1150

 

M3: 1) Paris Viktor (Sunshine Racers) 1335; 2) Degasperi Michele (Bren Team Trento) 1235; 3) Campi Stefano (Asd Petrolvilla - Bergner Brau) 1210

 

M4: 1) Perini Gilberto (Gs Surfing Shop Sport Promotion) 1190; 2) Sarcletti Augusto (Emporio Del Ciclo Val Di Non) 815; 3) Di Geronimo Michele (Asd Petrolvilla - Bergner Brau) 770

 

M5: 1) Inama Rolando (Paduano Martina Racing) 630; 2) Koehl Joseph (Bren Team Trento) 520; 3) Salvatori Stefano (Gs Surfing Shop Sport Promotion) 384

 

M6: 1) Janes Silvano (Asd Petrolvilla - Bergner Brau) 1620; 2) Bertolini Silvano (Bi@Bike Team Andreis) 620; 3) Oss Agostino (Gsa Penne Sprint) 328

 

Team: 1) Gs Surfing Shop Sport Promotion 88; 2) Mtb Lodrone 72; 3) Gsa Penne Sprint 56

 

Scalatore uomini: 1) Zamboni Andrea (Asd Petrolvilla - Bergner Brau) 300; 2) Bazzanella Michele (Team Bsr) 295; 3) Vaia Francesco (Racing Team Fiemme Fassa) 290

 

Scalatore donne: 1) Zocca Lorena (L' Arcobaleno Carraro Team) 300; 2) Cattoni Manuela (Team Energy Bike) 295; 3) Paolazzi Claudia (Mtb Lodrone) 290


Fonte notizia: http://www.newspower.it/


sport | trentino mtb | mountain bike | trentino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

STEFANIA ZANASCA SEMPRE PIÙ SOLA IN VETTA A TRENTINO MTB. GUNTER EGGER GUADAGNA LA TESTA AL MASCHILE


TRENTINO MTB “SCOLLINA” CON QUALCHE SORPRESA ZANASCA ED EGGER COMUNQUE DAVANTI


AD APRILE DECOLLA LA PRIMAVERA DELLA MTB. VALDINON BIKE IN SELLA DA CAVARENO (TN)


TRENTINO MTB 2011 CALA IL SIPARIO. ZAMBONI E ZANASCA SONO ASSOLUTI


TRENTINO MTB ALZA IL SIPARIO. VALDINON BIKE DI LIVELLO PER LA …PRIMA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”

SENATORI A VITA, MARCIALONGA PER SEMPRE. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING “SOGNANO”
9 i senatori a vita di Marcialonga, 4 le hanno portate a termine tutte Per i più forti niente sciolina, tutti i 70 km in scivolata spinta Pronostici difficili, Gjerdalen e Britta Johansson sognano, Ida Dahl ci conta Marcialonga: «Una cavalcata di uomini contro il logorio della vita moderna» Marcialonga, edizione numero 49, quella del 2022 è già pronta a scendere in pista, una pista realizzata con fatica e sudore in un’annata parca di neve. Domenica 30 gennaio ne vedremo delle belle, ma la Marcialonga lungo i 70 km che solcano la Val di Fassa e la Val di Fiemme ha sempre regalato emozioni, spettacolo e scorci agonistici di primo piano.Ogni edizione ha avuto il suo leit-motiv, questa v (continua)

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE

GF DOBBIACO-CORTINA ALLO … ZAFFIRO. 4 SENATORI AL VIA PER LA 45.a EDIZIONE
45° anniversario per la Granfondo Dobbiaco-Cortina, più di mille gli iscritti Al via i senatori Bergmann, Bachmann, Dall’O e Walder Sabato 5 febbraio 42 km in classico, domenica 32 km in skating Iscrizioni online fino a mercoledì 2 febbraio Lo zaffiro è una pietra preziosa dal colore blu con sfumature celesti, gli stessi colori che troviamo nello stemma della Granfondo Dobbiaco-Cortina. La lunga storia della granfondo inizia il 3 aprile 1977, data della prima edizione, e nel 2022 il presidente Herbert Santer e il vice Igor Gombac celebrano la 45a edizione, in programma il 5-6 febbraio. La pietra dello zaffiro, che simboleggia anche i (continua)

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME

LOTTA SUGLI SCI PER GLI SCOIATTOLINI. LO SKIRI TROPHY SULLE ALPI… MARITTIME
Combattute gare a Lago di Tesero nella seconda giornata dello Skiri Trophy SC Alpi Marittime sugli scudi soprattutto con Luna Forneris e Carlotta Gautero Nicolò Calzà difende l’onore di casa, bis di Pozzi figlio d’arte Va in archivio la 38.a edizione con un nuovo successo “Più dura è la battaglia, più dolce è la vittoria” scrisse Les Brown. E oggi a Lago di Tesero in Val di Fiemme nessuno degli “scoiattolini” si è tirato indietro. Luna Forneris, Nicolò Calzà (U14), Carotta Gautero e Federico Pozzi (U16) il motto di De Coubertain ‘l’importante è partecipare’ proprio non lo considerano. Sono loro, e con entusiasmo, i vincitori delle quattro gare di oggi del 38° Skiri (continua)

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL

SKIRI TROPHY XCOUNTRY UNA VALANGA DI EMOZIONI. SULLA PISTA OLIMPICA BABY, CUCCIOLI E REVIVAL
Prima giornata del ‘mini mondiale’ per i piccoli fondisti a Lago di Tesero Tra i Baby successo di Sagmeister e Trettel, fra i Cuccioli primi Carletto e Gaole Nel Revival torna a vincere il trentino Conti, al femminile vittoria per Gismondi Domani mattina le gare delle categorie Ragazzi e Allievi “Ready, set, go!” Alle 14.30 lo storico speaker dello Skiri Trophy XCountry, Mario Broll, ha lanciato i primi giovanissimi della 38.a edizione di quello che unanimemente è considerato il ‘mundialito’ dello sci di fondo giovanile. I baby, o Under 10 come si usa chiamarli adesso, hanno monopolizzato l’attenzione sulle piste di Lago di Tesero, in Val di Fiemme, poi è toccato agli U12 (Cuccioli) e qui (continua)

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE

LA PISTA DEGLI ABETI SI TINGERÀ DI TRICOLORE. A SCHILPARIO COPPA ITALIA GAMMA E RODE
A Schilpario Coppa Italia Gamma, Rode e Campionati Italiani Sprint U18-U20 A febbraio due giornate intense di gare sulla Pista degli Abeti Sabato 12 Sprint Senior, Giovani e Campionati Italiani, domenica 13 la Mass Start Gismondi, Ghio, Laurent e Barp campioni italiani a Padola di Comelico Superiore (BL) Lo S.C. Schilpario, concluso il primo round di gare, pensa già al prossimo appuntamento con lo sci di fondo in programma il 12-13 febbraio sempre sulla ‘Pista degli Abeti’ di Schilpario (BG). Oltre alle gare di Coppa Italia Gamma Senior e di Coppa Italia Rode per i giovani, sulla pista bergamasca sentiremo suonare l’Inno di Mameli che decreterà il campione italiano Sprint U18-U20. Il direttore di (continua)