Home > Altro > Riapertura del corso di Ariccia un flop?

Riapertura del corso di Ariccia un flop?

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

Riapertura del corso di Ariccia un flop?


Ariccia, la riapertura del centro storico un flop? Italia dei Diritti parla il responsabile del movimento di Ariccia Mirko Velletrani : “ il corso di Ariccia è stato riaperto al traffico veicolare ma le attività commerciali continuano a chiudere “. Ariccia: Come da programma elettorale la giunta Di Felice ha riaperto ormai da qualche mese il corso di Ariccia al traffico veicolare riprogrammando la circolazione sul tutto il centro storico ariccino. Ma se questo voleva essere un incentivo per la ripresa del commercio ad Ariccia, allora si è rivelato un vero e proprio flop come ci spiega il coordinatore ariccino del movimento politico nazionale Italia dei Diritti Mirko Velletrani: “ E’ avvilente passeggiare per il centro di Ariccia e trovare sulle serrande chiuse dei locali commerciali i cartelli affittasi in ogni dove, se riaprire il corso significava per l’amministrazione ridare slancio al commercio locale, bè devo dire che ha sbagliato. Addirittura – continua Velletrani – gli esercizi commerciali continuano ad abbassare le serrande definitivamente come nel caso di un bar di corso garibaldi”. Il movimento Italia dei Diritti si è sempre dichiarato contrario alla riapertura al traffico di corso Garibaldi “ così abbiamo tolto ai cittadini di Ariccia la possibilità di vivere a pieno la città – continua Mirko Velletrani - con il corso chiuso si poteva passeggiare tranquillamente e senza problemi, le attività commerciali potevano arredare la zona appena fuori il proprio negozio e nei week end grazie al mercatino prendeva vita adesso invece passare a piedi lungo il corso è diventato addirittura pericoloso tant’è che si è dovuti ricorrere a dossi artificiali, senza contare poi che le auto sostando selvaggiamente sui camminamenti pedonali ostruiscono la strada ai passanti”. Secondo il coordinatore del movimento di De Pierro quindi la riapertura del corso ariccino non ha portato alcun beneficio alla città .“ Assolutamente no, abbiamo aspettato a dare un giudizio sulla riapertura di corso Garibaldi proprio per vedere se i fatti davano ragione a questa iniziativa – prosegue Velletrani – ma al momento non mi sembra sia così, anche perché il corso è diventata una strada di passaggio, non bastano infatti secondo me dieci parcheggi a far si che la gente si fermi per fare acquisti presso gli esercenti del centro che trovano sempre più difficoltà ad andare avanti. Vediamo dopo gli interventi di ripavimentazione del corso cosa succederà, se l’amministrazione continuerà su questa strada o riconsegnerà il corso ai cittadini di Ariccia. Noi riteniamo sia più opportuno – conclude Mirko Velletrani – ritornare alla pedonalizzazione di corso Garibaldi e magari trovare altre soluzioni per rilanciare il commercio Ariccino e far si che il corso diventi punto di aggregazione non solo per gli Ariccini ma anche per i turisti che soprattutto nei fine settimana si riversano nella nostra città”. Ufficio stampa Italia dei Diritti Ariccia

Ariccia | Italia | diritti | riapertura | corso | traffico |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La riapertura di corso Garibaldi di Ariccia portata in consiglio comunale


Strepitosamente flop e Pensiero Giallo di Pierfrancesco Campanella in DVD


Se ti volti


Esce il 20 maggio l'album dei The Van Houtens "FLOP!"


Bambini senza pasto alle scuole di Ariccia


Lesegno: il Sindaco soddisfatto per la riapertura in sicurezza di Riva Acciaio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Vicovaro scuola elementare perde pezzi, bambini a rischio

Vicovaro scuola elementare perde pezzi, bambini a rischio
Il movimento Italia dei Diritti denuncia una situazione di pericolo che grava sui bambini della scuola elementare di Vicovaro da circa un anno e chiede lavori immediati all'amministrazione comunale pena le dimissioni del sindaco. Roma 20 novembre 2021:Dopo essere stata lanciata qualche giorno fà dal Presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro, l'opposizione ombra continua a scovare magagne amministrative nei comuni dove il movimento non è presente nei consigli comunali. A Vicovaro il Responsabile in loco dell'Italia dei Diritti Giovanni Ziantoni segnala una grave situazione che ristagna ormai da circa un anno e (continua)

Azzurra Laquatra nuova responsabile IDD per il V Municipio di Roma

Azzurra Laquatra nuova responsabile IDD per il V Municipio di Roma
La nomina arriva dal Segretario Provinciale romano Carlo Spinelli che affida ad Azzura Laquatra anche il ruolo di vice responsabile alle Politiche dell'Handicap. Roma 17 novembre 2021: Si torna a parlare di nuovi incarichi all'interno del movimento Italia dei Diritti fondato e presieduto dal noto giornalista romano Antonello De Pierro. E' il Segretario Provinciale romano Carlo Spinelli a darne notizia:" Per il V Municipio del comune di Roma abbiamo individuato in Azzurra Laquatra la persona giusta per fare da punto di riferimento del nostro movimento per i (continua)

Crateri in strada a Guidonia, denuncia dell'Italia dei Diritti.

 Crateri in strada a Guidonia, denuncia dell'Italia dei Diritti.
Inizia il lavoro ispettivo sul lavoro dell'amministrazione di Guidonia da parte della responsabile locale del movimento Samantha Innocenti che chiede interventi urgenti al sindaco Roma 14 /11/ 2021: Sono numerose le segnalazioni che giungono quotidianamente a Samantha Innocenti, responsabile dell’italia dei diritti perTivoli e Guidonia Montecelio. La referente in loco si è soffermata sulla situazione di degrado che riguarda la zona di Villanova e la descrive:" All'inizio di Villanova venendo da Palombara i cittadini hanno segnalato piccole crepe sulla carreggiata stradale e (continua)

Nuova responsabile Italia dei Diritti per Tivoli e Guidonia

Nuova responsabile Italia dei Diritti per Tivoli e Guidonia
Samantha Innocenti sarà la referente del movimento per i due comuni della Città metropolitana di Roma Capitale e ricoprirà anche l'incarico di responsabile alle Politiche Sociali per l'IDD provincia di Roma Roma 04 novembre 2021:Il segretario provinciale romano del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli nomina Samantha Innocenti quale responsabile per Tivoli e Guidonia. L'incarico è stato avallato dal Presidente del movimento il giornalista romano Antonello De Pierro e rientra nella riorganizzazione dell'organigramma provinciale romano dell'Italia dei Diritti. Inoltre Samantha Innocenti riceve d (continua)

IDD, nuove cariche per i Municipi romani

IDD, nuove cariche per i Municipi romani
Continua a delinearsi il nuovo organigramma provinciale del movimento presieduto dal noto giornalista romano Antonello De Pierro con nuovi incarichi assegnati del Segretario Provinciale Romano Carlo Spinelli. Roma 28 ottobre 2021: Nuovi incarichi all'interno del movimento politico Italia dei diritti che riguardano alcuni Municipi romani; per il X Municipio di Roma Capitale ( Ostia, Acilia, Casal Palocco, Infernetto ecc. ) nominati vice responsabili Aurelio Tartaglia militante di lungo corso nel movimento e Pino Santilli che andranno a coadiuvare il lavoro della responsabile che da tempo è Paola Torbido (continua)