Home > Ambiente e salute > Tarquinia campionessa di solidarietà. Raccolti oltre 4800 euro alla Race for the Cure.

Tarquinia campionessa di solidarietà. Raccolti oltre 4800 euro alla Race for the Cure.

scritto da: Daniele Aiello Belardinelli | segnala un abuso

Tarquinia campionessa di solidarietà. Raccolti oltre 4800 euro alla Race for the Cure.


Oltre 4800 euro raccolti. 318 persone iscritte e 180 ai nastri di partenza, con i colori della squadra Velia. Sono questi i grandi numeri della solidarietà della città di Tarquinia che ha aderito con entusiasmo alla Race for the Cure, la minimaratona organizzata a Roma dall’associazione Susan G. Komen Italiaper esprimere solidarietà alle donne che si confrontano con il tumore del seno e per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione. Premiati l’impegno della tesserata Andos (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) Laura Valeri, promotrice dell’iniziativa, e l’Amministrazione, che ha aderito al progetto illuminando di rosa la chiesa di Santa Maria in Castello, il torrione detto di “Matilde di Canossa” e Fontana Nova ed esponendo fiochi rosa alle finestre del palazzo comunale. «Il Comune è particolarmente orgoglioso. – afferma il sindaco Mauro Mazzola – La straordinaria partecipazione all’evento dimostra che a Tarquinia il cuore della solidarietà batte forte, facendosi portatore di un messaggio che, attraverso lo sport, pone al centro il benessere psicofisico della donna».Con il coinvolgimento dell’associazione Semi di Pace, è stato inoltre possibile far svolgere esami diagnostici gratuiti a sei donne di nazionalità ucraina e romena, all’interno del Villaggio della Salute allestito allo Stadio delle Terme di Caracalla. «Ringrazio tutti coloro che hanno preso parte alla Race for the Cure, manifestazione unica che ha la capacità di coniugare al meglio sport, divertimento, emozioni e impegno sociale» afferma Laura Valeri, che aggiunge: «La prevenzione e la ricerca scientifica sono fondamentali per garantire una qualità di vita migliore alle donne che vengono colpite dalla malattia».

 

Tarquinia | Race for the Cure | tumore al seno | solidarietà | prevenzione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Andrei Nana, ultrarunner: Spartathlon, la gara più stupefacente al mondo


Clement Molliet, Sky Trailer: Ultrarunner è un manager della sua gara


Peter Van Der Zon, ultratrail: Le gare che vado a podio mi danno davvero fiducia


Presentazione del libro “Lo sport delle donne" edito da Prospettiva Editrice


Presentata la III edizione del Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta”


"Lo sport delle donne", giovedì 18 aprile ore 21.00 sarà ospite di AtletiCat


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”

Concerto di Natale “Suoni per il Mondo – 1MattonexBatouri”
Semi di Pace si prepara già a un Natale all’insegna della solidarietà. L’associazione, insieme alla Bonifazi Franchising Immobiliare, brucia i tempi e presenta il concerto Suoni per il Mondo – 1mattonexBatouri, in programma il 10 dicembre, alle ore 21, nello splendido duomo di Narni. Patrocinato dal Comune di Narni e dalla Diocesi di Terni-Narni-Amelia, il concerto vedrà esibirsi Cristiana Pegor (continua)

L’Accademia Tarquinia Musica firma una convezione con il CET di Mogol

L’Accademia Tarquinia Musica incontra il CET, il Centro Europeo di Toscolano, eccellenza della musica pop italiana fondata da Mogol (Giulio Rapetti). Il 27 gennaio la presidente dell’Istituzione musicale della città etrusca, Roberta Ranucci, e il presidente del CET, Mogol, hanno firmato la convenzione per attivare una collaborazione didattica. È la prima volta che il CET sigla un accordo con u (continua)

Gli etruschi a San Valentino

A San Valentino facciamoci sedurre dagli etruschi, con un itinerario tra le più belle tombe dipinte della necropoli di Tarquinia (VT). Il 14 febbraio, giorno degli innamorati, Artetruria dedicherà, alle coppie, una suggestiva visita alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Auguri e Aninas (necropoli Secondi Archi e Scataglini). Scendendo negli ipogei i visitatori, grazie alle puntua (continua)

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”

Quarta edizione della rassegna “Il Quartetto d’Archi”
Con il concerto del Quartetto Delifico, il 31 gennaio (ore 17), si alzerà il sipario sulla quarta edizione della Rassegna “Il Quartetto d’Archi”, ideata e organizzata dalla Fondazione Etruria Mater, con la preziosa collaborazione della Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale e del Comune di Tarquinia. Quest’anno, oltre al Quartetto Delfico, suoneranno altri tre straordina (continua)

Tra Acropoli e Necropoli, il fascino dell’arte etrusca a Tarquinia

I pochi che avevano perso l’occasione di conoscere la Tarquinia (VT) degli Etruschi, per il ponte dell’Immacolata, avranno modo di rifarsi il 2 e 3 gennaio 2016, perché Artetruria riproporrà l’iniziativa che tanto successo ha avuto tra il 6 e l’8 dicembre. «Il grande riscontro avuto ci ha spinto a fare il “bis”. - sottolineano le guide dell’associazione - Così sarà di nuovo possibile percorrer (continua)