Home > Primo Piano > Tutti pronti per il GDPR

Tutti pronti per il GDPR

scritto da: SABMCS | segnala un abuso

Tutti pronti per il GDPR


 Eliminare le vulnerabilità dei sistemi informatici e gestire gli aggiornamenti facilmente con G DATA Patch Management.

 
Bochum (Germania)- Il 25 maggio 2018 entra in vigore il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'UE per rafforzare e unificare le modalità con cui vengono trattati i dati in Europa. Anche la protezione dell'infrastruttura IT contro attacchi informatici al fine di prevenire il furto di dati fa parte delle misure di tutela previste.  Come evidenziato dagli ultimi episodi di infezione su larga scala, l'installazione degli aggiornamenti dei software è un tassello essenziale per mitigare i rischi dovuti allo sfruttamento di vulnerabilità di sistemi operativi e delle applicazioni potenzialmente accessibili agli aggressori. G DATA Patch Management aiuta gli amministratori di sistema ad adempiere a tali compiti e consente di installare eventuali patch immediatamente o in modo progressivo sulla rete.  In combinazione con le potenti soluzioni antivirus business di G DATA, la gestione semplificata degli aggiornamenti porta la tutela contro il furto di dati ad un livello superiore, fornendo alle società un valido aiuto in termini di compliance con il GDPR.
 
Il regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE: Le aziende non possono farsi cogliere impreparate
 
Le nuove normative riguardano tutte le aziende che raccolgono e trattano dati personali, ad esempio attraverso il proprio database clienti.Queste aziende, indipendentemente dalla dimensione, devono garantire una protezione completa di tutte le informazioni sensibili attraverso tecnologie "allo stato dell’arte", pena il dover far fronte a rigide sanzioni economiche. Chi impiega software obsoleti o non aggiorna i sistemi si pone in una situazione che può potenzialmente favorire gli attacchi informatici e corre il rischio di essere multato nel caso di una violazione dei dati. L'elaborazione di regole di conformità obbligatorie in merito al trattamento dei dati sensibili è uno dei passi necessari per garantirne la tutela. Un'altra componente importante è assicurarsi che l’infrastruttura IT sia dotata di una protezione completa contro la perdita dei dati e attacchi cyber. Proprio in questo contesto si collocano le soluzioni per la gestione del processo di patching dei sistemi. Queste consentono di installare repentinamente sulla rete gli aggiornamenti forniti dai produttori del software in uso.
 
La soluzione: G DATA Patch Management
 
Attraverso una soluzione per la gestione delle patch si affronta in modo efficace la pletora di aggiornamenti dei sistemi operativi o delle applicazioni forniti dai vendor. G DATA Patch Management è un modulo aggiuntivo che si integra nativamente nelle soluzioni di rete dello specialista della sicurezza IT e  che supporta gli amministratori nella distribuzione efficiente delle patch.
 
Vantaggi di G DATA Patch Management: 
 
- Gestione centralizzata delle patch: gli aggiornamenti vengono distribuiti ai singoli client in modalità centralizzata tramite il server di gestione è inoltre possibile eseguire un roll-out progressivo.
- Minimizzazione dei rischi: le patch possono essere “eseguite” in un ambiente di prova per escludere eventuali problemi di compatibilità specifici sui client.
- Sempre aggiornati: Con G DATA Patch Management, i responsabili IT si assicurano che i client utilizzino sempre le versioni più recenti del software in uso che, di conseguenza, risulterà meno vulnerabile.
- Panoramica intuitiva: Il modulo fornisce agli amministratori una panoramica delle applicazioni e dei sistemi operativi utilizzati nella rete e l’elenco delle patch disponibili.
 
Per saperne di più su consultare:
https://www.gdata.it/aziende/patch-management
 
Informazioni su G DATA
 
La sicurezza IT è nata in Germania: G DATA Software AG viene considerata a pieno titolo l'inventore dei software antivirus. L'azienda, fondata nel 1985 a Bochum sviluppò oltre 30 anni fa il primo programma contro la diffusione dei virus informatici. Oggi, G DATA è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT.
Numerosi test mirati condotti sia in Germania sia da organizzazioni rinomate a livello internazionale oltre che test comparativi condotti da riviste specialistiche indipendenti hanno dimostrato che la IT security "Made in Germany" offre agli utenti di Internet la miglior protezione possibile.  Nel marzo 2017 la soluzione ha ottenuto per il decimo anno consecutivo un’eccellente valutazione per la rilevazione dei virus da Stiftung Warentest.
Inoltre, per il secondo anno consecutivo, G DATA è partner tecnico di Ducati Corse per la MotoGP ed ha il compito di proteggere i sistemi IT di pista del team Ducati
Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza sia per privati, sia per le aziende, dalle PMI alle grandi imprese. Le soluzioni di sicurezza di G DATA sono disponibili in oltre 90 Paesi di tutto il mondo.
Ulteriori informazioni su G DATA e sulle soluzioni di sicurezza sono consultabili sul sito www.gdata.it

Fonte notizia: https://sabmcs.wordpress.com/2017/07/05/tutti-pronti-per-il-gdpr/


G DATA | GDPR | furto di dati | aggiornamenti software | antivirus | attacchi informatici | business | EU | G DATA Patch Management | infrastruttura IT | patch | patching dei sistemi | regolamento generale sulla protezione dei dati | sicurezza IT | software obsole |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Marketing su Facebook e GDPR: cosa cambia?


Acronis facilita l'adeguamento delle aziende al GDPR


GDPR Data Protection Management: le Qintesi Solutions


ESET, pronti per il GDPR con crittografia e autenticazione a due fattori


I tre step al GDPR nell’approccio di Npo Sistemi


QINTESI: GDPR e Cyber Security attraverso metodi, strumenti e framework


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cybersecurity: ospedali più che mai in prima linea

Cybersecurity: ospedali più che mai in prima linea
Dall'inizio della crisi COVID-19 gli ospedali sono stati particolarmente esposti alle minacce informatiche (phishing, attacchi DDoS, trojans e ransomware). Secondo recenti studi, gli attacchi informatici contro gli ospedali sono aumentati del 475%, quintuplicandosi rispetto alla media. L'Interpol, ex capi di Stato e dirigenti aziendali hanno reagito sostenendo una forte azione governativa per comb (continua)

VoIP: In Europa un utente su due vincola la sicurezza dei telefoni IP alla notorietà del marchio

VoIP: In Europa un utente su due vincola la sicurezza dei telefoni IP alla notorietà del marchio
Mentre per metà degli utenti VoIP europei il brand è determinante ai fini della sicurezza e dell’interoperabilità dei terminali con le più moderne soluzioni VoIP, l’altra metà è convinta che qualsiasi terminale IP sia sicuro e si interessa poco delle funzionalità avanzate, «basta poter telefonare». Due atteggiamenti del tutto dicotomici, oltre che errati, emersi dal recente studio di Snom Technology. Dei 3156 utenti aziendali intervistati in occasione del sondaggio condotto da Snom Technology con l’ausilio dell’istituto di ricerche di mercato indipendente Norstat in Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia e Spagna tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo 2020, solo il 14% non dispone di un telefono da scrivania. Una media che in Italia è ancora inferiore: ben il 94% degli utenti continua a (continua)

Platino e oro per i distributori Snom

Platino e oro per i distributori Snom
Snom, noto produttore di telefoni IP premium per aziende, professionisti e per ambienti industriali, ha annunciato i distributori premiati per gli eccellenti risultati conseguiti nel corso dell’anno fiscale 19/20, conclusosi a fine marzo. Determinante ai fini dell’assegnazione degli ambiti riconoscimenti non solo il quantitativo di terminali venduti ma anche l’assistenza qualificata erogata ai rivenditori. Tra i premiati figurano due distributori italiani.Per la prima volta dopo sette anni Snom Technology GmbH torna a premiare i partner commerciali più meritevoli su scala globale. Si tratta di aziende annoverate a buon ragione tra (continua)

Intervento contro la solitudine: 100 nuovi telefoni IP Snom presso Silbernetz e. V.

Intervento contro la solitudine: 100 nuovi telefoni IP Snom presso Silbernetz e. V.
Anche senza il coronavirus, la solitudine e il silenzio caratterizzano la quotidianità di milioni di anziani. Cento nuovi telefoni Snom per i volontari e i collaboratori della „rete d’argento“ Silbernetz e.V. contribuiscono a cambiare le cose. Quando i figli hanno lasciato il nido da tempo, il coniuge è deceduto e la TV o la radio sono l’unico collegamento co (continua)

Una conversazione é più efficiente dell’e-mail: Snom offre la migliore qualità audio per le Huddle Rooms

Una conversazione é più efficiente dell’e-mail: Snom offre la migliore qualità audio per le Huddle Rooms
Mai prima d’ora abbiamo comunicato così tanto e spesso. Per il solo 2019 gli esperti hanno previsto un volume di circa 293,6 miliardi di e-mail scambiate in tutto il mondo – ogni giorno! Entro il 2023 questa cifra dovrebbe salire a 347,3 miliardi ogni 24 ore*. Nel contempo i dipendenti sono sempre più mobili e svolgono il proprio lavoro ovunque sia possibile: in uffi (continua)