Home > Libri > Il successo non è un caso, Antonello De Pierro a Roma per il libro di Bernard Hiller

Il successo non è un caso, Antonello De Pierro a Roma per il libro di Bernard Hiller

scritto da: Daiotto | segnala un abuso

Il successo non è un caso, Antonello De Pierro a Roma per il libro di Bernard Hiller


 

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è intervenuto presso il bookstore Mondadori di via Tuscolana per la presentazione dell'edizione italiana del manuale del celebre acting coach americano

 

Roma - Si è rivelato un bagno di folla l'incontro che ha avuto luogo l'altro pomeriggio presso la libreria Mondadori di via Tuscolana a Roma, per la presentazione della versione italiana del libro rivoluzionario "Il successo non è un caso" di Bernard Hiller, consulente professionale dei maggiori divi di Hollywood e di personaggi di tutto il mondo.

Già molte ore prima un esercito di persone, accorse per l'eccezionale evento capitolino, si è assiepato all'ingresso del bookstore, e quando questo è iniziato sono stati molti quelli che hanno dovuto rinunciare a entrare. Insieme alla nota opera del grande acting coach statunitense è stato presentato anche il manuale "Come diventare un attore di successo" del giornalista cinematografico Sergio Fabi. Deciso artefice della pubblicazione dei due tomi è stato l'indefesso Donato Ciociola, responsabile della collana Intelibook, della Inteli Edizioni, di cui fanno parte le prefate opere letterarie. La mediazione dell'incontro è stata affidata alle gemelle Laura e Silvia Squizzato, note giornaliste di Rai 2. L'ingresso di Hiller nel punto vendita tuscolano, con circa un'ora di ritardo rispetto alla previsione oraria fissata, è stato da vera star hollywoodiana, tra una ressa inverosimile di fan e curiosi a caccia di foto e autografi e un esercito di fotografi in trepida attesa pronti a immortalarlo, a cui si è concesso senza alcuna ritrosia, con un sorriso praticamente perenne, l'occhio vivace e un raro carico di simpatia. Con inesauribile energia, affiancato da un attento interprete, ha risposto sicuro e al contempo ironico a ogni domanda delle conduttrici e dei giornalisti presenti.

Tra questi il direttore di Italymedia.it e presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro, noto per la sua vena sempre pungente e provocatoria, che ha puntualmente estrinsecato nella congiuntura, cosa che non ha per niente imbarazzato l'effervescente star americana. L'appuntamento ha permesso all'ex direttore e voce storica di Radio Roma di esplicitare il proprio sostegno contemporaneamente a due delle categorie che è da sempre impegnato a promuovere, cosa che nei dieci anni trascorsi al timone della prima emittente radiofonica  capitolina si è concretizzata quasi quotidianamente regalando all'etere del Centro Italia memorabili presentazioni di libri o di pellicole con la partecipazione di volta in volta dei relativi protagonisti coinvolti.

"Mi hanno colpito l'entusiasmo e la professionalità con cui Bernard ha affrontato l'incontro — ha dichiarato al termine De Pierro —, la sua determinazione ha trasmesso inevitabilmente un messaggio positivo e di assoluta validità del suo metodo rivoluzionario. Il suo approccio ci fa comprendere che gli americani hanno spesso una marcia in più, anche in circostanze come queste. E' riuscito a trasformare una presentazione letteraria in uno show coinvolgente. E' straordinario. Condivido pienamente quanto da lui espresso, ne abbiamo parlato anche dopo l'evento, riproponendoci di approfondire la questione al suo ritorno in Italia. Purtroppo ho dei dubbi che tante delle cose da lui affermate possano avere un'applicazione compiuta nel nostro paese. E' un fatto culturale. Anche se le nostre eccellenze nel campo del cinema, come in altri ambiti professionali, sono tante e l'Italia non ha mai dato segni di essere avara di talenti, il nostro orientamento mentale non esterna la positività che io ho colto in Bernard. Di certo la lettura di questo libro può rappresentare un passo in avanti e iniziare a far risvegliare alcune coscienze dal semitorpore in cui sono sprofondate".

Al termine, infatti, il giornalista si è intrattenuto per lungo tempo a parlare e a scambiare opinioni con Hiller, a dimostrazione del fatto che i due hanno individuato vari punti di incontro a cui dedicare una più attenta analisi in futuro.

Tra gli intervenuti al rendez-vous non è passato inosservato un volto noto del teatro e del cinema italiano, la grande attrice Roberta Sanzò, a cui i fotografi presenti hanno dedicato non poco la loro attenzione. Presente anche il produttore cinematografico Claudio Bucci.

(Foto di Giancarlo Fiori)


Fonte notizia: http://italymedia.it/notizie/cultura-sport-e-spettacolo/3532-il-successo-non-e-un-caso-antonello-de-pierro-a-roma-per-il-libro-di-bernard-hiller


Antonello De Pierro | Italia dei Diritti | Radio Roma | Bernard Hiller | cinema | successo | Cameron Diaz | Leonardo Di Caprio | Chace Crawford | Kate Hudson | Jim Carrey | Jason Alexander | Jennifer Aniston | Keanu Reeves | Danny DeVito | Jim Wilson | Harvey Keitel |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Arcadiateatro Libri presenta l’opera “TEATRO – Volume 1” di Bernard-Marie Koltès


ITALIA SUL TETTO D’EUROPA AD ARCO (TN), LA CORSA IN MONTAGNA ESALTA I DEMATTEIS


Intervista ad Antonello Sanna, Amministratore Delegato di SCM SIM sugli obiettivi 2017


Antonello Sanna, AD e fondatore di SCM Sim S.p.A.


Federfranchising Confesercenti: Enza Di Nicola miglior Franchisee (No+Vello)


A Comune Roccagiovine assunta sorella consigliera di maggioranza, opposizione insorge


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti

Carlo Spinelli nuovo responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti
Il segretario provinciale romano, membro del direttivo nazionale, è stato nominato dal fondatore e presidente del movimento Antonello De Pierro e succede a Oscar Tortosa, il quale da alcuni mesi ha assunto la carica di vice presidente Roma - Il movimento Italia dei Diritti, fondato e presieduto dal giornalista Antonello De Pierro, ha un nuovo responsabile del Dipartimento Politica Interna.Si tratta di Carlo Spinelli, membro del direttivo nazionale e segretario provinciale romano, che succede a Oscar Tortosa, approdato da qualche tempo alla carica di vice presidente. La nomina è giunta direttamente dal presidente De Pierro dopo (continua)

Italia dei Diritti in Valle Aniene, cambiamento di De Pierro passa per Percile, Roiate e Marano Equo

Italia dei Diritti in Valle Aniene, cambiamento di De Pierro passa per Percile, Roiate e Marano Equo
Il presidente del movimento esorta i cittadini a votare secondo coscienza ripudiando i "percorsi clientelari" e "le logiche del voto familiare" Roma, - E' quasi in dirittura d'arrivo la campagna elettorale con cui le forze politiche stanno cercando di intercettare e orientare il consenso dei cittadini chiamati alle urne il 20 e il 21 settembre prossimi per esprimersi sul referendum inerente al taglio dei parlamentari, sul rinnovo del  presidente e del consiglio regionale di ben 7 regioni e dei sindaci e dei consessi consiliari di 962 (continua)

Milk and Coffee in campo con Italia dei Diritti a Percile e Marcetelli

Milk and Coffee in campo con Italia dei Diritti a Percile e Marcetelli
Monica Persiani e Morena Rosini, cantanti del noto gruppo musicale, sono candidate nelle liste del movimento presieduto da Antonello De Pierro nei 2 comuni del Lazio Roma - Dopo il soddisfacente risultato incassato nelle scorse elezioni amministrative con, solo nella Città Metropolitana di Roma Capitale, 22 eletti in ben 8 comuni, anche quest'anno, in occasione delle consultazioni previste per il 20 e 21 settembre prossimi, data insolita decisa a causa del rinvio imposto dall'emergenza covid 19, il movimento Italia dei Diritti, fondato e presieduto dal giornal (continua)

Mattia Cola diventa responsabile Italia dei Diritti per Valle Ustica

Mattia Cola diventa responsabile Italia dei Diritti per Valle Ustica
Carlo Spinelli, responsabile provinciale romano del movimento, con il benestare del presidente Antonello De Pierro, nomina Mattia Cola responsabile per la Valle Ustica mentre Daniele Vitelli diventa il responsabile per Percile  Roma:- Nuovi incarichi in seno al movimento Italia dei Diritti fondato e presieduto dal noto giornalista romano Antonello De Pierro.Il responsabile provinciale ro (continua)

De Pierro, Italia dei Diritti a Marcetelli per vincere

De Pierro, Italia dei Diritti a Marcetelli per vincere
Il presidente del movimento, che schiera Giuliana Rainaldi come candidata a sindaco, ritorna sulla polemica delle "liste civetta" e spiega perché i cittadini del borgo reatino non possono perdere questa "straordinaria opportunità" per far rinascere il paese Roma - Dopo la polemica sollevata nei giorni scorsi circa la definizione di "lista civetta" da parte di alcuni quotidiani, in riferimento alla presentazione della candidatura di Giuliana Rainaldi a sindaco di Marcetelli, sostenuta da dieci aspiranti consiglieri, il presidente del movimento Italia dei Diritti Antonello De Pierro è ritornato sull'argomento, rivendicando con decisione la scelta di co (continua)