Home > Cultura > L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLO SFIORIRE - Una mostra fotografica celebra la “leggera” bellezza delle donne adulte

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLO SFIORIRE - Una mostra fotografica celebra la “leggera” bellezza delle donne adulte

articolo pubblicato da: PressWeb | segnala un abuso

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLO SFIORIRE - Una mostra fotografica celebra la “leggera” bellezza delle donne adulte

 

Donne e fiori hanno un destino comune: profumare il mondo e sfiorire con classe.

 

È ciò che dimostreranno le foto della mostra che oggi viene inaugurata a Rocca di Botte, all’interno del Festival della Piana del Cavaliere

 

“L’Insostenibile leggerezza dello sfiorire” vuole, attraverso le immagini di Annarita Contu, Piero Fadda e Luca Corsetti, con un percorso di accostamento tra fiori agée e donne over 50, sfatare uno dei miti più radicati e pericolosi della nostra società: quello che bellezza e gioven siano inscindibilmente legati.

 

Quando non si è più giovanissime, la bellezza non è più un peso ma diventa leggerezza. Superati i 50 anni si può esprimere una bellezza diversa frutto di serenità acquisita, esperienza di vita, equilibrio interiore. Con questo lavoro fotografico, che mette in parallelo dei bellissimi fiori che hanno superato il momento della fioritura, e donne che sono nella stessa fase, vogliamo lanciare un messaggio importante, che speriamo, venga apprezzato e compreso. Le donne sono fiori d’acciaio se riconoscono se stesse, come le splendide strutture realizzate dalla LF Italy.

 

Protagoniste indiscusse di questa mostra sono, quindi, le Donne, a prescindere dalla razza, provenienza sociale e orientamento sessuale o religioso, che porteranno una testimonianza forte, in contrapposizione con i canoni dell’estetica moderna, che vede nelle rughe il male, e non i solchi di una vita vissuta pienamente e consapevolmente.

 

Il mito della Eterna Giovinezza è presente nella nostra cultura fin dagli albori.

 

Si favoleggiava di una Fonte Magica, in grado di far tornare giovani e forti coloro che vi si immergevano.

 

La società del ventunesimo secolo si è impadronita di questo concetto e l'ha reso imperativo per tutti coloro che non vogliano farsi escludere da una immersiva società dell'immagine”, provocando un fenomeno di estremo rifiuto dell'idea dell'invecchiamento, del decadimento fisico, in una parola: dello sfiorire.

 

Mostra coraggiosa questa, che tenta dinfrangere un tabù, che spinge a riflettere e a rivedere i nostri canoni di bellezza, ma in generale il modo di percepire la realtà e di focalizzare l’attenzione.

 

E che ci ricorda come il profumo pintenso sia della rosa che appassisce.

Per Info
Associazione I Fotografi Ambulanti, www.fotografiambulanti.it 

Annarita Contu, annarita@fotografiambulanti.it, cell. 338.1326144
Piero Fadda, piero@fotografiambulanti.it, cell. 3483801852
Eugenio Bernardi, eugenio.bernardi@tin.it, cell. 335.6276549
 

Chi siamo

 

“I Fotografi Ambulanti”. L’Associazione ha come scopo la condivisione della cultura attraverso larte e la fotografia in particolare, promuovendo corsi, workshop di Fotografia e ha al suo attivo numerose mostre e collaborazioni.

La stampa delle foto, su carta Hahnemühle Photo Matt Fibre, è realizzata dall’Associazione. (http://www.fotografiambulant

mostra fotografica | Associazione “I Fotografi Ambulanti” |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Donne, Vino e Design, 2 e 8 Marzo gli appuntamenti in Campania delle Donne del Vino


Le fotografie di Luciano Tamassia a San Benedetto Po (MN)


Il regalo di NATALE ideale? BACK TO SCHOOL L'insostenibile pesantezza dell'essere Genitori-di-allievi, il libro imperdibile per chi ha un figlio alla primaria, ma non solo!


Robes de mariée élégantes pour mariage réel Eglise


Mostra fotografica di Renato Bazzoni: il commento del manager Salvo Nugnes sull'iniziativa dedicata ai 40 anni del FAI


PERCEZIONI INATTESE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Lo Snac appoggia le dichiarazioni di Mogol a difesa degli Autori

Lo Snac appoggia le dichiarazioni di Mogol a difesa degli Autori
Il  Sindacato Nazionale Autori e Compositori (S.N.A.C.) desidera far  giungere il suo appoggio al Presidente SIAE Mogol che, qualche giorno fa  ha voluto commentare con alcune dichiarazioni ufficiali le richieste  del Presidente di Confindustra Cultura Italia Innocenzo Cipolletta al Governo e al Parlamento,  il quale ha proposto di estendere ai produttori il 10 per c (continua)

ViVi – Visioni Virtuali

ViVi – Visioni Virtuali
Da  un’idea di Antonio Volpone e Pasquale Palmieri e alla progettazione di  Scoop – società cooperativa, la Chiesa di Santa Sofia ospiterà una Mostra fotografica collettiva on line nel tempo del corona virus   Sabato, 11 Aprile 2020 alle ore 19.00 si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica ViVi – Visioni Virtuali. Il vernissage s (continua)

12^ Edizione Premio Letterario Internazionale Citta' Di Cattolica 2020

12^ Edizione Premio Letterario Internazionale Citta' Di Cattolica 2020
Pubblicato il verbale della 12^ edizione del Premio letterario Internazionale Città di Cattolica - Pegasus Literary Awards, definito dalla stampa l'oscar della letteratura italiana. Il concorso patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti. Organizzato dall (continua)

Prima Edizione del Premio “La Voce del Fiume”

Prima Edizione del Premio “La Voce del Fiume”
La Dimora di charme “La Voce del fiume” e l'imprenditrice Rocchina Addobbato, particolarmente attenta a valorizzare le eccellenze del territorio ma non solo, hanno aperto qualche giorno fa le porte alla cultura, all’informazione, alla musica e alle amministrazioni “illuminate”, organizzando la prima edizione del Premio “La Voce del fiume”. Nella splendida (continua)

1^ EDIZIONE PREMIO “La Voce del Fiume”

1^ EDIZIONE PREMIO “La Voce del Fiume”
La Dimora di charme “La Voce del fiume” da sempre attenta alle eccellenze del territorio, apre le sue porte alla cultura, all’informazione, alla musica e alle amministrazioni “illuminate”, organizzando la prima edizione del Premio “La Voce del fiume”. Il 29 febbraio alle 19.30 nella splendida cornice storica del palazzo ottocentesco che ospita uno dei B&a (continua)