Home > Primo Piano > Il mare di Angelo Puddu

Il mare di Angelo Puddu

scritto da: Cristinavannuzzi | segnala un abuso

Il mare di Angelo Puddu


STORIE E PROFUMI ANTICHI PER NUOVE EMOZIONI la storia di una famiglia legata al mare A Firenze La Piccola Corte Di Agnese Ti vengono incontro e sorridono, prima con gli occhi e poi con la bocca, e nei loro occhi vedi il mare, il lentischio e il mirto, le rocce levigate dall’acqua, lenta e continua, gli olivi bassi d’argento. Sicuramente Angelo e Agnese Puddu ci pensano, al loro mare, la nostalgia, qui in Sardegna, la chiamano “il mal dell’isola” e li capisco, arrivati a Firenze dalla Sardegna per aprire La Piccola Corte, una boutique del pesce, tanto è mignon e curata, adattandosi ai ritmi cittadini di una Firenze dalla cucina impostata sulla “fiorentina”, per cui hanno anche dovuto dimostrare che conoscono il pesce e i mille modi per cucinarlo. La loro Sardegna è il mare azzurro, vele tese verso il sole, sabbie di velluto, un perenne e leggero refolo di vento, estate attesa tutto l’anno; un fazzoletto di spiaggia, lo sguardo verso le rocce, lisce e levigate dal ritmo lento dell’acqua, il profilo severo dei monti, poi il verde antistante la spiaggia, unico, spudorato nei colori, un trionfo di profumi, mirto, lentischio, olivi nani: qui la storia di una famiglia, persone assolutamente normali, ma non banali, piene di passione per la loro terra, una grande cultura e talento inedito per la tavola, le vele, le barche da pesca, sogni di evasioni per paesi lontani, sogni legati al mare, una vita cadenzata dal movimento delle onde, una ninna nanna inesorabile, dolce, ripetuta senza tempo che, quando si rannuvola il cielo, prende corpo e violenza come se fosse un dispetto degli dei, un “piccolo mondo” dal basso profilo, ormai nei ricordi dei vecchi, esclusivissimo e discreto, con il suo ristorante sul mare dove, nelle notti d’estate si poteva ascoltare il fascino del silenzio, ed ognuno di velieri che raccontavano fughe e viaggi, romanzi d’ amore e d’avventura, vele imponenti, fragili come farfalle, storie di marinai, storie di uomini. Il mare, come sosteneva il grande scrittore/marinaio Joseph Conrad, è un’ esperienza che mette alla prova tutti i sensi: la vista, l’udito, l’olfatto, il tatto…….per Angelo va inserito anche il gusto nell’assunto conradiano: un ragazzo cresciuto sul mare, amante del mare così tanto da essere uno chef/pescatore, nato e cresciuto in un lembo di terra incastonata tra il mare azzurro e la durezza dei monti, il profumo del salmastro che si confonde al vento; Angelo vive la sua passione fra la cucina del ristorante di famiglia e la pesca, il suo elemento è il mare, per uscire con la sua barca, attrezzata alla pesca, buttare le reti al tramonto e andarle a ritirare alle prime luci dell’alba, piene di pesce, guizzante, vivo, nella profondità del blu, gli stridi rauchi di gabbiani, con la luce che penetra nell’acqua, sotto il cielo invernale livido di pioggia, per ripetere all’infinito la storia di un rapporto intenso dell’uomo con il mare, sempre in bilico tra attese e incontri. Storie, profumi, sapori incancellabili, trasmessi, che oggi il giovane chef ripropone: grande talento, materia prima e la volontà di valorizzare i prodotti del territorio: il successo di un “figlio d’arte” per niente scontato, il paradigma di una cucina semplice, figlia della memoria, i prodotti al centro del piatto, segnati con eleganza da tocchi d’inventiva, una cucina eccezionale di cui il giovane chef è padrone, una base di cucina classica con la sorpresa di piccole variabili geniali per sapori inattesi: il polpo con le patate, gli spaghetti con i paraculi, piccolissimi moscardini appena nati, le alici appena pescate, crude con la cipolla fresca, l’impepata di cozze, il risotto agli scampi, gli spaghetti alle vongole, la carbonara di mare, la frittura inimitabile di un pesce di paranza appena pescato, gli inediti occhioni e i sugarelli, considerati a torto “pesce povero”, la pasta fatta in casa, i dolci di Agnese, vere emozioni, dalle ricette della nonna, custodite e rigorosamente segrete. Lo chef Angelo Puddu è la testimonianza di come la cucina, interpretata con fantasia, possa trasformare i piatti della tradizione in momenti di emozioni e che la cucina stessa, come l’arte, sia la cultura di un popolo e di come un talento innato possa emergere in autonomia, al di là di Guide e stampa di settore, a volte penalizzanti. Per Angelo il Tirreno ha il suo linguaggio, una cucina principalmente di pesce, da sempre basata sulla materia prima, con il rito quotidiano della spesa anche più volte al giorno che porta Angelo fra le bancarelle del mercato con il pesce arrivato ogni giorno dalle barche dei pescatori. In cucina che con la nuova brigata lavora per far arrivare al tavolo piatti della tradizione arricchiti dalla ricerca e dalle nuove tecniche: tanta attenzione al contemporaneo ma l’occhio ben fermo alla storia, per non farsi fagocitare da quelle tendenze destinate a diventare moda per venir poi abbandonate di lì a poco, piatti che parlano un linguaggio fatto di prodotti di mare, dove si trovano attente cotture e accostamenti rigorosi mirati alla valorizzazione di ogni ingrediente, e dove il “rispetto” per la natura di ognuno di esso diventa fondamento di ogni proposta, lo stesso rispetto che da sempre è stato rivolto ad ogni cliente che ha varcato la soglia. Una passione la sua, il mare aperto e sconfinato, le ricette di casa per un mix di sensazioni, scuola di vita e atmosfere, una filosofia di vita forgiata dalla famiglia, un talento innato per trasformare antichi sapori in nuove e voluttuose emozioni. In questi giorni una visita inaspettata, Vigan Mustafà, il pugile professionista Kossovaro naturalizzato fiorentino, alla vigilia del combattimento internazionale del 27 luglio prossimo al Palarena di Sesto, che anticipa l’incontro per il titolo italiano categoria mediomassimi. Con lui l’imprenditore bolognese Ugo Bolla titolare della CEDO Immobiliare. Ristorante La Piccola Corte Di Agnese Borgo Ognissanti, 124 Firenze Press: Cristina Vannuzzi Landini

cucina | pesce | food | boxe | titolomediomassimi | vigan mustafa | angelo puddu |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

-Brusciano, Riuscita iniziativa di prevenzione sanitaria dell’Associazione Giglio Gioventù con visite senologiche gratuite. (Scritto da Antonio Castaldo)


Le principali iniziative del Sindaco Angelo Riccardi in ambito ambientale e lavorativo per la città di Manfredonia


Angelo Riccardi - la rielezione a Sindaco di Manfredonia


CORTI DI MARE: 13 autori narrano il viaggio simbolico nell’eterna speranza e fiducia nel bene


Il percorso politico intrapreso dall’attuale sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi


Angelo Riccardi e la valorizzazione territoriale di Manfredonia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il chirurgo fiorentino Andrea Tedesco invitato all'Università di Manchester

Il chirurgo fiorentino Andrea Tedesco invitato all'Università di Manchester
La prestigiosa Università di Manchester, struttura situata a Manchester, nel Regno Unito, nata dalla fusione dell'Università Victoria di Manchester e l'Istituto di scienza e tecnologia dell'Università di Manchester, ha invitato il Dottor Andrea Tedesco, medico chirurgo a tenere un corso di piezo-zigoma il prossimo 12 febbraio. PRESTIGIOSO INVITO PER IL DR. ANDREA TEDESCO MEDICO CHIRURGO FIORENTINO   La prestigiosa Università di Manchester, struttura situata a Manchester, nel Regno Unito, nata dalla fusione dell'Università Victoria di Manchester e l'Istituto di scienza e tecnologia dell'Università di Manchester,  ha invitato il Dottor Andrea Tedesco, medico chirurgo a tenere un corso di piezo-zig (continua)

"PUNTO PIENO" cena con l'autore a L'Accademia Gourmet


Cena con l’autore, la presentazione di “Punto Pieno” l’ultimo libro di Simonetta Agnello Hornby in un evento organizzato da AVE, è ambientato in una Palermo del 1942 dove i protagonisti prendono la parola per portare testimonianze, visioni, memorie che si avviluppano in una spirale di fatti e di passioni, vendette e tradimenti, componendo un quadro privato e collettivo degli eventi che segnano Palermo fino all'aprile del 1955. Agnello Hornby sgomitola storie che sono anche episodi della storia di tutto il Paese e dilatano quella capacità di allacciare la visione d'insieme e la potenza del dettaglio che i lettori hanno già imparato a riconoscere nei suoi romanzi. CENA CON L’AUTORE All’ACCADEMIA GOURMETVenerdì 21 gennaio a Reggio CalabriaPresentazione di “PUNTO PIENO”Ultima opera di Simonetta Agnello Hornby Cena con l’autore, la presentazione di “Punto Pieno” l’ultimo libro di  Simonetta Agnello Hornby in un evento organizzato da AVE, è ambientato in una Palermo del 1942  dove i protagonisti prendono la parola per portare testimonianz (continua)

SOVANA ALLA SETTIMANA DELLA MODA A FIRENZE

SOVANA ALLA SETTIMANA DELLA MODA A FIRENZE
Il Brand SOVANA durante la settimana della Moda a Firenze presenterà su piattaforma web Fashion Vibes la collezione "Mood on the verge", una esplosione di colore, una gentile protesta contro gli impedimenti che bloccano il mondo. La gioia di vivere del Brand Sovanaalla Settimana della Moda a Firenze13 gennaio ore 18.10 ora italianasu piattaforma web Fashion Vibes   La gioia di vivere del Brand Sovanaalla Settimana della Moda a Firenze13 gennaio ore 18.10 ora italianasu piattaforma web Fashion Vibes   Il Brand SOVANA durante la settimana della Moda a Firenze presenterà su piattaforma web Fashio (continua)

DA KIEV A FIRENZE IL BRAND G STARS KID

DA KIEV A FIRENZE IL BRAND G STARS KID
G STARS KIDS da Kiev a Firenze, per la prima volta il brand G STARS KIDS partecipa alle grandi sfilate che prendono il via a Firenze con Pitti Immagine Uomo e Pitti Bimbo proseguendo con la settimana della moda a Milano, a Parigi, New York, Londra, Berlino, India, Dubai Shopping Fashion. Malgrado la pandemia durante la settimana della moda a Firenze, G STAR Kids ha scelto di mostrare la sua bellissima collezione MAKE THE STYLE KIDWEAR in formato digitale il 13 gennaio alle ore 18.00 in versione italiana. Da Kiev a FirenzeG STARS KIDS COLLECTION13 Gennaio ore 18.00Su piattaforma digitale Fashion Vibes G STARS KIDS da Kiev a Firenze, per la prima volta il brand G STARS KIDS partecipa alle grandi sfilate che prendono il via a Firenze con Pitti Immagine Uomo e Pitti Bimbo proseguendo con la settimana della moda a Milano, a  Parigi, New York, Londra, Berlino, India, Dubai Shopping Fa (continua)

ANDREA BICCHI IL NUOVO TALENTO ITALIANO DELLA MMA

ANDREA BICCHI IL NUOVO TALENTO ITALIANO DELLA MMA
Incontriamo Andrea Bicchi un giovane che ama la boxe, la sognava fin da bambino e oggi la pratica come disciplina d vita. Lo sport è sport se realizzato con lealtà. La lealtà è tutto ciò che ogni atleta deve possedere per farsi amare dagli altri. Chi è leale è riconosciuto ed amato, chi è sleale crede di essere furbo, ma sarà abbandonato. Lealtà, amicizia e impegno: questo è lo sport. Si vince e si perde ma alla fine lo “sport pulito” ti aiuta anche nella vita. Ti fa gioire, ti esalta ma ti insegna anche a soffrire e a convivere con gli altri. SPORT, una parola grande che richiede determinazione, impegno e tanto sacrificio. ANDREA BICCHI E LA MMA: Lealtà, amicizia, impegno  Sono assordanti i silenzi di un guerriero fermo sul ring o dentro una “gabbia” da solo,  perché un guerriero è solo con il cuore che batte a mille, non vede la gente, le luci e le bandiere, non sente urla, non vede e non sente, cerca solo la concentrazione e sente solo il battito del suo cuore.Cinque  minuti, un round... p (continua)