Home > Altro > La Terra Inquieta: Beatrice Trussardi sulla mostra alla Fondazione Trussardi

La Terra Inquieta: Beatrice Trussardi sulla mostra alla Fondazione Trussardi

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Storie di migranti con gli occhi dell'arte: "La Terra Inquieta" sarà visibile al pubblico fino al 20 agosto presso la Fondazione Nicola Trussardi. Una mostra che tratta uno dei temi più importanti della contemporaneità, come affermato da Beatrice Trussardi.

Beatrice Trussardi, Presidente della Fondazione Nicola Trussardi

Beatrice Trussardi: "Cerchiamo di mostrare il tema attraverso delle lenti diverse"

"La Terra Inquieta" è il nuovo progetto di Massimiliano Gioni per la Fondazione Nicola Trussardi e la Triennale di Milano: una rappresentazione delle migrazioni nella cultura contemporanea. Una mostra che vuole essere anche un viaggio nella nostra realtà, caratterizzata dall'instabilità e dalla necessità di rappresentazioni multiple. Thomas Hirschhorn, Adrian Paci e Daniel Buren sono solo alcuni degli artisti selezionati per raccontare un argomento che sta sempre più acquisendo rilevanza. Un tema che Beatrice Trussardi definisce attuale, scottante, necessario e che tocca tutti. Una delle tematiche più importanti della nostra contemporaneità, trattata nella mostra come un'urgenza, sebbene le migrazioni siano una costante della stessa storia dell'umanità. Un'occasione unica per appassionati e non di immergersi in un percorso che è anche una grande narrazione policentrica e polifonica sul nostro presente. "La Terra Inquieta", infatti, rimarrà in mostra al pubblico fino al 20 agosto presso la Fondazione Nicola Trussardi.

Beatrice Trussardi: formazione e percorso professionale

Presidente della Fondazione Nicola Trussardi dal 1999, Beatrice Trussardi è un'imprenditrice culturale. Laureatasi in Art Business & Administration presso la New York University, collabora con i più importanti musei della città: il Guggenheim Museum, il Metropolitan Museum e il Museum of Modern Art. Tutte queste esperienze le torneranno utili per il suo ruolo alla guida della Fondazione Nicola Trussardi, creata dal padre per la promozione dell'arte e della cultura contemporanea. Nel 2003, infatti, ha l'intuizione di sviluppare un nuovo modello itinerante che viaggia alla scoperta di spazi simbolici e dimenticati di Milano come Palazzo Litta, Palazzo Dugnani e Palazzo Citterio. Parallelamente a questa attività, per un certo periodo Beatrice Trussardi assume anche la carica di Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo di famiglia, lasciandole nel 2014. Premio ICE - Impresa & Cultura nel 2003, è stata insignita anche del Montblanc Arts Patronage Award nel 2004 e del Premio Piazza Mercanti istituito dalla Camera di Commercio di Milano nel 2012. Nel 2010 è stata nominata Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica.


Fonte notizia: https://www.weforum.org/people/beatrice-trussardi/


Beatrice Trussardi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Migrazione: alla Triennale un incontro sul tema organizzato anche da Beatrice Trussardi


Beatrice Trussardi: Fondazione Nicola Trussardi porta a Milano un’opera per riflettere sul periodo del lockdown


“Un’esposizione necessaria”: così Beatrice Trussardi ha definito “La Terra inquieta”


Beatrice Trussardi: una riflessione sulla quarantena a Milano grazie all’opera di Kjartansson


Beatrice Trussardi scelta come curatrice della sezione Design+Art di Yoox


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”
La Pubblica Amministrazione come acceleratore della crescita in Italia: l’editoriale di Davide D’Arcangelo sul ruolo del Public innovation manager Investor relator e Innovation Manager di grande esperienza, Davide D'Arcangelo è Founder di Next4 e Vicepresidente di Impatta. In un recente intervento su "Formiche" ha esaminato l'importanza del Public innovation manager per la trasformazione della PA.Davide D'Arcangelo: PA acceleratore della crescita, puntare su innovation managementNel processo di trasformazione e transizione digitale (continua)

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione
Grazie agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle numerose certificazioni ottenute, Riva Acciaio garantisce prodotti di alta qualità. L’azienda conta oggi cinque stabilimenti sul territorio nazionale L'attività di Riva Acciaio ha inizio nel 1954: oggi i cinque stabilimenti e gli oltre 1.000 dipendenti generano prodotti siderurgici di alta qualità non solo per il mercato italiano, ma anche per quello europeo.Riva Acciaio: una storia lunga più di 60 anniNata nel 1954 dal grande intuito dei fratelli Emilio e Adriano, Riva Acciaio vanta un'esperienza di oltre 60 anni nel settor (continua)

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro
88 milioni di euro è la cifra messa in campo da Gruppo Riva per ripartire al meglio dopo un anno e mezzo di pandemia e il fatturato ritorna su Il primo operatore siderurgico italiano, Gruppo Riva, crede nella ripresa, nella quale ha investito 88 milioni di euro: i numeri del primo trimestre sembrano confermare che sia stata la scelta giusta.Gruppo Riva: un anno e mezzo difficile per tuttiLa pandemia ha messo a dura prova tutti i comparti economici, che hanno subito un brusco arresto. Nei primi mesi del 2021 si è potuto assistere ad (continua)

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente
L’attenzione per le persone e per il Pianeta nei prodotti di House to House: l’azienda punta a garantire standard elevati nella creazione di prodotti che contribuiscano al benessere delle persone Innovazione e sostenibilità a servizio del benessere delle persone: la filosofia di House to House, specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato.House to House punta al benessere delle persone investendo in innovazione e sostenibilitàInnovare per rinnovare. È la filosofia di House to House, azienda specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato (continua)

Stefania Bariatti: da docente universitario a membro esperto della Commissione Europea

Stefania Bariatti: da docente universitario a membro esperto della Commissione Europea
Stefania Bariatti avvia la sua carriera come docente universitario per divenire poi avvocato, entrare a far parte dei CdA di importanti realtà italiane e ricoprire rilevanti incarichi di rappresentanza Stefania Bariatti è un'esperta di diritto Ue e internazionale, docente e avvocato che nel corso della sua carriera professionale ha ricoperto numerosi incarichi di responsabilità in ambito accademico, legale, aziendale e istituzionale.Stefania Bariatti: l'attività accademica e nel settore legaleNata a Milano e laureatasi in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano, Stefan (continua)