Home > Sport > GIIR DI MONT, UNICO, IRRIPETIBILE ED IMMANCABILE

GIIR DI MONT, UNICO, IRRIPETIBILE ED IMMANCABILE

scritto da: Newspower | segnala un abuso


ULTIMO APPELLO PER UNA “ROCKERS EXPERIENCE”

 

Campionati del Mondo 2017 di corsa in montagna a Premana (LC) per tutti

Storico Giir di Mont aperto anche agli amatori il 6 agosto – ultimo giorno per iscriversi

Pacco gara ricchissimo con all’interno i prodotti manifatturieri del territorio

Il C.O. dell’AS Premana ringrazia tutti gli sponsor e regala la T-shirt finisher

 

 

“Ogni giorno della vita è unico, ma abbiamo bisogno che accada qualcosa che ci tocchi per ricordarcelo. Non importa se otteniamo dei risultati o meno, se facciamo bella figura o no, in fin dei conti l’essenziale, per la maggior parte di noi, è qualcosa che non si vede, ma si percepisce nel cuore”.   (Haruki Murakami)

 

L’edizione 2017 del Giir di Mont è qualche cosa di unico ed irripetibile per gli appassionati della corsa “off road”, e oggi alle ore 20 è il termine ultimo per iscriversi e poter dire “c’ero anch’io!”

Il Giir di Mont del prossimo 6 agosto a Premana (LC), quest’anno valido anche come prova di Campionato di Corsa in Montagna lunghe distanze, entra nel vivo! Le passate edizioni all’insegna dei grandi numeri ci hanno regalato bellissime storie, le imprese dei campioni si sono intrecciate con quelle dei tantissimi appassionati della corsa, sia essa in montagna che skyrunning. Il 6 agosto ci sarà l’opportunità, in una gara open tutta speciale, di “copiare” le imprese dei grandi della corsa in montagna e poter indossare – quasi come un ‘tatuaggio’ sulla pelle – l’“unica ed irripetibile” T-shirt Rock Experience consegnata solo a chi avrà portato a termine il Giir di Mont ‘iridato’.

“Esserci o non esserci”: parafrasando William Shakespeare questa volta non c’è l’amletico dubbio, il Giir di Mont è scolpito nella fatica di tanti runners e davvero stavolta non si può mancare. A parte il grande evento di cartello, col folto pubblico che da sempre fa ala ai concorrenti anche nei luoghi più impervi, a parte il tracciato che è tra i più belli in assoluto, per chi ha deciso o deciderà entro oggi di partecipare ci sarà anche un pacco gara proposto dal comitato organizzatore dell’AS Premana che rappresenta un assaggio di quanto sa offrire il territorio lecchese: il contenuto sarà principalmente “made in Premana” o meglio “made in Valsassina”, frutto della collaborazione delle aziende primarie che hanno offerto i loro prodotti.

Una proposta che richiama le tradizioni manifatturiere di Premana, località leader mondiale nella creazione delle lame e articoli da taglio, ma anche quelle casearie della Valsassina dove la produzione di formaggi e latticini è storicamente una delle attività principali. Troviamo quindi una composizione di formaggi offerta dall’azienda Ciresa (www.ciresa.it), ditta valsassinese conosciuta per la produzione di latticini, quest’anno in prima linea per le prestigiose manifestazioni podistiche che si svolgeranno a Premana.

Gli iscritti al Giir di Mont troveranno poi un prestigioso coltello offerto dalla ditta Sanelli (www.sanelli.com), altro storico marchio premanese per i coltelli professionali. Un prodotto di eccellenza presente nelle migliori cucine di ristoranti, sinonimo di garanzia e di qualità nel tempo. Assieme al formaggio è dunque abbinato anche l’apposito coltello, sapientemente prodotto a Premana dalle mani artigiane della ditta Bharbjt (www.bharbjt.com), specializzata nella realizzazione di strumenti da formaggio. Un articolo che si inserisce perfettamente nella confezione “a km zero”. Non potevano poi mancare le forbici, emblema delle lavorazioni premanesi. L’azienda Fumasi (www.fumasi.it), una delle principali realtà imprenditoriali di Premana, contribuirà anch’essa alla composizione del pacco gara con due articoli che non possono mancare nelle case e nelle borse di ogni donna: una classica forbicina manicure ed una di medie dimensioni.

Chiudiamo la “confezione” con un altro oggetto sempre in ambito alimentare: una bottiglia di birra dall’azienda Trubes (www.trubesbier.com), azienda giovane ed innovativa che produce birre artigianali di eccellente qualità. L’attenzione dell’azienda al mondo dell’outdoor ha portato alla collaborazione con lo staff del Giir di Mont, a completamento di una composizione che ricorda a 360° le tradizioni e le eccellenze del territorio. Ricordiamo infine che il Giir di Mont gara open è ‘Trofeo Banca della Valsassina’, banca locale da anni partner stabile dell’evento, quest’anno nuovamente protagonista con un sostegno importante alla pari degli altri main sponsor che hanno creduto nel progetto dei Mondiali a Premana.

Il Giir di Mont 2017 in programma domenica 6 agosto a Premana sarà dunque gara open affiancata agli eventi mondiali di corsa in montagna, con le competizioni ufficiali a “vedere la luce” il 29 e 30 luglio in classico ed il 5 e 6 agosto per quanto riguarda le lunghe distanze.

La giornata “limite” di oggi è stata scelta per dare tempo e modo al comitato dell’AS Premana di organizzare le due gare mondiali e la sfida open, a tutti gli effetti parte del Campionato del Mondo. E a chi porterà a termine la competizione di 32 km verranno “allungati” i cancelli per spronare tutti a poter dire “anch’io ho corso il Giir di Mont mondiale!”, riuscendo così ad indossare la T-shirt tecnica griffata Rock Experience con impresso il sigillo ‘finisher’ d’appartenenza al gotha delle classiche della corsa in montagna.

Per info ed iscrizioni: www.giirdimont.it e www.wmrcpremana2017.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/WorldMountainRunningC_Premana/comunicati/WorldMRC_Premana_comu.htm


wmrc premana | giir di mont | as premana | lombardia | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NON ESISTE MOUNTAIN RUNNING SENZA GIIR DI MONT PACCO GARA E PREMI DA URLO A PREMANA (LC)


JORNET BURGADA E MIREIA MIRÒ A PREMANA. FESTEGGIANO I 19 ANNI DEL GIIR DI MONT


20° GIIR DI MONT: LA STORIA DELLO SKYRUNNING LA GARA DI PREMANA DEL 29 IN DIRETTA SU RAI SPORT


LA REGIA ORGANIZZATIVA DEL GIIR DI MONT OGNI ATLETA A PREMANA È PROTAGONISTA


GIIR DI MONT IN VETRINA, A LUGLIO SKYRUNNING IMPERDIBILE A PREMANA


NUOVE CONFERME AL GIIR DI MONT DI PREMANA (LC), DOMENICA LA COPPA DEL MONDO È SERVITA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

‘IL CIOCCO’ IN SELLA ALLA MTB CALA GLI ASSI. PRESENTATI I MONDIALI MASTER MARATHON

‘IL CIOCCO’ IN SELLA ALLA MTB CALA GLI ASSI. PRESENTATI I MONDIALI MASTER MARATHON
Nell’importante Sala Pegaso del Palazzo della Regione Toscana tolti i veli alla stagione bike Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana: “Il Ciocco fa un grande regalo a tutta la Toscana” Maria Lina Marcucci: “Il Ciocco pronto ad ospitare eventi nuovamente di alto livello” Mondiale Master Marathon e Campionato Italiano Pump Track, “prime” assolute Stamattina dalla Sala Pegaso del Palazzo della Regione Toscana a Firenze ha preso il volo il cavallo alato (Pegaso…) dei Campionati del Mondo Master Mtb Marathon che si terranno dal 22 al 26 settembre nella splendida cornice de ‘Il Ciocco’ (LU). Alla presentazione c’erano tutti a partire dal padrone di casa, Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, affiancato da Maria Lina Marcucci, da Cat (continua)

“LA MOSERISSIMA” NEL NOME DI ALDO. A TRENTO SI VA A SPASSO NEL TEMPO

“LA MOSERISSIMA” NEL NOME DI ALDO. A TRENTO SI VA A SPASSO NEL TEMPO
La 6.a edizione de “La Moserissima” di sabato 10 luglio sarà dedicata alla memoria di Aldo Moser È stato il capostipite della dinastia Moser, un pezzo importante di storia del ciclismo mondiale Francesco Moser: “Dedicare ad Aldo la Moserissima è il minimo che possiamo fare” Iscrizioni aperte a 25 euro per rivivere il ciclismo di un tempo, nel nome di chi l’ha corso Quest’anno la 6.a edizione de ‘La Moserissima’, ciclo pedalata in stile vintage organizzata da Trento Eventi Sport SSD e dall'APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, avrà un sapore molto particolare per la famiglia Moser. L’intera giornata della ciclostorica trentina di sabato 10 luglio sarà dedicata alla memoria di Aldo Moser, scomparso lo scorso 2 dicembre. Aldo era il più grande di dod (continua)

L’ALPE CIMBRA VA A TUTTA… MTB. LA ‘100 KM DEI FORTI’ CAMBIA FORMATO

L’ALPE CIMBRA VA A TUTTA… MTB. LA ‘100 KM DEI FORTI’ CAMBIA FORMATO
Due giorni e non più tre, 19 e 20 giugno 2021 sull’Alpe Cimbra con Nosellari Bike e 100 Km dei Forti A completare il quadro agonistico ci penserà il 1000Grobbe Bike Challenge con l’unione delle due gare Domenica percorsi Marathon di 94,5 km e dislivello di 2.398 metri e Classic di 50 km e 1.199 m/dsl Iscrizioni ancora aperte, fino all’ultimo sarà possibile cogliere l’occasione di prendere il via alle gare La 25.a edizione della 100 Km dei Forti si rifà il look e cambia programma per il suo consueto weekend di gare nella Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri. Quest’anno saranno due giorni e non più tre, 19 e 20 giugno 2021, ma con lo stesso spirito e la stessa voglia di esserci delle passate edizioni. L’antipasto dell’appuntamento trentino sarà offerto sabato 19 dalla Nosellari Bike, con pa (continua)

GRANDE FESTA DEL TRIATHLON A CALDARO. SARZILLA E KOVACS VITTORIE D’AUTORE

GRANDE FESTA DEL TRIATHLON A CALDARO. SARZILLA E KOVACS VITTORIE D’AUTORE
Michele Sarzilla e Zsofia Kovacs sono i vincitori della 32.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro Il sole ha accompagnato gli atleti nelle loro fatiche nel lago e lungo le colline della ‘Weinstrasse’ Podio completato da Neff e Steinwandter tra gli uomini, e da Margie Santimaria e Sandrini tra le donne Caldaro si conferma un grande triathlon grazie alla superba direzione di Werner Maier Un bel sole e temperature da primavera inoltrata hanno accolto gli atleti della 32.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro, per una giornata di sport da incorniciare ad opera dell’Associazione Sportiva – sezione Triathlon e dell’Associazione Turistica di Caldaro con il supporto del Comune, con il comitato organizzatore presieduto dal sempre eccellente Werner Maier. I vincitori sul tragua (continua)

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO

I LOMBARDI HANNO L’ORO IN BOCCA. IN COPPA VINCONO NÖCKLER E DEFRANCESCO
Ultima giornata di gare a Schilpario con pursuit di Coppa Italia e staffetta mista ai Campionati Italiani U14 Nöckler e Defrancesco conquistano la vittoria tra i grandi, alle Alpi Centrali il tricolore dei giovani Fanton e Coradazzi dietro a Didì, Bellini e Corradini a seguire Ilenia, a Veneto e Trentino il podio tricolore Grande soddisfazione per Michel Rainer, Omar Galli e Andrea Giudici: “Bilancio più che positivo” “Buongiornoooo Schilparioooo!” L’enfasi era quella di Good morning Vietnam. Lo storico speaker di Schilpario Maurizio Capitanio ha “acceso” così stamattina lo stadio del fondo.E se è vero che ‘l’unione fa la forza’, a Schilpario se n’è avuta l’ennesima dimostrazione. In occasione della pursuit di Coppa Italia senior e U23, ad imporsi sono stati Dietmar Nöckler e Ilenia Defrancesco, mentre per quel (continua)