Home > News > Antonello De Pierro ad Anzio per il premio "Incontriamoci"

Antonello De Pierro ad Anzio per il premio "Incontriamoci"

scritto da: Daiotto | segnala un abuso

Antonello De Pierro ad Anzio per il premio


 

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è stato ospite, nella cittadina neroniana, per la seconda edizione della kermesse, organizzata da Lisa Bernardini, dedicata a informazione e solidarietà

 

Roma - La II edizione del prestigioso premio "Incontriamoci", che ha avuto luogo l'altra sera ad Anzio, sul litorale laziale, nella sontuosa cornice del ristorante "Boccuccia", noto per ospitare numerosi eventi di cultura e sport, ha fatto registrare uno straordinario successo.

L'estro dell'indefessa organizzatrice Lisa Bernardini, capace di estrarre dal suo cilindro creativo memorabili kermesse, ha colto ancora una volta nel segno. Informazione e solidarietà, questo il binomio vincente dell'iniziativa, che ha regalato agli ospiti, accuratamente selezionati, una serata avvincente, a cavallo tra cultura e sociale, con un nobilissimo fine benefico. Infatti, oltre ad ospitare e premiare numerosi professionisti del giornalismo e dell'editoria, la manifestazione ha dato molto spazio a una raccolta di fondi destinati alla Cooperativa Sociale "La coccinella" di Anzio, che accoglie e assiste ragazzi gravati da disagio sociale. Gli elevati ingredienti posti a fondamento motivazionale dell'evento non hanno lasciato indifferente il presidente dell'Italia dei Diritti e direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro, da sempre impegnato sul fronte del sociale, a difesa dei diritti delle cellule più debole dei corpi collettivi, che ha risposto prontamente all'invito a presenziare. Sono tante, infatti, le battaglie vinte dall'ex direttore e voce storica di Radio Roma, da tempo ormai nella top ten dei giornalisti più seguiti sul web, attualmente esattamente all'ottavo posto, sempre in prima linea per difendere coloro i quali sono schiacciati dai cingoli dell'arroganza e del potere di pochi eletti. De Pierro è giunto ad Anzio accompagnato dall'ex modella e affermata cantante di pianobar Sara Cardilli, ex moglie del notissimo imprenditore di Fiumicino Diego Consiglio, che proprio in questi giorni ha inaugurato, nella cittadina aeroportuale, uno straordinario megalocale chiamato Cielo.

"Ringrazio la mia amica Lisa per avermi invitato a un evento ideato sulla base di motivazioni così nobili — ha esordito —. Se siamo qui stasera lo dobbiamo a una parola del dizionario italiano che porta il nome di 'solidarietà'. Noi abbiamo imparato a declinarla nel modo giusto. Se tutti facessero lo stesso vivremmo certamente in un mondo migliore".  Il giornalista romano è stato chiamato sul palco a consegnare l'ambito premio alla celebre firma dell'alta moda Marina Bertucci, la quale, dopo essere stata insignita dell'onorificenza ha dichiarato: "Grazie del bellissimo riconoscimento alla mia lunga carriera di giornalista. Un onore essere stata premiata da Antonello De Pierro, grande giornalista ed attento conoscitore dei diritti umani".  Pronta e commovente la risposta del leader dell'Italia dei Diritti: "L'onore è stato mio per svariati motivi. In primis per l'imponente piattaforma professionale su cui hai edificato la tua carriera, che si è dispiegata tra enormi successi e meritate soddisfazioni, Al banco del tuo percorso lavorativo ogni giornalista può nutrirsi per accrescere il proprio bagaglio competenziale, e anche il solo fatto di aver avuto la soddisfazione di consegnarti un riconoscimento può appagare almeno in parte il prefato assunto concettuale. Poi all'onore si è affiancato il piacere di averti potuto tributare il riconoscimento premiale, in virtù del legame amicale che ci lega da lunghissimo tempo. Di questo voglio ringraziare la mia amica Lisa Bernardini per avermi concesso quest'opportunità".

Oltre all'ottima Bertucci, hanno sfilato sul palco per ricevere il riconoscimento premiale, ognuno per la categoria di appartenenza, magistralmente presentati dallo straordinario conduttore Anthony Peth, coadiuvato dalla stessa Bernardini, tanti altri professionisti dell'informazione, tra cui Amedeo Goria, Antonio Pascotto, Antonella Pallante, Letizia Sciscione, Katia Perrini, Michele Bruccheri, Massimo Marino, Alessandro Cerreoni, Samir Al Qaryouti, Filippo Bernardi, Jonathan Giustini, Giancarlo Sirolesi, Antonio Parisi e Paola Zanoni. Il premio è stato assegnato anche ad alcuni organi di informazione: al portale Geo Travel Network per l'informazione turistica e  alle testate giornalistiche L'Eco del Litorale e Il Granchio, per l'informazione locale.

Raffica di emozioni anche negli intermezzi dedicati allo spettacolo, quando artisti di grande spessore si sono esibiti lasciando godere tutti i presenti di un raro talento.  Tanti scroscianti applausi per i giovani cantautori Angelo Iannelli e Deborah Xhako e apoteosi per la performance del duo formato dalla brava e affascinante cantante venezuelana Gisela Josefina Lopez Montilla e dal maestro Giovanni Caruso alla chitarra.

Particolarmente apprezzato il momento dedicato alla bellezza, con una tappa del concorso nazionale "Una ragazza per il cinema", edizione 2017, valevole per l'accesso alla finale regionale. Sotto l'attenta regia del responsabile per il Lazio Massimo Meschino sono state diciassette le ragazze a sfidarsi per le quattro fasce in palio per la finale, che sono andate a Sara Corradini, Daniela Romagnoli, Angelica Mazzarini e Beatrice Verdi, decretate dopo un duro lavoro valutativo da parte di un'attenta giuria formata dall'attrice Adriana Russo, presidente, dal regista e doppiatore  Giovanni Brusatori, dal campione di pugilato Emiliano Marsili, da Amedeo Goria, da Jonathan Giustini e da Ruggero Alcanterini.

Tra i tanti ospiti Antonietta Di Vizia, madrina del premio, Maria Lucia De Sica, vedova di Manuel De Sica, madrina solidale, Elisa Pepè Sciarria, Franco Micalizzi, Emilia Clementi, Rita Caccamo, Luca Filipponi, Giuseppe Catapano, Angelo Sagnelli, Gino Di Prospero, Michele Conidi, Benedetta Pascali, Luca Martella, Luisa Lubrano, Mara Spada, Fabio Sorrentino, Ugo De Angelis, Tatiana Mele, Assunta Gneo, Floriana Rignanese, Valerio Capoccia, Cristina Gorga, Daniela Prata, Patrizio Colantuono, Marcella Pretolani, Amedeo Morrone, Giuseppe Percoco, Mariacristina Romano, Sergio Bartalucci, Giuseppina Iannello, Antonio Conti, Rita Cesarani, Iolanda Pomposelli, Nadia Cantelli, Antonio Geracitano, Vittorio Bertolaccini, Francesco Caruso Litrico, Dulcineida Gomes e Susana Mamani.

(Foto di Marco Bonanni)


Fonte notizia: http://italymedia.it/notizie/cultura-sport-e-spettacolo/3543-antonello-de-pierro-ad-anzio-per-il-premio-qincontriamociq


Antonello De Pierro | Italia dei Diritti | Radio Roma | incontriamoci | solidarietà | beneficenza | informazione | giornalisti | giornali | anzio | Amedeo Goria | Rai | Antonio Pascotto | Mediaset | Silvio Berlusconi | Emilio Fede | Antonietta Di Vizia | Viaggiare in |



 

Potrebbe anche interessarti

Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia


Anzio Istituto Nautico e le imprese Antartiche di Ajmone Cat


Elezioni 2021, Italia dei Diritti schiera l'esercito della legalità in 12 comuni


Violenza su donne, per Antonello De Pierro legge stalking insufficiente


"INCONTRIAMOCI" ad Anzio, tra Solidarietà‏, Informazione e Spettacolo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Poli, tra Zalewski e De Pierro la pace è fatta

Poli, tra Zalewski e De Pierro la pace è fatta
Dopo le accese polemiche che l'hanno investito nelle scorse settimane il giornalista e presidente dell'Italia dei Diritti è stato presente al memorial in ricordo del padre del campione dell'As Roma per esprimergli vicinanzaRoma - Alcune settimane fa il giornalista romano e presidente del movimento politico Italia dei Diritti Antonello De Pierro è finito sotto il fuoco di mille polemiche, che ancor (continua)

Christian Egidi, nelle liste dell'Italia dei Diritti il candidato più giovane d'Italia

Christian Egidi, nelle liste dell'Italia dei Diritti il candidato più giovane d'Italia
Il 18enne, studente liceale, è stato scelto direttamente dal presidente Antonello De Pierro per concorrere a Casape e Camerata Nuova. Giovane calciatore del Frosinone, in prestito al Tivoli, sogna di seguire le orme di Nicola Zalewski in serie ARoma - La campagna elettorale per le amministrative 2022 si avvia a concludersi e ancora una volta il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal noto gio (continua)

Per vincere a Casape De Pierro schiera funzionario della Mobile come candidato a sindaco

Per vincere a Casape De Pierro schiera funzionario della Mobile come candidato a sindaco
Il presidente dell'Italia dei Diritti ha chiesto e ottenuto dal direttivo provinciale romano la candidatura a Primo Cittadino di Carlo Collarino, commissario della Polizia di Stato e storico sindacalista. Roma - A Casape, meraviglioso borgo che sorge sul versante occidentale dei Monti Prenestini, nella Città Metropolitana di Roma, il prossimo12 giugno, oltre che per il referendum, si voterà anche per le elezioni amministrative. A qualcuno più attento non sfuggirà di certo che i cittadini casapesi si erano già recati alle urne di recente, precisamente il 3 e 4 ottobre scorsi, per esercitare il dirit (continua)

Liste civetta, De Pierro risponde a Rieti Life e a Fabio Melilli

Liste civetta, De Pierro risponde a Rieti Life e a Fabio Melilli
Dopo l'articolo apparso sulla testata reatina e le dichiarazioni del deputato del Partito Democratico il presidente del movimento Italia dei Diritti si pronuncia deciso sull'argomento Dopo l'articolo apparso sulla testata reatina e le dichiarazioni del deputato del Partito Democratico il presidente del movimento Italia dei Diritti si pronuncia deciso sull'argomentoRoma - In occasione delle elezioni amministrative previste per il prossimo 12 giugno anche quest'anno, in sede di presentazione delle liste, c'è stato chi è tornato a parlare di liste civetta. E puntualmente, in manie (continua)

Elezioni 2022, la battaglia per la legalità di De Pierro a Casape, Camerata Nuova, Nespolo e Casaprota

Elezioni 2022, la battaglia per la legalità di De Pierro a Casape, Camerata Nuova, Nespolo e Casaprota
Il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal giornalista romano, anche quest'anno lancia la sfida per le amministrative, con la novità dei consiglieri ombra Il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal giornalista romano, anche quest'anno lancia la sfida per le amministrative, con la novità dei consiglieri ombraRoma - Dopo 2 anni in cui le elezioni amministrative sono state rinviate a causa dell'emergenza pandemica indotta dalla diffusione del contagio da virus Sars-Cov2, responsabile della patologia Covid 19, alla cui presenza abbiamo dovuto, nost (continua)