Home > Spettacoli e TV > Rai Padre Dall'Oglio la due giorni dedicata alla figura del gesuita

Rai Padre Dall'Oglio la due giorni dedicata alla figura del gesuita

articolo pubblicato da: ItaliaBrandGroup | segnala un abuso

Rai Padre Dall'Oglio la due giorni dedicata alla figura del gesuita

Dalla Rubrica Schermaglie di Andrea Fagioli

Un'iniziativa interessante, oltre che importante. Forse per la prima volta in questa forma. È stata voluta e realizzata dalla Rai a quattro anni dalla sparizione in Siria di padre Paolo Dall'Oglio.

Nella due giorni dedicata a padre Dall’Oglio, sotto al titolo Ponti di pace, si sono occupati, oltre a Tg e Gr, anche altri programmi d'intrattenimento come Uno Mattina estate e altri speciali giornalistici come quello di Rainews24 o il Tg2 Dossier del sabato sera. In un'intervista al Tg3, Immacolata Dall'Oglio, sorella del gesuita, ha ribadito la convinzione che padre Paolo sia ancora vivo: «Ci assumiamo il rischio della speranza», ha detto.

Per due giorni, venerdì e sabato scorsi, una speciale programmazione è stata dedicata alla figura del gesuita di cui non si hanno più notizie dal 29 luglio 2013. Nei programmi, nei telegiornali e nei giornali radio, il 28 e il 29 luglio, sono stati proposti servizi, interviste e approfondimenti sull'opera di Dall'Oglio e sulla sua attività nel teatro del conflitto siriano. Un'iniziativa che il servizio pubblico ha messo in campo per tenere accesi i riflettori e mantenere vivo il filo della speranza.

«Non è la commemorazione, ma l'attualità di padre Dall'Oglio», ha spiegato Beppe Giulietti, presidente della Federazione nazionale della stampa, che ha partecipato ad alcuni degli appuntamenti tra cui lo speciale del Tg3 condotto sabato mattina da Riccardo Chartroux nel quale sono intervenuti anche padre Giovanni La Manna (confratello di Dall'Oglio), lo scrittore Shady Hamadi, l'islamista Gian Maria Piccinelli e il giornalista Riccardo Cristiano. Quest'ultimo, che ha definito padre Dall'Oglio «voce narrante di una rivoluzione non violenta», è intervenuto in altre circostanze tra cui il giorno precedente nello spazio speciale all'interno del pomeridiano di Rai 1 La vita in diretta estate condotto da Paolo Poggio e Benedetta Rinaldi. Nell'occasione il comboniano padre Giulio Albanese, presente assieme a Cristiano e alle giornaliste Lucia Goracci e Carmen Lasorella, ha sottolineato che al di là della mancanza di notizie sulla sua sorte «padre Paolo vive nella fede» e che «mai come oggi dobbiamo avere il coraggio di osare come lui ci ha insegnato».

Di padre Dall'Oglio, nella due giorni sotto al titolo Ponti di pace, si sono occupati, come detto, oltre a Tg e Gr, anche altri programmi d'intrattenimento come Uno Mattina estate e altri speciali giornalistici come quello di Rainews24 condotto dal direttore Antonio Di Bella o il Tg2 Dossier del sabato sera. In un'intervista al Tg3, Immacolata Dall'Oglio, sorella del gesuita, ha ribadito la convinzione che padre Paolo sia ancora vivo: «Ci assumiamo il rischio della speranza», ha detto.

E la Rai, con Ponti di pace, ci ha spinto giustamente a condividere il rischio.

 

FONTE: Avvenire.it

dall’oglio rai | rai dall’oglio pontidipace | rai padre dall’oglio | rai ponti di pace |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

RAI “Vita in diretta”, nel pomeriggio RAI si affaccia l’attualità

RAI “Vita in diretta”, nel pomeriggio RAI si affaccia l’attualità
 Di Antonio Dipollina Il POMERIGGIO di Rai 1 sta soprattutto nella rinnovata Vita In diretta: nuova gestione, di Andrea Vianello, e in conduzione accanto a Marco Liorni c’è Francesca Fialdini. Non esattamente una coppia dirompente e aggressiva ma non è un problema. O meglio: dall’altra parte c’è l’atomica Barbara D’Urso e bisogna farci i (continua)

“Che Tempo Che Fa” Ascolti Fazio programma più visto fascia prima serata

“Che Tempo Che Fa” Ascolti Fazio programma più visto fascia prima serata
 Ancora grandi ascolti per Fabio Fazio e “Che tempo che fa” che ieri sera è stato il programma più visto in prima serata (20.45/22.30) con 4 milioni 831 mila spettatori e uno share del 19% mentre la seconda parte con gli ospiti seduti al tavolo ha raggiunto il 15% di share e 2 milioni 861 mila spettatori. La media tra le due parti ha segnato 4 milioni di spettatori (continua)

Rai: CDA, Orfeo illustra dati ascolto

 Da inizio periodo di garanzia Rai unica a crescere rispetto a 2016. Rai cresce al 35,1% di share sull'intera giornata (+0,7%), al 36,2% sul daytime (+1,6) e al 36,6% sulla prima serata (+0,1). Forte il traino di Rai1 con il daytime che sale di quasi un punto con i programmi tradizionali della mattina e la nuova formula di Vita in diretta. Il Consiglio di Amministrazione della Rai si è (continua)

Parapini Romaeuropa Festival, l’impegno della Rai

Parapini Romaeuropa Festival, l’impegno della Rai
 Rai main media partner della 32esima edizione di Romaeuropa Festival. Giovanni Parapini: “Il nostro impegno vuole essere concreto e avrà molte declinazioni”. Il festival verrà seguito da Rai Cultura, Rai3, Radio3, Radio2, Radio Kids, Rai Ragazzi, Rai News 24, TG Lazio e GR del Lazio. “La Rai, in quanto TV di servizio, ha il diritto e il dovere di essere prese (continua)

RAI #Insiemepiùforti terremoto: La programmazione speciale per giovedì 24 agosto

RAI #Insiemepiùforti terremoto: La programmazione speciale per giovedì 24 agosto
 Tante iniziative tra speciali e approfondimenti su tutte le reti del servizio pubblico RAI. Sarà trasmessa in diretta la fiaccolata durante la notte. A un anno dalle prime scosse che hanno colpito il centro Italia, il racconto del terremoto da parte delle testate e delle reti Rai prosegue con un palinsesto speciale dedicato al ricordo del dramma del 24 agosto e alle difficoltà (continua)