Home > Sport > CAMPIONI MONDIALI DI TRIALS ALL’“EUROPEO”. A BIELLA E DINTORNI TRIONFA LO SPORT OUTDOOR

CAMPIONI MONDIALI DI TRIALS ALL’“EUROPEO”. A BIELLA E DINTORNI TRIONFA LO SPORT OUTDOOR

articolo pubblicato da: newspower | segnala un abuso

CAMPIONI MONDIALI DI TRIALS ALL’“EUROPEO”. A BIELLA E DINTORNI TRIONFA LO SPORT OUTDOOR

Dal 16 al 18 giugno va in scena a Biella il Campionato Europeo di Trials

Week-end “lungo” con tanti eventi e con in più le gare di mtb di domenica 19

Grande attesa per gli atleti di spicco del panorama europeo (e mondiale)

Ciclismo a 360°, il week-end successivo largo alle ruote magre con le Randonnèe

 

Il Biellese, una delle aree più gettonate dai bikers e dagli appassionati degli sport outdoor, il prossimo giugno (16-19) calamiterà gli appassionati delle due ruote.

A Biella andranno in scena i Campionati Europei di Trials, uno spettacolo unico che, in un certo senso, rappresenterà un bel déjà-vu della prova di Coppa del Mondo disputata a Biella lo scorso anno, perché in lizza per il titolo continentale ci saranno praticamente tutti gli atleti più forti del panorama globale.

Spagna, Belgio, Francia e Svizzera, ecco le nazionalità dei riders attualmente più quotati e, dunque, tra i più attesi ai prossimi Campionati Europei. Dalla terra iberica sono in arrivo il campione del mondo e d’Europa in carica nella specialità 20’’, Benito Ros Charral, e l’iridata 2010 Gemma Abant Condal, mentre è il belga Kenny Belaey il più forte al mondo nella 26’’. La musica non cambia se si guardano i titoli europei (assegnati lo scorso luglio nella tedesca Melsungen), dove l’uomo da battere resta sempre Ros Charral, questa volta in compagnia del francese Gilles Coustellier (26’’) e della forte svizzera Karin Moor, i quali hanno relegato al ruolo di vice campioni europei i “soliti” Abant Condal e Belaey.

Sarà dunque un Campionato Europeo dai colori dell’iride, quello di Biella, e chiaramente vista la location “azzurra” un tifo speciale sarà riservato agli atleti italiani, in particolare al tre volte campione nazionale e attuale leader di Coppa Italia Paolo Patrizi, che a Biella si era già piazzato 2° tra gli italiani nell’appuntamento di Coppa 2010, dietro a Luca Monaci.

Show assicurato, insomma, nelle zone allestite lungo Piazza Vittorio Veneto, come sempre contornato da un carniere spettacolare di eventi proposti dagli organizzatori di Biella Accoglie e Vallelvo Bike. Per tutti gli spettatori sono infatti in programma lezioni di SpinnBike (a partecipazione libera) accompagnate da aperitivi a suon di musica e gastronomia dall’eloquente nome “No Bike No Party”, assicurati sia venerdì sia sabato sera. Sarà inoltre possibile assistere alle gare di FootBike, la bici senza sellino e senza pedali che si muove grazie alla spinta dei piedi, in maniera simile a quanto avviene con un monopattino. A Biella, nella zona dei giardini Zumaglini e dintorni, ci saranno le gare di due specialità di FootBike, ovvero individuale (su un tracciato di circa 20 km) e staffetta, entrambe ad alto tasso di dinamismo e spettacolarità. La gara è organizzata dal GS Avis di Ivrea, da anni legato all’organizzazione di eventi sportivi con tema il “monopattino” e curatore anche del Campionato Europeo e Mondiale di specialità, quest’ultimo disputato a Ivrea lo scorso anno.

Durante i Campionati Europei di Biella saranno presenti anche vari stand nell’area Expo, tra i quali una novità sarà quello di Teva, azienda leader nella produzione di calzature tecniche, da sempre vicina anche alle manifestazioni sportive. In particolare, il Biella Bike Festival, con la sua celebrazione dello sport outdoor locale, si presta perfettamente ad abbracciare la filosofia del gruppo Teva, attenta a promuovere la pratica sportiva in tutte le sue sfaccettature.

A tutto tondo sarà anche l’offerta agonistica del Biella Bike Festival che, complice un territorio davvero unico per la pratica del ciclismo a 360°, offrirà un mix di discipline esplosivo. Insieme allo show del trial, molto attese sono anche le gare di mountain bike, in particolare della specialità Cross Country che sarà protagonista nella XCO dell’Orso nella mattinata di domenica 19. Il percorso di gara sarà un circuito cittadino, con partenza a fianco dei giardini Zumaglini, in una location dall’alto contenuto spettacolare che consentirà di assistere alle performance degli atleti in un contesto insolito come quello urbano. A seguire, la febbre della mtb contagerà anche i bikers più giovani, ovvero i nati dal 1999 al 2004, in sfida nella MTB Giovanissimi (ore 14,30).

Il nome del Biella Bike Festival si lega anche al ciclismo su strada, poiché proprio questa manifestazione ha visto nascere le apprezzate Randonnèe, gare su lunga distanza molto gradite dai praticanti di tutta Italia. A rendere appetibili le Randonnèe c’è anche il fatto che queste gare sono proposte in varie versioni, un menu per tutti i gusti e per tutte le abilità che prevede distanze tra i 75 e i 600 km. Venerdì 24 e sabato 25 ci saranno le partenze dell’internazionale Tour Blanc Rando (600 km), mentre domenica 26 sarà dedicata alla Randonnèe dei Santuari Biellesi, in tre versioni di 200, 135 e 75 km.

Pedalate a 360°, tutte riunite sotto il segno del biellese, un appuntamento per il quale il conto alla rovescia si sta accorciando sempre più.

Info: www.biellabikefestival.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il CAMPIONATO EUROPEO DI TRIALS SI PRESENTA. TOLTO IL VELO ALL’EVENTO BIELLESE DEL 17-18 GIUGNO


BIELLA APRE LE PORTE AL TRIALS EUROPEO. SCATTA DOMANI IL MASSIMO EVENTO CONTINENTALE


CAMPIONATI EUROPEI DI TRIALS IN ARRIVO A BIELLA. ATTESI ANCHE I NEO CAMPIONI TRICOLORI


Ecco i cinque finalisti del Premio Biella Letteratura Industria 2016


Ultimi giorni per il Book Trailer Contest del Premio Letteratura Industria: 2.000 euro al trailer più votato dal pubblico online


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

LA STELVIO MARATHON CONTA I GIORNI. ISCRIZIONI DA NON PERDERE ENTRO IL 7 GIUGNO

LA STELVIO MARATHON CONTA I GIORNI. ISCRIZIONI DA NON PERDERE ENTRO IL 7 GIUGNO
 Stelvio Marathon il 15 giugno a Prato allo Stelvio in Alto Adige Lavori del comitato sul percorso per togliere gli ultimi impedimenti causati dalla neve Iscrizioni a 110 euro per 42K e 26K, 45 euro per la “short distance” Chiusura partecipazioni dall’8 al 13 giugno, possibile iscriversi in loco il 14 giugno Il comitato organizzatore della Stelvio Marathon sta lavorand (continua)

SABATO DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON. TRACCIATO CONFERMATO: COMPLIMENTI VOLONTARI!

SABATO DOLOMITES SASLONG HALF MARATHON. TRACCIATO CONFERMATO: COMPLIMENTI VOLONTARI!
 L’8 giugno 2.a Dolomites Saslong Half Marathon in Alto Adige Il comitato ASV Gherdeina Runners manterrà il tracciato originale con l’aggiunta di 1.5 km Campo base al Monte Pana dove partiranno anche due camminate per accompagnatori Tra i favoriti Felicetti, Piazza, Jbari, Rungger, Pircher e Thaler Il laborioso comitato ASV Gherdeina Runners si è dato un gran d (continua)

GIOVANI IN SELLA IN VAL CASIES. WEEKEND DEDICATO ALLE RUOTE ARTIGLIATE

GIOVANI IN SELLA IN VAL CASIES. WEEKEND DEDICATO ALLE RUOTE ARTIGLIATE
 Sabato 8 giugno Campionato Italiano Eliminator in Val Casies Domenica 9 giugno terza prova di Coppa Italia Percorso di 3 km e 150 metri di dislivello con numero giri in base alle categorie Un programma sontuoso quello proposto dal comitato SSV Pichl/Gsies Tutto pronto, anzi prontissimo, per gli appuntamenti su ruote grasse del weekend in Val Casies. Sabato 8 giugno la società (continua)

DOLOMITI SUPERBIKE: “LOCALS” A RACCOLTA! OGGI GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

DOLOMITI SUPERBIKE: “LOCALS” A RACCOLTA! OGGI GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA
 Il 13 luglio Südtirol Dolomiti Superbike 25.a edizione parte dei 21 eventi di Formula Bici 3.500 iscritti – cambio tariffa a quota 4000 80 euro la quota di partecipazione Oggi anche la Südtirol Dolomiti Superbike del 13 luglio festeggia la Giornata Mondiale della Bicicletta, istituita dall’ONU e divenuta ‘simbolo’ di quel mezzo che tutti amano e che pe (continua)

URS HUBER, UN FULMINE A CIEL SERENO! LA ORTLER BIKE MARATHON PARLA STRANIERO

URS HUBER, UN FULMINE A CIEL SERENO! LA ORTLER BIKE MARATHON PARLA STRANIERO
 Huber velocissimo nel finale si mette dietro i colombiani Paez e Arias Cuervo L’iridata Esther Süss fa tris e domina tra le donne nella marathon 90 km per la marathon, 51 km per la classic vinta da Schwaiger e Lehmann Giornata di sole splendida, paesaggi da favola e anche la neve, è un successo Parla per un quarto germanico e per tre quarti svizzero la quinta edizione (continua)