Home > Lavoro e Formazione > Sicurezza su lavoro: il ruolo del coordinatore nei cantieri temporanei

Sicurezza su lavoro: il ruolo del coordinatore nei cantieri temporanei

scritto da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Sicurezza su lavoro: il ruolo del coordinatore nei cantieri temporanei


 Tutelare la salute dei lavoratori è il presupposto giuridico alla base del D.lgs 81/08, più comunemente conosciuto come Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro, il quale stabilisce degli obblighi precisi a carico del Datore di lavoro. Sia che si tratti di verifica impianti di messa a terra o di attrezzature di lavoro, accertarsi dello stato delle strumentazioni utilizzate è indispensabile ai fini della salvaguardia dei lavoratori.

Tuttavia, può capitare che l’assetto normativo in materia presenti talvolta alcune lacune che inducono a fare tentativi di interpretazione delle normative vigenti. Ad esempio, uno dei dubbi sorti negli ultimi tempi è quello che riguarda il ruolo del coordinatore per la sicurezza nei cantieri temporanei. A sollevarlo è la Suprema Corte di Cassazione, IV sez. Penale, nella quale sono sorte divergenze interpretative sul fatto se al coordinatore spetti solo il compito di armonizzare il lavoro delle imprese coinvolte nella realizzazione dell’opera, o se questi è chiamato anche a verificare se le stesse ottemperino agli obblighi previsti da Piano di Sicurezza e di Coordinamento (PSC).

A chiarirci un po’ le idee è però lo stesso Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro al “Titolo IV Cantieri Temporanei e mobili – Capo I Misure per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei  e mobili” – che distingue due tipologie di questa particolare figura professionale, ossia il coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e il coordinatore per la sicurezza in fase di realizzazione. Fermo restando che entrambe le figure possono coincidere con un unico professionista incaricato dal committente o responsabile dei lavori, il D.lgs 81/08 stabilisce le rispettive mansioni.

In linea di massima, se il primo ha il compito di redigere il Piano di Sicurezza e di Coordinamento contenente le caratteristiche dell’opera nonché informazioni utili ai fini della prevenzione dei rischi per i lavoratori, il secondo ha quello di verificare l’effettiva applicazione delle disposizioni in esso contenute e delle procedure di esecuzione da parte delle imprese esecutrici e dei lavoratori autonomi impegnati nella realizzazione dell’opera.

La sicurezza è dunque una condizione inderogabile di un qualsiasi cantiere di lavoro, a partire dagli stessi macchinari utilizzati, dei quali il Datore di lavoro è chiamato a rispondere sulla loro affidabilità mediante opportune verifiche periodiche attrezzature di lavoro ad opera di organismi riconosciuti dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali come Emq-Din S.r.l.


Fonte notizia: http://www.emq-din.it


verifica impianto messa a terra | verifica impianti di messa a terra | verifiche periodiche attrezzature di lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Giuseppe Lasco Terna Cantieri aperti & trasparenti in logica di sicurezza integrata


Il coordinatore della sicurezza nei cantieri edili: ruolo e responsabilità


Cantiere Donna: il lavoro delle donne nei cantieri edili


Dalla teoria all’esperienza sul campo: corso di aggiornamento per coordinatori


Sicurezza e coronavirus: un questionario per i coordinatori di cantiere


Sicurezza in cantiere: convegno e sondaggio sui coordinatori


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’offerta di inizio 2022 di Immobiliare Cambio Casa: attività commerciale a Taranto zona Lama

L’offerta di inizio 2022 di Immobiliare Cambio Casa: attività commerciale a Taranto zona Lama
Agenzia immobiliare a Taranto Cambio Casa: vendita attività commerciale di lavanderia avviata con macchinari di ultima generazione. Un’opportunità imperdibile per chi pensa di avviare un’attività commerciale a Taranto: si può descrivere in questo modo l’offerta di inizio anno di Cambio Casa, l’agenzia immobiliare a Taranto sempre attenta alle esigenze emergenti del mercato degli immobili. Partiamo anzitutto dal locale, di recentissima costruzione e situato al piano terra in una zona densamente popolata in via Carlo Mag (continua)

Manovra finanziaria e riqualificazione energetica: la norma “Salva-infissi”

Manovra finanziaria e riqualificazione energetica: la norma “Salva-infissi”
Infissi in legno e Superbonus 110%: la norma Salva-infissi che consente la proroga dei lavori di riqualificazione trainati. La Manovra finanziaria 2022 conferma la proroga delle agevolazioni fiscali dedicate agli interventi per la ristrutturazione delle abitazioni, tra cui la sostituzione degli infissi nell’ambito del Superbonus 110%. Tuttavia, si è reso necessario un intervento correttivo alla Legge di Bilancio per far sì che questo accadesse. Ciò che si stava profilando, infatti, era la mancata proroga degli (continua)

Goudotostes Angelii: dalle montagne del Madagascar un nuovo coleottero

Goudotostes Angelii: dalle montagne del Madagascar un nuovo coleottero
Trattamento antitarlo: la scoperta in Madagascar del Goudotostes Angelii, un coleottero microscopico capace di mimetizzarsi. Microscopico e potenzialmente un bersaglio del trattamento antitarlo: dalle montagne del Madagascar arriva la scoperta, tutta italiana, di un nuovo coleottero tropicale, ovvero il Goudotostes Angelii. Presente negli ambienti umidi delle foreste pluviali dell’isola africana, questo insetto è stato scoperto dall’entomologo bresciano Alberto Ballerio, setacciando le foglie cadute e utilizzando a (continua)

Omofobia, spray peperoncino salva ragazzo da pestaggio

Omofobia, spray peperoncino salva ragazzo da pestaggio
Violenza e omofobia: un ragazzo riesce a salvarsi da un’aggressione veemente grazie allo spray urticante. Essere vittima di un linciaggio perché omossessuale, un fenomeno sociale che, assieme alla violenza sulle donne, dilaga ormai inesorabilmente in ogni parte del mondo. Non a caso, l’omofobia è un tema centralissimo nel dibattito politico-sociale di oggi. E uno spray antiaggressione, anche in questo caso, può salvare davvero la vita delle persone. Questo è successo qualche giorno fa ad un rag (continua)

Immobili: la pandemia non lascia ripercussioni sui mercati

Immobili: la pandemia non lascia ripercussioni sui mercati
Effetti della pandemia e prospettive del comparto immobiliare: cosa pensano gli agenti immobiliari in Italia. La pandemia da Covid-19 e la ripresa della curva dei contagi in Italia non sembrano mutare in peggio il quadro relativo al settore immobiliare. A dirlo è l’indagine congiunturale sul mercato condotta da Banca d’Italia, Agenzia delle Entrate e TecnoBorsa su un campione di 1425 agenti immobiliari, al fine di comprendere lo stato di salute del comparto nel periodo fine 2021 e inizio 2022. Per (continua)