Home > Ambiente e salute > Il Sapore Unico del Miele di Acacia

Il Sapore Unico del Miele di Acacia

articolo pubblicato da: rabbi0234 | segnala un abuso

 Decidere quali alimenti prendere al momento di fare la spesa è importante e non deve mai mancare il miele. Un prodotto naturale che da migliaia di anni ha accompagnato almeno una volta i pasti di qualsiasi persona. Usato come dolcificante per il latte, sul pane, sui biscotti o per fare innumerevoli dolci grazie alle sue ricche quantità di fruttosio e saccarosio è un alimento energizzante. Viene usato al posto dello zucchero nel caffè e nelle degustazioni di formaggi dove si mescolano il sapore dei latticini stagionati con quello dello dolce del miele.

Le prime colture di miele a scopo commerciale iniziarono durante gli anni 30 dove furono creati i primi apiari. La coltivazione diretta di questi insetti iniziò a prendere sempre più piede nel corso della metà del secolo fino a quando l’unione europea non emanò delle direttive legislative per regolarizzare questa produzione.

Le abitudini culinarie cambiano nel corso degli anni seguendo le mode. Oggi più che una moda è stata una maggior attenzione sulla qualità di quello che arriva sulle nostre tavole. Sebbene la grande distribuzione ha portato tanta varietà di scelta è rimasto fondamentale acquistare consapevolmente. Il biologico è un esempio calzante perché vuole portare altissima qualità in campo gastronomico. Un paese come l’Italia dove l’alimentazione è famose in tutto il mondo ha dato vita a grandi e piccole realtà che producono miele in zone delimitate diventando in tal modo prodotti tipici di un determinato provincia.

Dal Miele di Acacia a Tutti gli altri Mieli

Il miele può essere distinto in due grandi tipologie: quello millefiori è composto dalla raccolta di polline da svariati tipi di piante e fiori mentre quello monofloreale proviene da una tipologia di pianta come il miele di acacia o di girasole.

Di seguito un elenco dei mieli più ricercati sul mercato biologico:

·         miele di manuka

·         pappa reale

·         miele di rododendro

·         miele di tarassaco

·         miele di tiglio

·         miele di castagno

·         miele di melata

·         miele di colza

Le categorie sono tantissime e chi segue una dieta specifica o vuole apportare un determinato tipo di alimenti può scegliere una delle tante tipologie di miele. Il sapore cambia per ogni genere risultando più amaro, dolce, con retrogusti più accesi o meno intensi.

L’Attività dell’Apicoltura

Sono tanti gli apicoltori che si dedicano a questa attività. Un semplice hobby può diventare una piccola realtà economica valorizzando un prodotto locale. Sono piccoli impulsi di un’Italia che non demorde nonostante la momentanea crisi economica e la gastronomia è diventata un ottimo bacino dove viene spazio a idee e passioni.

Le api che vivono nell’alveare hanno creato un sistema efficiente e efficace. L’organizzazione è straordinaria in quanto ogni singola ape ha un preciso ruolo e nessuno viene lasciata al caso. La struttura fisica è stata creata per ottimizzare gli spazi e questo dimostra quanto la natura può essere stupefacente. Un’organizzazione tale è il frutto di un’evoluzione durata milioni di anni e ha affascinato numerosi studiosi.

Oggi in rete è possibile trovare numerose guide su come costruire l’apiario perfetto. Sono predisposti dei kit già completi di ogni elemento e l’unica cosa necessaria sarà un luogo adatto che non sia vicino a case o centri abitati.

miele | acacia | api |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Apicoltura Anzivino: produzione e vendita miele italiano on-line. On line il nuovo sito


I Migliori Tipi di Miele da Abbinare al Cibo


I COLORI DEL MIELE


Miele amico dell'estate


Marche, La Mieleria di San Lorenzo vince Premio qualità miele


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come abbinare la sogliola arrosto a cena

  Quando si pensa alla cena da preparare a casa ci sono molti piatti salutari che possono essere cucinati. Molti preferiscono le verdure e si dedicano a preparare delle squisite insalate, mentre altri preferiscono un’alimentazione proteica in cui la portata principale è composta da proteine. Le proprietà della sogliola arrosto Le proteine fanno bene e si possono trovar (continua)

Quali pesci ci sono nel fritto di paranza?

  Ogni località di mare in cui si va in vacanza presenta una cucina gastronomica unica, che è legata ai prodotti del territorio e alle conoscenze uniche degli chef. Ma non solo, nella maggior parte delle località turistiche sono presenti locali e ristoranti che offrono molti piatti di mare tradizionali. Per cominciare dagli antipasti più in voga, durante l’ (continua)

Pranzare nelle trattorie di Follonica per le ferie

 Quando si va in vacanza è importante avere tutte le informazioni per passare un bel fine settimana con la famiglia o il proprio partner. Prima di tutto, è importante conoscere le migliori località di mare del centro Italia e tra queste c’è sicuramente Follonica. Questa città è diventata un punto di riferimento per i vacanzieri che si riversano (continua)

La Bulgaria è una buona alternativa per una vacanza

  Ci sono tanti posti dove andare in vacanza e uno di questi è la Bulgaria. Questo Stato, si trova nell’Europa orientale, affacciandosi sul mar nero. In passato, ha fatto parto dell’Unione Sovietica e molti edifici conservano la struttura tipica di quei tempi. Non solo, con la caduta del muro di Berlino questa nazione ha cominciato ad andare verso la modernità cer (continua)

Follonica: Ristoranti e Trattorie Economiche

 Con l’estate non arriva solo il caldo ma anche le ferie. I lavoratori che hanno libera la settimana di agosto scelgono di andare al mare e trovare un maggior confort sulle spiagge dei litorali italiani. Nota di merita spetta la litorale toscano che è costellato di luoghi da visitare. Quelli a ridosso della natura come cala violina e buca delle fate in maremma sono perfetti per s (continua)