Home > Festival > “UNA RAGAZZA PER IL CINEMA”, BELLEZZA E TALENTO A VEROLI

“UNA RAGAZZA PER IL CINEMA”, BELLEZZA E TALENTO A VEROLI

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

“UNA RAGAZZA PER IL CINEMA”, BELLEZZA E TALENTO A VEROLI


Stupenda serata quella della finale regionale del Lazio del Concorso Nazionale di bellezza e talento Una Ragazza per il Cinema, giunto ormai alla sua 29° edizione e che vedrà svolgersi la propria finale nazionale dal 7 al 12 settembre a Taormina con serate finali presso il Teatro Antico della città.

L'evento di bellezza appena trascorso, svoltosi il 25 agosto, è stata organizzato dal Comune di Veroli (FR) e dalla Pro Loco di Veroli (FR) in collaborazione con la MTM EVENTS e sotto l’attenta direzione del Responsabile Regionale Lazio e Molise Massimo Meschino nonché presidente della MTM Events, che insieme al suo staff composto dal vice presidente della MTM Events Thierry Mandarello (anche presentatore della serata), dal regista ufficiale regionale Michele Conidi e dal fotografo ufficiale regionale Mario Buonanno hanno gestito il concorso nella regione Lazio.

All’evento hanno attivamente collaborato in primissima persona l’Assessore comunale Patrizia Viglianti e Paolo De Caris del bar Chalet (che ha anche offerto la cena ai giurati ed alle 20 ragazze in gara) ed anche i partner regionali del concorso, ovvero Helen Eyes Concept, Probet scommesse sportive, Non Solo Video, Atelier Emposio Sposi di Palestrina, Marianna Schiuma make up artist, il mensile C-magazine, l’impresa di spettacolo On Broadway e per l’ultima serata l’Agenzia Bussola Casting di Enio Drovandi ed Anna Maria Piva con sede in Cinecittà (con cui la MTM Events collabora); altra collaborazione con gli sponsor della serata Real Caffè, Go Group automobili, FEM srl, onoranze funebri di Arci Giacomo, Lafrate Loreta, farmacia Nuova della Dott.ssa Alessandra Papaleo, macelleria Fanfarillo, Due x due di Guja Reali e Raffaella Arci, Gioielleria di Raffaella Arci e parrucchiera Dettagli di Lorena.

Ampia e qualificata la giuria composta dalla madrina la Ragazza per il Cinema 2015 Elisa Pepè Sciarria, dal Presidente di giuria l’attore Enio Drovandi, dall’attore Nicolò Centioni, dall’attore e regista Giovanni Pannozzo, dal regista e doppiatore Giovanni Brusatori, dal giornalista e Presidente dell’Italia dei Diritti Antonello De Pierro, dal presenzialista tv Niki Giusino, dallo showman, attore e conduttore televisivo Paciullo, dalla Miss Lione Rita Pascale Fiorini, dal fotografo del mensile C-magazine Ivan D’Angelo, dal regista e produttore Alfonso Stagno, dall’organizzatrice di eventi e Presidente dell’Associazione Occhio dell’Arte Lisa Bernardini, dall’Assessore comunale Patrizia Viglianti, dal Presidente della Pro Loco di Veroli Gianluca Scaccia, dalla ballerina Katia Lisi, dall’imprenditrice Serena Proietti e dalla giornalista Maria Rita Parroccini.

Fantastici anche gli ospiti che hanno allietato le circa 1000 persone presenti, a cominciare dal cantante Marco Capuano, dalla cantante Debora Xhako, dalla campionessa mondiale di salsa, merengue e bachata Alisea Quattrociocchi, dall gruppo musicale Wrong, dai ballerini della Longevity Gym Center di Alan Oddi e dal  duo comico composto da Fabio Bosco e Gianfranco Zedde che hanno ricordato i grandi Tomas Milian e Bombolo. Proiettato anche un filmato con piccole perle della storia cinematografica dell’attore Enio Drovandi.

Le ragazze sono state pettinate da Carla, Lorena e Stefania e truccate da Cristina e Michela dei negozi Beauty Hair Top, Dettagli di Lorena e Dimensione Bellezza di Stefania Caringi.

Il service è stato magicamente gestito dalla ditta AZ Service di Alessio Zizzo.

20 le finaliste regionali presenti per cercare di aggiudicarsi un posto per la finale nazionale; alla fine si sono aggiudicate i 10 posti disponibili per Taormina le ragazze Cristina Alexandra, Angelica Mazzarini, Federica Rizza, Silvia Tempestini, Federica Salzano, Valentina Capuano, Ilaria Semenzato, Elisabetta Puzzo, Claudia Testoni e Desirè De Luca; nominate anche due riserve nella persona di Aurora D’Ambrosio ed Erika Sibio.

Le altre fasce sono state così assegnate: Ragazza Città di Veroli a Giulia Colacchi, Ragazza Pro Loco Veroli a Valeria Capuano, Ragazza bar Chalet a Lucia Verardi, Ragazza Helen a Silvia Tempestini, Ragazza Probet aa Alessia Savani, Ragazza Emporio Sposi a Giorgia Pennacchio, Ragazza On Broadway a Mila Coccia,

Infine, Ragazza MTM Events a Giulia Saroy, Ragazza Non Solo Video as Erika Sibio, Ragazza Bussola Casting a Claudia Testoni (che vince anche delle lezioni di recitazione con l’attore Enio Drovandi, che ha anche omaggiato tutte le ragazze di una giornata di stage presso la Bussola Casting di Cinecittà), Ragazza Go Group Automobili a Federica Salzano, Ragazza C-Magazine a Carolina Zero, Ragazza Velar a Federica Rizza e l’ultima fascia per il Premio Nazionale La Modella per l’Arte è andata a Beatrice Verdi.

Inoltre il fotografo ufficiale Mario Buonanni ha offerto  due servizi fotografici personali a Mila Coccia ed Angelica Mazzarini, mentre il fotografo di C-Magazine a Federica Rizza.

Nel ringraziare il Comune di Veroli e la Pro Loco di Veroli per aver voluto ospitare  il  concorso, Massimo Meschino a caldo ha commentato  cosi' la finalissima laziale 2017: "Sono felice ed emozionato. Un ringraziamento particolare va all’Assessore Patrizia Viglianti e Paolo De Caris del bar Chalet per il grande impegno in prima persona, e a tutte le ragazze partecipanti di questa edizione; fantastici anche i loro genitori ed accompagnatori, i partner e gli sponsor del concorso e della serata. Senza l'aiuto di tante sinergie, non sarebbe stata possibile la riuscita di questa  serata".

Appuntamento a tutte le ragazze che vogliono partecipare alle selezioni della prossima edizione che inizieranno dal mese di novembre; chi fosse interessata può contattare il Responsabile regionale del Lazio e Molise Massimo Meschino al 328/8954226.

 

COMUNICATO STAMPA POST EVENTO fornito dalla MTM EVENTS

 

 

 

 

Una Ragazza per il Cinema | Massimo Meschino | MTM EVENTS |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Luc Vancheri: la pubblicazione italiana del saggio francese “Cinema e Pittura”


Successo per la finale provinciale di Roma per "Una Ragazza per il Cinema" ed. 2019


“Una Ragazza per il Cinema”, finale regionale il 25 Agosto a Veroli (FR)


Una ragazza per il cinema, Antonello De Pierro fascia la miss regionale del Lazio


L'Accademia Italiana veste le star


Concluse le selezioni laziali di "Una Ragazza per il Cinema" 2018


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Al via il Forum Scientifico “Energia e Ambiente”

Al via il Forum Scientifico “Energia e Ambiente”
Il Rotary Club Roma Castelli Romani, presieduto dall’Avv. Maria Elisa Lucchetta Quercia, ha organizzato per la mattinata del 29 maggio 2021 il Forum scientifico dal titolo “Energia e Ambiente”; l’iniziativa si svolgerà a Castel Gandolfo presso il Centro Mariapoli, con inizio alle ore 9.30, e tratterà l’impatto ambientale delle fonti energetiche, a beneficio del territorio ma non solo. Sottolinea la Presidente Maria Elisa Lucchetta Quercia: “Noi organizzatori auspichiamo, tra relatori in presenza e collegamenti a distanza, di coinvolgere un considerevole panel di esperti in materia, dai prestigiosi curricula e dalle inconfutabili esperienze professionali, con la possibilità di condividere questo forum con  chiunque sia interessato e si colleghi nei luoghi virtuali dove (continua)

Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards

Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards
Sono usciti i risultati della 13^ Edizione del Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards, definito dalla stampa l’Oscar della letteratura italiana; il premio, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica, è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti nonché il più grande premio popolare italiano. Una kermesse che si occupa di rilanciare la cultura letteraria stimolando la creatività dei giovani e dei meno giovani, e di scoprire nuovi talenti, occupandosi nel contempo di celebrare coloro che negli anni si sono particolarmente distinti in campo culturale. Tanti i super ospiti che vi hanno preso parte nelle varie edizioni. Tra gli altri, ricordiamo giornalisti come Sergio Zavoli, Lucio Lami, (continua)

In arrivo il Bud Spencer Museum

In arrivo il Bud Spencer Museum
In arrivo l’apertura del Bud Spencer Museum a Berlino: il varo avverrà il prossimo 27 giugno.  Arrivano buone notizie da Berlino per quanto riguarda il  settore della cultura e dell'intrattenimento: nel prossimo mese di giugno, a 5 anni esatti dalla scomparsa dell’indimenticabile Carlo Pedersoli (in arte Bud Spencer), aprirà nel cuore di Berlino il Bud Spencer Museum, che ospiterà un'esclusiva mostra sulla vita e le opere dell’amato attore. Centinaia di pezzi unici del (continua)

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato
Ad un anno esatto dalla comparsa del virus e dal blocco totale delle attività in tutti i teatri italiani, è stato realizzato un corto dal titolo emblematico “Lo chiamavano Teatro”, scritto ed interpretato da Luca Basile, con la regia di Riccardo Giacomini, girato nel Teatro Trastevere di Roma, produzione Clan sui Generis. Uno short movie che parte dall’anno 1 d.c. (dopo Covid), per richiamare l’attenzione proprio sugli effetti devastanti che un solo anno senza teatro è riuscito a creare in un settore sempre più impoverito,  al quale questa pandemia sembra aver dato il colpo finale.  Al corto hanno partecipato Fabrizio Colica, Ludovica Di Donato (la giovane attrice divenuta virale per i suoi video s (continua)

Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma

Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma
Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma: un libro che dà voce al coraggio e alla passione per ispirare gli imprenditori di oggi e di domani. Giada Palma, classe 1988, presenta la sua prima opera letteraria: Donne che innovano, disponibile anche su Amazon a partire da lunedì 1 Marzo.Il libro, scritto nel corso del 2020, è il racconto corale di venti imprenditrici, la cui vita e attività sono esempi di dedizione, resilienza e forza. Se gran parte di loro sono scienziate, altre utilizzano semplicemente il potenziale offerto dalla te (continua)