Home > Cultura > Una ragazza per il cinema, Antonello De Pierro fascia la miss regionale del Lazio

Una ragazza per il cinema, Antonello De Pierro fascia la miss regionale del Lazio

scritto da: Daiotto | segnala un abuso

Una ragazza per il cinema, Antonello De Pierro fascia la miss regionale del Lazio


 

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è stato giurato a Veroli per la finale del noto concorso di bellezza e talento

 

Roma - Si è svolta l'altra sera, presso il Centro Polivalente di Veroli, in provincia di Frosinone, la finale regionale del Lazio e Molise del 'prestigioso concorso nazionale di bellezza e talento "Una ragazza per il cinema", giunto alla 29^ edizione, per decretare le finaliste che voleranno prossimamente a Taormina per sfidarsi con le vincitrici delle altre finali regionali, alla fine di eleggere la vincitrice nazionale del concorso stesso.

La bella serata si è svolta sotto l'attenta regia di Massimo Meschino, patron per l'area territoriale in questione e titolare della Mtm Events, che ha curato nei minimi particolari la kermesse, coadiuvato dal suo storico staff composto dal regista Michele Conidi e dal fotografo ufficiale Mario Buonanno, nonché dal vice presidente della sua agenzia, Thierry Mandarello, che ha anche magistralmente condotto la serata.

 

Sono state venti le ragazze che si sono date battaglia sfilando in passerella ed esibendosi in varie performance artistiche, tutte bellissime e dotate di grande talento, davanti a un'attenta e qualificata giuria composta tra gli altri anche dal giornalista presidente dell'Italia dei Diritti e direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro, giunto in Ciociaria in compagnia della sua nota collega e scrittrice Maria Rita Parroccini, anche lei giurata del concorso. L'ex direttore e voce storica di Radio Roma, da sempre impegnato nella tutela del cinema, in particolar modo di quello made in Italy, ha accolto immediatamente l'invito dell'organizzazione per partecipare a una manifestazione che punta, da una prospettiva che coniuga il volto cinematografico e il talento artistico, a lanciare nuove giovani eccellenze nel mondo della celluloide.

"Sono felice di essere qui — ha dichiarato De Pierro — perché concorsi come questi vanno incoraggiati e propugnati. Una peculiarità nodale e imprescindibile è il fatto di non mettere a fuoco solo l'esteriorità delle bellezze che vanno a sfilare in passerella, ma danno risalto all'espressione artistica di ognuna di queste, e, a giudicare da ciò che ho visto stasera, la selezione è stata molto accurata anche dal punto di vista della qualità professionale messa in campo, ancorché le concorrenti siano tutte giovanissime. E poi, diciamocelo, l'Italia non è stata mai avara di talenti. Pertanto ogni iniziativa mirata a valorizzare e a far emergere gli artisti peninsulari è sempre altamente commendevole".

 

La giuria era composta inoltre dall'attore Enio Drovandi, presidente, da Elisa Pepè Sciarria, ragazza per il cinema 2015, che è stata anche la madrina dell'evento,  dall'attore  Nicolò Centioni, dal regista  Giovanni Pannozzo, da Giovanni Brusatori, dal presenzialista tv Niki Giusino, dallo showman, attore e conduttore televisivo Paciullo, dalla Miss Lione Rita Pascale Fiorini, dal fotografo del mensile C-magazine Ivan D’Angelo, dal regista e produttore Alfonso Stagno, dall’organizzatrice di eventi e Presidente dell’Associazione Occhio dell’Arte Lisa Bernardini, dall’Assessore comunale di Veroli Patrizia Viglianti, dal Presidente della Pro Loco di Veroli Gianluca Scaccia, dalla ballerina Katia Lisi e dall’imprenditrice Serena Proietti.

Gli oltre mille spettatori presenti sugli spalti sono stati allietati anche da varie performance da parte di numerosi ospiti, tra cui il cantante Marco Capuano, la cantante Debora Xhako, la campionessa mondiale di salsa, merengue e bachata Alisea Quattrociocchi, il gruppo musicale Wrong, i ballerini della Longevity Gym Center di Alan Oddi e il duo comico composto da Fabio Bosco e Gianfranco Zedde, che hanno fatto rivivere nella notte verolana i grandi Tomas Milian e Bombolo. Proiettato anche un filmato con piccole perle della storia cinematografica di Enio Drovandi.

Alla fine, ad aggiudicarsi i dieci posti disponibili per la finale nazionale di Taormina sono state  le concorrenti Cristina Alexandra, Angelica Mazzarini, Federica Rizza, Silvia Tempestini, Federica Salzano, Valentina Capuano, Ilaria Semenzato, Elisabetta Puzzo, Claudia Testoni e Desirè De Luca. Elette anche come riserve, in caso di indisponibilità sopraggiunta di una titolare, Aurora D’Ambrosio ed Erika Sibio.


Fonte notizia: http://italymedia.it/notizie/cultura-sport-e-spettacolo/3551-una-ragazza-per-il-cinema-antonello-de-pierro-fascia-la-miss-regionale-del-lazio


Antonello De Pierro | Italia dei Diritti | Radio Roma | cinema | ragazza per il cinema | veroli | ciociaria | frosinone | bellezza | miss | Miss Italia | Miss Universo | Taormina | Elisa Pepè Sciarria | Enio Drovandi | Massimo Boldi | Barbara De Rossi | Maurizio Mat |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Scelte a Roma le 23 Miss che si contenderanno fascia e corona di Miss Italia 2020


Intervista di Alessia Mocci a Luc Vancheri: la pubblicazione italiana del saggio francese “Cinema e Pittura”


A Saint Vincent, l’elezione della Miss 365


La Campania vince e stravince a Miss Italia


Miss Italia verso la celebrazione degli 80 anni


Miss Campane in partenza per Jesolo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Raddoppio stipendi consiglieri di Roma, Italia dei Diritti grida allo scandalo

Raddoppio stipendi consiglieri di Roma, Italia dei Diritti grida allo scandalo
Indignazione da parte del movimento presieduto da Antonello De Pierro dopo la proposta dei consiglieri del Pd di Roma Capitale di aumentare di oltre il doppio la loro indennità di funzione motivandola con le troppe responsabilità. Il segretario provinciale romano Carlo Spinelli chiede ai consiglieri di ritirare la proposta e di pensare prima ai veri problemi che attanagliano la CapitaleRoma - (continua)

L'indignazione dell'Italia dei Diritti sulla Concorsopoli di Allumiere

L'indignazione dell'Italia dei Diritti sulla Concorsopoli di Allumiere
A pochi giorni dalla relazione finale della Commissione Trasparenza della Regione Lazio il movimento presieduto da Antonello De Pierro torna a parlare del concorsone tramite il segretario provinciale di Roma Carlo Spinelli e pone l'accento sulle presunte irregolarità emerseRoma - Pochi giorni dopo l'approvazione della relazione finale della Ccommissione Trasparenza della Regione Lazio il movimento (continua)

De Pierro, la pacchia è finita. E lancia i "consiglieri ombra"

De Pierro, la pacchia è finita. E lancia i
Il presidente dell'Italia dei Diritti ufficializza l'iniziativa denominata "Opposizione Ombra", già sperimentata con successo in alcuni comuni e finalizzata ad accendere i riflettori mediatici del movimento sull'operato di tutte le amministrazioni locali, a prescindere dalla presenza di eletti in consiglio Il presidente dell'Italia dei Diritti ufficializza l'iniziativa denominata "Opposizione Ombra", già sperimentata con successo in alcuni comuni e finalizzata ad accendere i riflettori mediatici del movimento sull'operato di tutte le amministrazioni locali, a prescindere dalla presenza di eletti in consiglioRoma  - Le recenti elezioni amministrative hanno segnato un lapalissiano consolidamento (continua)

De Pierro, a Sambuci persa un'occasione storica

De Pierro, a Sambuci persa un'occasione storica
Il presidente dell'Italia dei Diritti,superato l'appuntamento elettorale, si sofferma sulla realtà sambuciana e spiega perché la non elezione del regista Rosario Errico ha negato al paese la ribalta nazionale e una crescita economica e occupazionale senza precedenti Il presidente dell'Italia dei Diritti,superato l'appuntamento elettorale, si sofferma sulla realtà sambuciana e spiega perché la non elezione del regista Rosario Errico ha negato al paese la ribalta nazionale e una crescita economica e occupazionale senza precedentiRoma - Calato il sipario sulle elezioni amministrative, che hanno visto il movimento politico Italia dei Diritti, guidato a livello na (continua)

Hollywood sbarca a Sambuci con l'Italia dei Diritti

Hollywood sbarca a Sambuci con l'Italia dei Diritti
Clayton Norcross, il Thorne della soap americana Beautiful, è giunto nel borgo della Valle dell'Aniene a sostegno della candidatura a sindaco di Rosario Errico, accompagnato dal presidente del movimento Antonello De Pierro Clayton Norcross, il Thorne della soap americana Beautiful, è giunto nel borgo della Valle dell'Aniene a sostegno della candidatura a sindaco di Rosario Errico, accompagnato dal presidente del movimento Antonello De Pierro  Roma - Una piacevole sorpresa ha visto protagonisti i residenti di Sambuci in occasione del comizio di chiusura dell'Italia dei Diritti, in vista delle imminenti elez (continua)