Home > Sport > LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR 2018: SI PARTE!

LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR 2018: SI PARTE!

scritto da: Newspower | segnala un abuso


ISCRIZIONI ON LINE PER IL TRITTICO DI SKI ALP

 

Da oggi è già possibile iscriversi alla seconda edizione del suggestivo evento di sci alpinismo

Valle di Fiemme e Valle di Fassa teatro delle tre tappe dall’8 all’11 marzo

Alpe Cermis, Passo San Pellegrino e Passo Pordoi saranno i capisaldi di tappa

A proporre l’evento gli “inventori” in collaborazione con le APT locali

 

 

La neve ha già accarezzato le seducenti cime dolomitiche delle valli trentine di Fassa e di Fiemme, ha imbiancato anche i passi in quota, ma era solo un avvertimento, l’equinozio d’autunno è alle porte. Una spolverata che con un fruscio ha ricordato agli appassionati sportivi che è quasi l’ora di preparare gli sci.

È già ora di iscrizioni, invece, per la seconda edizione dell’affascinante ‘La Sportiva Epic Ski Tour’: da oggi è possibile registrarsi al trittico di gare che dall’8 all’11 marzo 2018, questa volta a ridosso dell’equinozio di primavera, ripropone una irrinunciabile cavalcata con sci e pelli “4all”, davvero per tutti.

I big hanno capito che ‘La Sportiva Epic Ski Tour’ è un appuntamento da non perdere, i semplici appassionati hanno invece realizzato che anche un grande evento può essere una vera e pura festa dello sport, senza l’ansia della classifica a tutti i costi, ecco il significato di “4all”.

Gli organizzatori di questa speciale sfida scialpinistica, sono fieri di aprire le iscrizioni della ormai classica tre giorni, con una “notturna” su è giù dall’Alpe Cermis in Val di Fiemme il 9 marzo, con la seconda tappa a Passo San Pellegrino il giorno seguente e infine l’emozionante sgambata a Passo Pordoi domenica 11 marzo, ma la kermesse avrà inizio già giovedì 8 con il briefing e l’Opening Party, per questo evento che si svolge tra gli splendidi paesaggi delle Valli di Fiemme e di Fassa.

È una gara alla quale gli atleti di primo piano guardano con interesse. Damiano Lenzi, atleta del CS Esercito, probabilmente ha ancora impresso negli occhi il “premio” di vincitore assoluto e di tappa con un assegno di 8.000 euro, che nello scialpinismo non è da poco, stessa cifra di chi vince la Grand Course, gara a tappe su due stagioni e con le gare più belle e dure al mondo. Questo la dice lunga sulla proposta ai big de ‘La Sportiva Epic Ski Tour’, che premia però anche i master con un montepremi che in totale, dopo le tre tappe, assegna ben 46.000 euro.

La prima edizione, interlocutoria, ha avuto un grande successo. Pur in una stagione con la neve latitante, le tre tappe del 2017 si sono svolte regolarmente, anche se due hanno avuto luogo su percorsi alternativi, che comunque hanno offerto momenti di scialpinismo epico, piacevoli per i big ed appassionanti per i semplici sportivi.

La seconda edizione del 2018 avrà come teatro i percorsi originari che i tre responsabili di area hanno scovato con grande maestria. Massimo “Macha” Dondio ha disegnato la notturna del Cermis, un autentico prologo, tecnicamente il più semplice dei tre percorsi. Partenza alle 17.30 per un totale 9,5 km con 750 metri di dislivello positivo ed altrettanti di negativo, … giusto per scaldare le pelli. Sabato alle ore 11 sarà il momento della seconda tappa a Passo San Pellegrino, disegnata da Thomas Zanoner, con 10 km e un dislivello positivo e negativo di 795 m., in parte lungo il sentiero della Grande Guerra per inerpicarsi fino al Col de le Palue, completando poi l’opera con una seconda salita ai 2580 metri di Lastè Pradazzo. Dopo la discesa sulla nuova pista  ‘La Volata’ ci sarà un ultimo strappo fino al traguardo.

La terza tappa è stata “partorita” da Oswald Santin, uno che di ski alp se ne intende, l’organizzatore del mitico Sellaronda. C’è lo scavalco di Forcella Pordoi, con la discesa da autentici free-rider lungo la Val Lasties e l’arrivo in uno dei punti più spettacolari al mondo, Passo Pordoi. Otto chilometri tutti di adrenalina pura con 980 metri di dislivello all’insù ed all’ingiù, sempre con partenza alle ore 11.

Per questa edizione il fulcro operativo sarà in Val di Fassa, al Centro Navalge di Moena e anche nel 2018 ‘La Sportiva Epic Ski Tour’ non sarà solo un evento sportivo, ma un vero e proprio happening con tanto di after hours a Moena e tutta una serie di intrattenimenti per partecipanti ed accompagnatori. Per rispettare l’imperativo “4all” gli organizzatori infatti stanno predisponendo molte iniziative che saranno di sicura soddisfazione per tutti.

Se il cronometro sarà a scandire minuti e secondi di gara per i più preparati e per quelli che puntano a classifica e montepremi, gli organizzatori annunciano “coccole” per chi ha il culto dello scialpinismo pacato e tranquillo, ma senza per questo rinunciare alle seducenti emozioni che questa disciplina sa regalare in Val di Fiemme e in Val di Fassa, dove le cime dipinte dall’Enrosadira sanno togliere il fiato.

C’è tanta carne al fuoco, che gli organizzatori stanno cucinando ‘a fuoco lento’ per rendere ancor più appetibile e succulento l’appuntamento con ‘La Sportiva Epic Ski Tour’.

È importante ricordare che le iscrizioni aprono oggi e chi prima arriva… meglio alloggia. Fino al 30 novembre la tariffa per i tre giorni “all inclusive”, ovvero accesso in griglia di partenza, ristori, pasta party, pacco gara, assistenza tecnica, pettorale personalizzato e tanto altro, ammonta a 160 euro. Tanto? Ci siamo dimenticati di aggiungere il Welcome Present La Sportiva Epic Ski Tour da scegliere tra La Sportiva Combo Helmet o una felpa tecnica da scialpinismo de La Sportiva, entrambi del valore di 139 euro. I conti sono presto fatti, se si considera il valore del ‘welcome present’ la partecipazione a ciascuna delle tre tappe ammonta dunque a soli… 7 euro!

Dopo il 30 novembre la quota salirà a 180 euro. Il sito www.epicskitour.com dispensa ogni genere di info, l’importante è non perdere … il treno!


Fonte notizia: http://www.newspower.it/comunicati/LaSportiva_EpicSkiTour/comunicati/LaSportiva_EpicSkiTour_comu.htm


la sportiva epic ski tour | scialpinismo | fiemme e fassa | trentino | newspower |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NUOVI ORIZZONTI CON CAPOL E ANRATHER, ECCO “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR” 2017 4ALL


LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR “4ALL” SI PRESENTA A TRENTO


“LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR”: UN EVENTO PER TUTTI GLI AMANTI DELLO SCI ALPINISMO


EPIC SKI TOUR 2018 PROMETTE SCINTILLE


30 GIORNI A “LA SPORTIVA EPIC SKI TOUR”


LA “CORSIA PREFERENZIALE” DELL’EPIC SKI TOUR


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

DOLOMITI SUPERBIKE IN TUTTE LE SALSE. LA VERA MTB, PROVARE PER CREDERE!

DOLOMITI SUPERBIKE IN TUTTE LE SALSE. LA VERA MTB, PROVARE PER CREDERE!
Il 9 luglio a Villabassa la 27.a edizione di una gara unica Il primo dicembre aprono le iscrizioni, mille motivi per esserci Gare e attività in mtb per tutti i gusti, si è pensato anche alle coppie Un’ottima occasione per fare o farsi un bel regalo per Natale Se tanti hanno già riposto in garage la propria mtb, è comunque già ora di pianificare la prossima stagione e fare un pensierino al 9 luglio e a Villabassa, in Alto Adige. Ci sono tante offerte e proposte di eventi per le ruote artigliate, facile con un click prenotare un pettorale e sognare già la griglia. Gare lunghe e corte, dure o facili, dal corollario più o meno importante. In Alto Adige dal (continua)

CAMPIONI E AMATORI SULL’ERTA DEL CERMIS. ISCRIZIONI APERTE PER L’11.a RAMPA CON I CAMPIONI

CAMPIONI E AMATORI SULL’ERTA DEL CERMIS. ISCRIZIONI APERTE PER L’11.a RAMPA CON I CAMPIONI
Il 4 gennaio sull’Alpe Cermis, evento collaterale del Tour de Ski Per il Comitato Fiemme World Cup undicesima edizione al via L’evento precede la Final Climb dei big della Coppa della Mondo Iscrizioni già aperte e online fino al 2 gennaio La Val di Fiemme aprirà il nuovo anno con una serie di grandi eventi dello sci nordico, tra cui il Tour de Ski del 3-4 gennaio e le gare di Coppa del Mondo di combinata nordica dal 6 al 9 gennaio, ma non solo. Il comitato Fiemme World Cup apre le iscrizioni per l’undicesima edizione della gara promozionale FISI “Rampa con i Campioni” al via martedì 4 gennaio, dedicata agli ex campioni e amatori ch (continua)

LA PISTA DEBORAH COMPAGNONI “EUROPEA”. AL VIA LA COPPA EUROPA MASCHILE DI SCI ALPINO

LA PISTA DEBORAH COMPAGNONI “EUROPEA”. AL VIA LA COPPA EUROPA MASCHILE DI SCI ALPINO
11 e 12 dicembre le gare di discesa libera, il 13 Super G A Santa Caterina Valfurva 21 nazioni, ci sono anche gli USA Il vicesindaco Bellotti rilancia il territorio e le sue bellezze Apertura di Coppa Europa maschile a Zinal (SUI), la prima DH in Valtellina Si accendono i riflettori su una delle piste più divertenti e tecniche dell’arco alpino, e non a caso prende il nome di una stella dello sci alpino, la campionessa valtellinese Deborah Compagnoni. La pista, nata nel 2005 come sede per le gare femminili dei Campionati Mondiali, nel 2014 e 2015 ospitò anche le prove maschili di Coppa del Mondo sostituendo la consueta tappa di Bormio. Ora sulla stess (continua)

LA PASSIONE REGNA IN VAL MARTELLO. IBU JUNIOR CUP RIPARTE COL BOTTO

LA PASSIONE REGNA IN VAL MARTELLO. IBU JUNIOR CUP RIPARTE COL BOTTO
Dall’8 al 18 dicembre due weekend intensi con la IBU Junior Cup L’evento è allestito dall’ASV Martello e da tanti volontari 33 nazioni rappresentate nel primo weekend dell’IBU Junior Cup La Val Martello non è solo biathlon, ma anche… fragole! Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione (Georg Wilhelm Friedrich Hegel).Anche in Val Martello con la passione si sono fatte grandi cose. I soci dell’ASV Martello e la profonda dedizione dei tantissimi volontari valligiani hanno portato il biathlon nella vallata altoatesina ad un livello internazionale davvero invidiabile. Con la passione per la propria terra la gente martellese ha s (continua)

LA 31a SGAMBEDA È QUASI SOLD OUT. APPUNTAMENTO PER GRANDI E PICCOLI

LA 31a SGAMBEDA È QUASI SOLD OUT. APPUNTAMENTO PER GRANDI E PICCOLI
A Livigno si accendono le luci per le prossime feste e per gli appassionati del fondo Ultimi 50 posti disponibili per la gara del 4 dicembre. Al via anche Pankratov (RUS) e i top skiers del Team Robinson Trentino Confermata la Minisgambeda per i futuri campioni domenica 5 dicembre La Sgambeda? C’è! La Minisgambeda? C’è! Livigno? Pronta, ovviamente!Come succede ormai da oltre 30 anni, ai primi di dicembre c’è un appuntamento irrinunciabile per gli amanti dello sci di fondo, che possono farsi il classico regalo di Natale in anticipo: calzare gli sci stretti per la prima gara di stagione a Livigno. Succederà a breve, il 4 dicembre, e non c’è troppo da indugiare per gli appassi (continua)