Home > Arte e restauro > OfficinARS

OfficinARS

scritto da: CSArt | segnala un abuso

OfficinARS


 L’Associazione Villa Sistemi Reggiana inaugura la propria attività con la mostra “OfficinARS”, che sarà presentata domenica 1 ottobre 2017, dalle 18.00 alle 20.00, presso la sede di via Montagnani Marelli 18 a Reggio Emilia, recentemente restaurata ed aperta al pubblico.

In linea con l’edificio che la ospita, un tempo scuola per fanciulle povere, l’Associazione intende individuare e promuovere artisti emergenti, mettendoli in relazione con gallerie, associazioni ed operatori culturali. Le attività promosse dall’Associazione tendono inoltre a stabilire un legame tra l’arte e la solidarietà, sostenendo un’associazione che gestisce un orfanotrofio a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo.

«Siamo fortemente conviti che credere nei giovani, nel loro entusiasmo, nelle loro risorse e nelle loro energie – spiega Maria-Teresa Crispo, Presidente di Villa Sistemi Reggiana – possa fare da viatico alla realizzazione di tante ed importanti iniziative. Promuovere il talento, sin da quando emerge e tenta di affermarsi, ci sembra il modo più naturale per far crescere la coscienza artistica, che è parte determinante della nostra natura. L’arte è una forma estrema di sensibilità ed è capace di suscitare le più intense emozioni, da qui l’idea che l’opera artistica possa funzionare da strumento per la solidarietà e da sostegno per iniziative benefiche. Riteniamo che da un’ispirazione artistica si possa giungere ad un atto concreto, lì dove l’ideale incontra il reale, in uno scambio di reciproco aiuto, condivisione ed arricchimento».

La mostra “OfficinARS è l’esito di un concorso ad accesso gratuito al quale hanno partecipato ottanta artisti di età compresa tra i 20 e i 40 anni. Una giuria professionale, composta da Gianantonio Cristalli (scultore e docente di Scultura, Presidente della commissione), Mauro Carrera (curatore e critico d’arte) e Mauro Davoli (fotografo), ha selezionato prima una trentina di finalisti e poi cinque vincitori – Alketa Delishaj, Pietro Dente, Jessica Ferro, Giuseppe Graziosi, Erjon Nazeraj – le cui opere saranno recensite dal critico Mauro Carrera e inserite nel catalogo annuale dell’Associazione Villa Sistemi Reggiana e successivamente esposte al Museo Storico Archeologico di Nola (NA).

 “OfficinARS” è realizzata con il patrocinio del Comune e della Provincia di Reggio Emilia. Nel corso dell’esposizione si terranno diversi eventi collaterali, segnalati sul sito www.villasistemireggiana.it e sulla pagina www.facebook.com/villasistemireggiana. La sede di Villa Sistemi Reggiana è accessibile da lunedì a venerdì con orario 9.00-18.00, sabato ore 15.00-19.00. Ingresso libero. Per informazioni: tel. 0522 272405, info@villasistemireggiana.it.


Fonte notizia: http://www.villasistemireggiana.it


arte | mostra | pittura | scultura | giovani | sociale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

OfficinARS - Durante e dopo: Resilienza


OfficinARS Fotografia - Durante e dopo: Resilienza


OfficinARS - Tra Naufragi e Voli


OfficinARS - In Fieri


The Swimmers, Alketa Bercaj Delishaj


Mirko Baricchi, Giulia Lazzaron - DUO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto

Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto
Con il trionfo del film "Volevo nascondermi" di Giorgio Diritti ai David di Donatello 2021, apre al pubblico con rinnovato entusiasmo la mostra "Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto", allestita nel Salone dei Giganti di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri (RE) a partire da un nuovo corpus di opere di Antonio Ligabue, selezionate da Francesco Negri. Per la prima volta nella sua storia, la Fondazione Museo Antonio Ligabue si apre agli artisti del presente, presentando un inedito confronto tra Antonio Ligabue ed undici artisti contemporanei invitati dai curatori Nadia Stefanel e Matteo Galbiati. Con il trionfo del film “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti ai David di Donatello 2021 – miglior film, miglior regia e miglior attore protagonista a Elio Germano nei panni di Antonio Ligabue, oltre ai riconoscimenti per migliore autore della fotografia, migliore scenografia, migliore acconciatore e migliore suono – sabato 15 maggio apre al pubblico con rinnovato entusiasmo la mostra “Liga (continua)

Il grido di allarme dell’ANGAMC: senza provvedimenti, il settore rischia il collasso

Il grido di allarme dell’ANGAMC: senza provvedimenti, il settore rischia il collasso
Lettera inviata dall'ANGAMC al ministro Franceschini L’Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, unica voce a livello italiano a rappresentare la categoria dei galleristi, si rivolge nuovamente al ministro della Cultura, on. Dario Franceschini, per richiamare l’attenzione del governo sulla necessità di dare risposte concrete al sistema dell’arte italiano e in particolare al comparto delle gallerie, attraverso l’attuazione d (continua)

Dream team. 9 artisti a confronto

Dream team. 9 artisti a confronto
La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia presenta, dal 7 maggio al 20 giugno 2021, la collettiva "Dream team. 9 artisti a confronto", con opere selezionate di Mirko Baricchi, Josè Demetrio, Luca Freschi, Fosco Grisendi, Giorgio Laveri, Giulia Maglionico, Luca Moscariello, Rudy Pulcinelli e Fabio Taramasco. La Galleria Bonioni Arte di Reggio Emilia (Corso Garibaldi, 43) presenta, dal 7 maggio al 20 giugno 2021, la collettiva “Dream team. 9 artisti a confronto”, con opere selezionate di Mirko Baricchi, Josè Demetrio, Luca Freschi, Fosco Grisendi, Giorgio Laveri, Giulia Maglionico, Luca Moscariello, Rudy Pulcinelli e Fabio Taramasco. «Siamo certi – spiega Federico Bonioni – di voler ripartire (continua)

Corrispondenze Barocche

Corrispondenze Barocche
Prosegue e si consolida la collaborazione tra "La Galleria. Collezione e Archivio Storico" di BPER Banca e i Musei Civici di Modena con la mostra "Corrispondenze barocche", a cura di Lucia Peruzzi, in programma dal 7 maggio al 22 agosto 2021 presso gli spazi espositivi di via Scudari 9 a Modena. Prosegue e si consolida la collaborazione tra “La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca e i Musei Civici di Modena con la mostra “Corrispondenze barocche”, in programma dal 7 maggio al 22 agosto 2021 presso gli spazi espositivi di via Scudari 9 a Modena. Curata da Lucia Peruzzi, storica dell’arte e consulente di BPER Banca, l’esposizione approfondisce alcune tematiche della (continua)

Arte per immagini. Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo

Arte per immagini. Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo
Dodici interviste, tanti anni di lavoro, innumerevoli viaggi per offrire uno spaccato della pittura figurativa italiana dal secondo dopoguerra a oggi attraverso le vite di alcuni dei suoi protagonisti, individuati grazie al supporto di Alfredo Paglione. Tra le novità editoriali della Casa editrice Carabba si segnala il volume “Arte per immagini. Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo” di AnnaMaria Santoro, con prefazione di Elena Pontiggia, postfazione di Gabriele Simongini e apparato bio-bibliografico a cura di Valentina Cocco. Il libro offre uno spaccato della pittura figurativa italiana dal secondo dopoguerra a oggi attrav (continua)