Home > Telefonia > Dalla Germania al resto d’Europa. Estos punta a rafforzare il mercato estero. Scenari positivi anche per la sede italiana.

Dalla Germania al resto d’Europa. Estos punta a rafforzare il mercato estero. Scenari positivi anche per la sede italiana.

scritto da: Inside | segnala un abuso

Dalla Germania al resto d’Europa. Estos punta a rafforzare il mercato estero. Scenari positivi anche per la sede italiana.


Scommettere su sé stessi, a 20 anni dalla fondazione e sapersi rinnovare in un settore estremamente dinamico come quello dell’ICT.  La sfida è far crescere il business, rafforzare la squadra, espandersi e scalare i mercati stranieri: estos c’è e la raccoglie con fiducia. In vista del rilascio ufficiale del best-seller ProCall 6 Enterprise, previsto per il mese di ottobre, l’azienda che sviluppa software di Unified Communications & CTI annuncia grandi novità mentre si prepara ad ampliare il business all’estero.

Le novità aziendali, in fondo, sono sempre una buona occasione per fare il punto su quello che è stato il percorso intrapreso dagli albori e guardare con concretezza al futuro.

Ma prima di andare avanti, un passo indietro per vedere come è cominciato il lungo percorso lungo la strada del successo.  

Dietro ad ogni impresa c’è una storia diversa, un aneddoto che la accompagna. Il progetto estos è nato in Germania, in una casa condivisa tra studenti universitari. Grazie alla lungimiranza di Stephan Eckbauer e Stefan Hobratschk, nel 1997 l’idea ha preso forma ed oggi l’azienda sviluppa software per le comunicazioni con passione e professionalità.

Dagli inizi a leader della tecnologia

I primi dieci anni sono stati caratterizzati dalla convergenza del mondo dei computer e della telefonia (CTI- Computer Telephony Integration). In questi ultimi dieci anni invece, sono in corso evoluzioni nelle reti (Federation) e in futuro anche sempre più nell'Audio / Video (WebRTC).

Dal 1997 sono successe molte cose. Il gruppo è cresciuto costantemente: ai due soci fondatori, direttamente dalla sede centrale tedesca, si sono aggiunti oltre 90 dipendenti dislocati in tutta l’area geografica strategica dell’Austria, Svizzera e Germania. Nel 2010 è arrivata l’apertura della sede italiana (Udine) e nel 2012 quella olandese. 

In Germania –spiega Alessandro Parisi Senior VP Sales International di estos Italia e responsabile amministrativo e commerciale della sede italiana - a fare da padrona è la parte di produzione. Il 90% è ricerca e sviluppo, marketing e sales solo il 10%. L’azienda è gestita totalmente con capitali privati, cresciamo in funzione dei successi che collezioniamo”.

Le soluzioni di Unified Communications & Collaboration aiutano a rendere più efficienti e a semplificare i processi lavorativi. I dipendenti possono collaborare più velocemente e lavorare in modo più produttivo ai progetti. Libera iniziativa, collaborazione ma anche e soprattutto competenza. Se l’obiettivo è semplificare, appunto, la vita delle persone, allora non si possono trascurare le risorse, i talenti. Investire sul capitale umano è una scelta per estos e resterà una priorità.

Verso il futuro

Il nostro e-commerce – dichiara Parisi- va potenziato. In Italia c’è ancora molto da fare, il nostro è un mercato che ha enormi possibilità rallentate però dall’assenza di una cultura informatica. Analizzando alcuni paesi come Gran Bretagna e Scandinavia abbiamo individuato partner coi quali creeremo una relazione stabile. L’obiettivo è dare vita a nuove collaborazioni”.

La macchina - che attualmente conta 4 commerciali- è rodata, la squadra coesa, “negli anni abbiamo imparato a lavorare insieme e a strutturare una rete solida. Vogliamo consolidare un modello e crescere in termini di posizionamento sul mercato- conferma Parisi- Ci sono nuovi servizi da integrare, aree geografiche che fino ad oggi erano presidiate da remoto da coprire”.

Un team in crescita e tanti obiettivi da raggiungere.

Il 2018 è alle porte e scriverà un nuovo importante capitolo della storia di estos.

 


Fonte notizia: https://www.estos.it/


estos | alessandroparisi | procall6enterprise | team | crescita | tecnologia | leader | mercato | telecomunicazioni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vent’anni di storia e una vision innovativa. Estos cresce e si racconta in attesa dell’ultima novità: la release ad ottobre del bestseller Procall6 Enterprise


E la vostra pagina web parla? Per un business più agile e dinamico nasce il ProCall6 Enterprise. Presentato nei giorni scorsi e ora disponibile il best-seller di estos


snom technology si prepara ad un novembre 2011 “on the road”


Cámaras ocultas del espía para el hogar


Cámaras ocultas del espía - cómo trabajan


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ProCall Enterprise, una Suite di Unified Communications di successo per le aziende. Case History: anche Sesto Autoveicoli Spa, uno dei più grandi concessionari di auto italiani, ha scelto le soluzioni estos

ProCall Enterprise, una Suite di Unified Communications di successo per le aziende.  Case History: anche Sesto Autoveicoli Spa, uno dei più grandi concessionari di auto italiani, ha scelto le soluzioni estos
   E’ un’azienda storica, con un’esperienza importante alle spalle ma uno sguardo sempre attento al futuro. Tradizione e innovazione, radici e lungimiranza, ricerca e professionalità. Anche la Sesto Autoveicoli, rivenditore ufficiale di automobili Audi e Volkswagen - nata nel 1963 nella storica sede di Viale Matteotti a Sesto San Giovanni (Lombardia) - ha scelto (continua)

Share2Grow arriva in Calabria. Il tour di Nethesis sui Nuovi strumenti per la comunicazione aziendale farà tappa a Reggio Calabria e Cosenza

Share2Grow arriva in Calabria. Il tour di Nethesis sui Nuovi strumenti per la comunicazione aziendale farà tappa a Reggio Calabria e Cosenza
 Il Roadshow cresce e torna ad abbracciare il Sud Italia. Dopo il successo ottenuto in Sardegna, lo Share2grow di Nethesis sbarca in Calabria con due appuntamenti dedicati a temi di grande attualità per il settore delle telecomunicazioni. Si comincia il 9 novembre dall’èHotel di Reggio Calabria per proseguire il 10 dal Villa Fabiano Palace Hotel a Rende di Cosenza, due (continua)

Oltre 500 persone per “Open4Innovation”

Oltre 500 persone per “Open4Innovation”
Da dove parte l’innovazione? “Da uno sguardo aperto, da una passione condivisa”. Benvenuti ad “Open4Innovation”, momento di confronto e aggiornamento sugli sviluppi e le novità di Nethesis, una convention che quest’anno più degli altri si è trasformata in una vera e propria festa: la festa della community, la festa dei partner.   Ol (continua)

E la vostra pagina web parla? Per un business più agile e dinamico nasce il ProCall6 Enterprise. Presentato nei giorni scorsi e ora disponibile il best-seller di estos

E la vostra pagina web parla? Per un business più agile e dinamico nasce il ProCall6 Enterprise. Presentato nei giorni scorsi e ora disponibile il best-seller di estos
Le aziende che usano oggi pagine web per informare, domani utilizzeranno le stesse pagine web anche per comunicare. Anzi, lo stanno già facendo. La nuova sfida da affrontare si chiama WebRTC ed estos -  leader tecnologico di nicchia- sta inserendo delle tecnologie all'avanguardia nel suo software che rendono possibile ottimizzare la vita lavorativa quotidiana.   Il punto &egra (continua)

NEXTPARTY 2017: NUMERI DA RECORD PER LA CONVENTION ANNUALE DI NEXTMEDIA

NEXTPARTY 2017: NUMERI DA RECORD PER LA CONVENTION ANNUALE DI NEXTMEDIA
 Un’edizione da record con un numero di presenze mai registrato prima: 250 persone in rappresentanza di oltre 110 aziende hanno preso parte al NextParty 2017, convention annuale promossa da Nextmedia, azienda cesenate leader nella distribuzione di sistemi di telecomunicazione in Italia. Ventisei stand, una quarantina di presenze in più rispetto all’edizione dello scorso ann (continua)