Home > Trattamenti estetici > REMISE EN FORME D’AUTUNNO: PER IL CAMBIO DI STAGIONE SI SPENDE MEDIAMENTE IL 7% IN PIÙ RISPETTO AL RESTO DELL'ANNO

REMISE EN FORME D’AUTUNNO: PER IL CAMBIO DI STAGIONE SI SPENDE MEDIAMENTE IL 7% IN PIÙ RISPETTO AL RESTO DELL'ANNO

scritto da: Ufficio Stampa Immobiliare.it | segnala un abuso


 È arrivato l’autunno e insieme alla stagione cambiano anche le coccole di bellezza da riservare al proprio corpo. Uala.it (www.uala.it), il sito e applicazione leader in Italia dedicato al mondo beauty, ha analizzato i trend dei trattamenti di bellezza durante il cambio di stagione, fotografando quali siano quelli irrinunciabili e quanto dovremo spendere per preparare il corpo all’arrivo del freddo. 

 

Autunno: quanto ci costi?

Per farsi belle nel 2016 le donne hanno speso mediamente 475 euro contro gli appena 203 degli uomini, cifra che segna comunque un aumento del 6% sulla spesa complessiva rispetto all’anno precedente. Nei periodi di cambio stagione si spende mediamente il 7% in più rispetto al resto dell'anno. Per prepararsi ai rigori dell’inverno e per riparare ai danni dell’estate, il portale ha stimato che in media si spenderanno 30 euro per i capelli, 60 euro per il viso, 15 euro per mani o piedi e 70 euro per corpo. 175 euro complessivi per salutare belli e in ordine l’arrivo della nuova stagione. Ma quali sono i trattamenti che rientrano in queste spese extra?

 

Viso e capelli: il protagonista dell’autunno è l’argan

Definitivamente chiusa la stagione del sole e della salsedine, la parola d’ordine è ristrutturare. Per i capelli i trattamenti preferiti sono quelli al collagene e all’argan. Quest’ultimo, in particolare, segna un +17% di richieste rispetto all'anno scorso. Per il viso i preferiti d’autunno sono i trattamenti a base di acido ialuronico e vitamina E che favoriscono la formazione di collagene, soprattutto per ovviare al problema delle labbra screpolate. Per l’idratazione della pelle invece, la fanno da padroni ceramidi, glicerina e c'era d'api. Come per i capelli, anche per il viso il vero protagonista del cambio di stagione è l’argan. L’olio di questa pianta portentosa fa concorrenza ai tradizionali trattamenti a base di oli vegetali, burri di karité e joboba e registra un aumento sia nei servizi che nelle richieste.

 

Scrub sì, ma con i sali dell’Himalaya

Per quanto riguarda il corpo, dopo la flessione registrata a settembre, a ottobre è picco di richieste per scrub e peeling. Nel dettaglio sono molto richiesti quelli agli ultrasuoni (+8% rispetto allo scorso anno) e con acido mandelico (+12%). Tendenza dell’autunno 2017 anche lo scrub corpo con bagno di vapore, oltre a un ritorno di moda dello scrub con i sali rosa dell'Himalaya. Per mani e piedi tra i preferiti degli italiani, oltre ai trattamenti alla paraffina, stanno aumentando le richieste di quelli a base di acido ialuronico, proteine della seta, calendula e iperico.

 

Chicche di stagione: i trattamenti all’uva

L’autunno è la stagione della vendemmia, ma come approfittare a pieno dei benefici dell’uva? Si chiama ampeloterapia il trattamento che sfrutta le proprietà di questo frutto per eliminare le tossine, rimuovendo gli eccessi di radicali liberi e proteggendo il corpo dall’arrivo del freddo. Sono le SPA più esclusive a offrire questi trattamenti decisamente autunnali. Chi desidera togliersi qualche sfizio e regalarsi una coccola rigenerante prima del grande freddo può provare il bagno alle vinacce. Distesi sulla pietra calda, ci si gode un peeling con i vinaccioli. Oppure l'avvolgimento nel mosto: un impacco che dona alla pelle una sensazione di morbidezza e rinascita. Il costo per queste chicche di stagione varia in base alla città e alla durata del trattamento: in media si parte da 70 euro per quelli di un’ora fino ad arrivare agli oltre 150 euro per quelli di due ore e mezza.

 

“L’obiettivo di Uala.it è aiutare gli utenti a prenotare il proprio trattamento in modo semplice e veloce, avendo la sicurezza di trovare sul portale un portfolio dei migliori professionisti” racconta Alessandro Bruzzi, CEO di Uala.itChe la necessità sia quella di prenotare un trattamento che fa parte della propria beauty routine o, come nel caso dei massaggi al vino, si tratti di uno sfizio di stagione, con Uala si ha la garanzia di poter riservare la propria coccola di bellezza 24/7, in completa autonomia e in tempo reale.”

trattamenti estetici | uala | autunno |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Agriturismo.it lancia la prima campagna di comunicazione per la sezione Ristorante e regala agli utenti un Ricettario di Natale digitale

Agriturismo.it lancia la prima campagna di comunicazione per la sezione Ristorante e regala agli utenti un Ricettario di Natale digitale
 Agriturismo.it (http://www.agriturismo.it), il sito leader in Italia per il settore della ricezione in agriturismo, inaugura con un’iniziativa speciale dedicata al Natale la nuova sezione Ristorante, appena lanciata. Il portale ha infatti da poco esteso l’offerta, prima esclusivamente rivolta al soggiorno, anche ai ristoranti, permettendo ai turisti internazionali e agli italian (continua)

In partenza per le feste: Cortina è la più richiesta per Natale e Gressoney per Capodanno; per l’Epifania boom di richieste in Abruzzo

In partenza per le feste: Cortina è la più richiesta per Natale e Gressoney per Capodanno; per l’Epifania boom di richieste in Abruzzo
 Come ogni anno, quello delle festività comprese tra Natale e l’Epifania è un periodo di grande fermento per il settore degli affitti turistici. CaseVacanza.it  (http://www.casevacanza.it), sito leader in Italia per il settore, ha studiato le richieste di prenotazioni per i giorni di festa tra dicembre e gennaio, delineando i trend delle vacanze invernali 2017/18. A (continua)

Per comprare il loro posto al sole i paperoni italiani preferiscono Spagna e Brasile

Per comprare il loro posto al sole i paperoni italiani preferiscono Spagna e Brasile
 L’inverno è alle porte e per tutti è tempo di prepararsi ai mesi più freddi dell’anno. Per tutti o quasi: per qualche fortunato infatti le festività natalizie sono il momento perfetto in cui partire verso la seconda casa al caldo. LuxuryEstate.com (https://www.luxuryestate.com), partner di Immobiliare.it per il settore degli immobili di prestigio, ha a (continua)

Case vacanza: per i soggiorni invernali gli stranieri spendono il 25% in più degli italiani

 Il mercato delle case vacanza promette ottimi affari anche per l’inverno: secondo un’analisi di CaseVacanza.it (https://www.casevacanza.it), portale italiano leader per il settore, per i mesi freddi i turisti stranieri in arrivo nelle regioni italiane sono disposti a spendere il 25% in più dei nostri connazionali. E se le regioni di montagna, Trentino Alto Adige in primis, (continua)

Classe energetica: il 23,5% degli immobili in vendita ne vanta una media o alta; per gli affitti la percentuale scende al 13,7%

Classe energetica: il 23,5% degli immobili in vendita ne vanta una media o alta; per gli affitti la percentuale scende al 13,7%
 Quella della riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare italiano è una partita ancora aperta, sebbene qualcosa sembra essere cambiato negli ultimi due anni, soprattutto quando si parla del mercato delle compravendite. Analizzando gli annunci di immobili residenziali in vendita in Italia su Immobiliare.it (https://www.immobiliare.it) è emerso infatti che il 23,5% del (continua)