Home > Turismo e Vacanze > Parco naturalistico del Gargano

Parco naturalistico del Gargano

scritto da: Bestrank | segnala un abuso


 Se si dovesse rappresentare il Gargano la prima cosa che verrebbe in mente è un enorme cupolone di rocce calcaree. Sui fianchi del Gargano vi sono due maggiori laghi costieri: quello di Lesina e quello di Varano. Entrambi sono stati formati dalle onde, che, accumulando banchi di sabbia davanti ad una insenatura, hanno finito per sbarrarla completamente. Il Gargano è conosciuto più come luogo per trascorrere le vacanze piuttosto che come parco naturalistico. Le zone più visitate sono Vieste, Peschici, le Isole Tremiti apprezzate per il mare incontaminato e i paesaggi incantevoli. Pochi sono a conoscenza che questa parte della Puglia, che occupa 120 mila ettari di terreno, ospita differenti habitat e biodiversità. Sul promontorio dimorano ulivi, aranci, pini e lecci. Nell'entroterra verdeggia la Foresta Umbra che rappresenta il polmone del parco naturalistico del Gargano. Qui alcune aree sono protette come la Riserva Marina delle Isole Tremiti, caratterizzata dalla presenza di straordinari fondali marini e grotte naturali. Chi desidera vivere da vicino le bellezze che la natura offre, può esplorare il parco naturalistico del Gargano a piedi oppure in bicicletta grazie alle escursioni organizzate dai comuni o dagli enti gestori e che prevedono degli itinerari all'insegna dello sport, dell'eno-gastronomia, della cultura. Il parco naturalistico del Gargano si estende in 18 comuni, alcuni considerati centri di attrazione turistica come i siti di San Giovanni Rotondo, luogo religioso molto amato dai devoti di Padre Pio e le località costiere quali Peschici e Vieste. La Foresta Umbra è un dono della natura, dove silenzio e ombra fanno da padrone, insieme a qualche animale che di tanto in tanto decide di mostrarsi agli sguardi meravigliati dei visitatori. Si dice addirittura che alcuni alberi abbiano più di 700 anni. È impossibile non apprezzare le bellezze del Gargano, ce n'è per tutti i gusti: mare, montagna, foresta, luoghi sacri. Le strutture alberghiere sono attrezzate per ospitare single, coppie e famiglie con bambini e segnaliamo tra i numerosi villaggi turistici a Vieste il www.maliavillage.com dall'ottimo rapporto qualità prezzo. Il promontorio del Gargano è un susseguirsi di bellezze naturali, si passa dal Pino d'Aleppo alla Foresta Umbra in un susseguirsi di paesaggi e paesi medioevali conservati gelosamente. Sono ottimi siti per fare una breve gita, o organizzare una scampagnata con la famiglia. Un'impronta del passato la conservano i borghi come Monte Sant'Angelo e San Giovanni Rotondo con l'interessante centro storico. I periodi migliori per visitare il parco naturalistico del Gargano e le zone limitrofe sono maggio, giugno, luglio, settembre e ottobre. Per chi cerca il relax agosto è il periodo meno indicato per l'afflusso esasperato di turisti.


Fonte notizia: http://www.maliavillage.com/


Puglia | Vacanze |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Manfredonia sempre più città degli sport di mare e di terra


LA LEGGENDA DELLO SPRECHGESANG BRITANNICO TRICKY E IL PROFETA GIAMAICANO CAPLETON AL CARPINO FOLK FESTIVAL 2018


Il 26 settembre 2021 avrà luogo la I^ 50 Km Ultramaratona del Gargano


CARPINO FOLK FESTIVAL 2017 Festival della musica popolare e delle sue contaminazioni


lA Manfredonia, domenica 25 ottobre 2020, la 2^ edizione dell’Ora sul Porto


“CORRICAPITANATA 2015”: I PODISTI MANFREDONIANI TRIONFANO !


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Quanto spendere per un regalo di matrimonio?

Si sa, i matrimoni sono momenti di allegria e di forte emozione. Quando ricevete la partecipazione siete felici per la coppia, un momento importante che hanno deciso di condividere con le persone a loro care. Ma una volta accolto l'invito e accettato di partecipare ci si ferma a pensare: cosa regalo? quanto dovrei spendere? Bisogna fermarsi e valutare una serie di possibilità. Voi invitati pe (continua)

Vacanze in Sardegna: le principali attrazioni naturali e culturali

Incastonata come una perla in mezzo al mediterraneo, la Sardegna raggiungibile in traghetto è un’isola rinomata in tutta il mondo per le bellezze naturalistiche in grado di offrire, e per questo scelta da un numero sempre più elevato, di turisti dalle molteplici nazionalità, che desiderano passare una vacanza unica e indimenticabile, in un luogo che può essere definito tranquillamente paradis (continua)

Vacanze a Capri: le principali attrazioni naturali e culturali

A largo delle splendida Penisola Sorrentina, nel cuore del Golfo di Napoli, si trova l'isola di Capri raggiungibile in traghetto, piccolo gioiello che rappresenta una delle mete turistiche più esclusive al mondo, frequentata sin dal passato dal jet-set internazionale. Non si fatica a comprenderne il motivo viste le bellezze naturalistiche presenti sull'isola, che fanno peraltro da cornice a m (continua)

Vacanze in Sicilia: Meraviglie Naturali da Visitare

La Sicilia raggiungibile in traghetto, come d'altronde tutta l'Italia, è una bellezza unica, indescrivibile in poche righe. Dalla costa alla montagna, dalle acque azzurre e cristalline del mare alle meraviglie naturali da visitare, la Sicilia è una delle mete preferite per le vacanze degli italiani e dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. La Sicilia è stata per moltissimi secoli pun (continua)

Vacanze sull'Isola d'Elba: Meraviglie Naturali da Visitare

Isola d'Elba: cosa vedere? Che l'Isola d'Elba sia un territorio ricco di meraviglie naturali uniche nel loro genere non è affatto un segreto per nessuno. In effetti si tratta di un'isola che al proprio interno ospita così tanti luoghi degni di attenzione da lasciare a bocca aperta chiunque. Basti partire da Portoferraio, la cittadina che sorge sulla costa settentrionale e rappresenta il cap (continua)