Home > Primo Piano > Confedercontribuenti, crollano le denunce per usura criminale in Italia.

Confedercontribuenti, crollano le denunce per usura criminale in Italia.

articolo pubblicato da: Confedercontribuenti | segnala un abuso

Confedercontribuenti, crollano le denunce per usura criminale in Italia.

Calo delle denunce,  per Confedercontribuenti bisogna avviare fase nuova per incentivare a denunciare.

“Il dato è assolutamente preoccupante”  - afferma Carmelo Finocchiaro presidente Nazionale della Confedercontribuenti, dopo avere letto i dati forniti dalla Polizia di Stato. Sono state 'solo' 163 nel primo trimestre di quest'anno contro le 218 dello stesso periodo dell'anno scorso. In pratica il 25% in meno.  Dati che contrastano con un business che, calcola l'Eurispes, raggiunge gli 82 miliardi di euro.

“ Credo che emerga, - sottolinea Carmelo Finocchiaro,  sempre più una sfiducia nelle istituzioni, dati i tempi lunghi per ottenere il ristoro dallo Stato e magari rivedere i propri aguzzini dopo poco tempo di nuovo liberi ad aggirarsi per la via della città. Il calo delle denuncie diventa preoccupante proprio nel momento in cui le Banche hanno dimezzato il livello di concessione dei prestiti quasi del 50%. Parliamo in valore assoluto di oltre 42 miliardi di erogazioni in meno. Forse tanti imprenditori sono costretti a ricorrere al mercato degli strozzini, proprio per evitare di andare incontro a protesti o peggio ancora al sempre più incessante pressing fatto dalle società di riscossione crediti, frutto anche di quel mercato degli NPL, che consente a varie società di velocizzare le misure cautelari per la riscossione dei crediti e  finire nella rete degli strozzini diventa terribilmente facile. A fronte di questi dati drammatici, bisogna ripensare alle politiche di contrasto, partendo anche dall'inasprimento delle pene e potenziando i sostegni con tempi certi e brevi per l'imprenditore vittima. Si potrebbe pensare,-  aggiunge Finocchiaro – di inserire i beni confiscati agli usurai al Fondo Antiusura e Antiracket e contestualmente sburocratizzare  le procedure per l'ottenimento del ristoro, creando un criterio unico nazionale nella determinazione dei parametri per il mutuo agevolato a tasso zero. Oggi, malgrado l'impegno del Prefetto Cuttaia, assistiamo a ritardi nelle erogazioni anche di anni, e così le imprese che denunciano, rischiano di restare eroi della legalità, ma abbandonati a se stessi.” 

usura | burocrazia | banche | Cuttaia | giustizia | denuncia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CONFEDERCONTRIBUENTI, USURA - DENUNCIARE CONVIENE, SEMPRE E NONOSTANTE


CONFEDERCONTRIBUENTI INVIA LETTERA AL PRESIDENTE MATTARELLA PER SOLLECITARE NOMINA COMMISSARIO ANTI-RACKET E ANTI-USURA


CONFEDERCONTRIBUENTI, L’ ONOREVOLE ALBANELLA DEL PD PRESENTA OGGI INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA SULLA NOMINA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ANTI USURA E ANTI RACKET


LO STATO NON PAGA MA VUOLE I SOLDI DELLE TASSE DALLE IMPRESE. CONFEDERCONTRIBUENTI AL MEF PER RAPPRESENTARLE


RIAPERTURA BANDO PROFESSIONI TURISTICHE PUGLIA, CONFEDERCONTRIBUENTI RACCOGLIE ADESIONI PER RICORSO


APPROVATA IN SENATO COMMISSIONE D'INCHIESTA SULLE BANCHE, MA NULLA PER VERIFICA DI USURA E ANATOCISMO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti scende in campo per le amministrative della città di Catania

Carmelo Finocchiaro presidente nazionale di Confedercontribuenti scende in campo per le amministrative della città di Catania
Carmelo Finocchiaro il vulcanico presidente nazionale di Confedercontribuenti scende in campo con l’orgoglio di essere del PD con la lista civica “I Progressisti” per il rinnovo del consiglio comunale della città etnea. Carmelo Finocchiaro, 55 anni, consulente aziendale, porta  insieme a se idee e progetti che riguardano la vita della gente che pr (continua)

La legge “Salva-Banche” mette per strada famiglie e imprese, Confedercontribuenti ne richiede modifica.

La legge “Salva-Banche” mette per strada famiglie e imprese, Confedercontribuenti ne richiede  modifica.
  Questa mattina a Salboro (Padova) è previsto lo sgombero di un appartamento pur non essendo ancora venduto all’asta come previsto dalla Legge 119/2016. Annunciata la presenza di una delegazione di Confedercontribuenti con il vice presidente nazionale Alfredo Belluco. Una pratica purtroppo sempre più diffusa in Italia a cui Confedercontribuenti chiede di porre un freno c (continua)

Commissione Banche, per Confedercontribuenti inutile agli utenti bancari

Commissione Banche, per Confedercontribuenti inutile agli utenti bancari
Presentata relazione finale della Commissione d’inchiesta banche, alla fine nessun risultato concreto per gli utenti bancari. E’ stata presentata la relazione finale della commissione d’inchiesta sulle banche in cui è emerso che negli ultimi dieci anni l’attività di vigilanza di Banca d'Italia e Consob sul sistema bancario italiano è stata (continua)

Confedercontribuenti – Puglia: salvo immobile di famiglia alberobellese

Confedercontribuenti – Puglia:  salvo immobile di famiglia alberobellese
 Il Giudice Michele De Palma del Tribunale di Bari (II sezione civile) con sentenza datata 11 gennaio 2018  “ha salvato” dalla vendita dell’immobile,  una famiglia di Alberobello supportata da Confedercontribuenti – Puglia con l'ausilio legale dell’Avv. Giuseppe Baldassarre del foro di Bari e perizia dello studio DMS di Bari.  Il Giudice ha dedott (continua)

GUIDE TURISTICHE, QUALE FUTURO? INCONTRO TRA GTI E CONFEDERCONTRIBUENTI TURISMO

GUIDE TURISTICHE, QUALE FUTURO? INCONTRO TRA GTI E CONFEDERCONTRIBUENTI TURISMO
Costruttivo e piacevole confronto sul futuro della professione di guida turistica alla luce delle normative e della sentenza del Consiglio di Stato. Tema dell'incontro è stato la condivisione di idee in merito ad un necessario ed urgente percorso legislativo che possa portare la figura della guida turistica ad una piena evoluzione del suo profilo professionale i cui parametri rientrino nei (continua)