Home > Altro > La Cooperativa Scalvenzi compie 35 anni: a Pontevico il Ministro Poletti invitato speciale

La Cooperativa Scalvenzi compie 35 anni: a Pontevico il Ministro Poletti invitato speciale

scritto da: Rc | segnala un abuso

La Cooperativa Scalvenzi compie 35 anni:  a Pontevico il Ministro Poletti invitato speciale


 Nella sede della Cooperativa Scalvenzi il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti interverrà alle Celebrazioni per il 35° Anno dalla Fondazione della Cooperativa.

 

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti lunedì 30 Ottobre 2017 sarà tra gli ospiti del pomeriggio di celebrazioni per il 35° anno dalla nascita della Cooperativa Scalvenzi. L’appuntamento è alle ore 14.30 nella sede a Pontevico in via Strada Francesca II Tronco, 95, a fianco dell’uscita dal casello A21 di Pontevico.

Il pomeriggio si apre con un breve saluto del Presidente di Scalvenzi, del Sindaco di Pontevico e dei rappresentanti di Lega Coop e Confcooperative.

 

A seguire due tavole rotonde moderate dal Direttore del Giornale di Brescia, Nunzia Vallini, alle quali parteciperanno il Ministro, alcuni dei principali esponenti del mondo della cooperazione e le più grandi realtà del settore della raccolta differenziata dei rifiuti.

Successivamente il Ministro Poletti incontrerà alcuni imprenditori e rappresenti delle Associazioni di categoria.

 

La Cooperativa Scalvenzi nasce nel 1982 a seguito della crisi della Fratelli Scalvenzi Snc, storica azienda della Famiglia Scalvenzi operante a Pontevico da decenni e marchio noto e consolidato nel mondo per la produzione di macchine agricole.

Negli anni successivi la Cooperativa inizia a guardare al settore dell’ecologia e della raccolta dei rifiuti.

Nel 1988-1989 la Cooperativa Scalvenzi acquista la TECNECO, piccola realtà che produce compattatori per rifiuti, e nel giro di qualche anno cesserà la produzione di macchine agricole, specializzandosi appunto nel settore dei rifiuti.

In tempi più recenti è da segnalare, fra il 2012 e il 2013, la partecipazione della Cooperativa alla costituzione di una start up innovativa per la produzione dello scooter elettrico ME.

La cooperativa nel 2017 ottiene significativi risultati commerciali: amplia e consolida il proprio mercato al Nord e raggiunge il fatturato di quasi 9 milioni di euro.

 

Per gli accrediti all’incontro privato del Ministro con gli imprenditori e i rappresentanti delle Associazioni di categoria è necessario mandare una mail a info@scalvenzi.it con indicati il nominativo del partecipante e la testata di appartenenza.

 

 

PROGRAMMA 30 OTTOBRE 2017


14.30 Inizio lavori


14.30 Saluto Autorità:

Presidente Cooperativa Scalvenzi

Sindaco Pontevico, Roberto Bozzoni

Presidente Legacoop Lombardia, Luca Bernareggi

Presidente Confcooperative Brescia, Marco Menni


14.50 35 anni dalla Fondazione della Cooperativa Scalvenzi:

cronaca di una storia letta dai protagonisti.

Enrico Apolli per soci fondatori - Felice Scalvini fra gli ideatori dell’iniziativa


15.10 MCU. Un progetto da scoprire per agevolare le raccolte differenziate.

Capo Ufficio Tecnico Cooperativa Scalvenzi, Fabrizio Moneta


15.30 Tavole Rotonde:

Scalvenzi, workers buyout, una storia di 35 anni”.

Opportunità del domani o occasione di ieri?

Intervengono:

Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti

Presidente Legacoop Lombardia, Luca Bernareggi

Presidente Confcooperative Brescia, Marco Menni

Segretario CGIL Brescia, Damiano Galletti

Modera:

Direttore Giornale di Brescia, Nunzia Vallini

La raccolta differenziata porta a porta e l’impatto sulle condizioni

di lavoro degli operatori“

Intervengono:

Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti

Componente del Cda di A2A, Giovanni Comboni

Presidente Gruppo LGH, Antonio Vivenzi

Presidente Garda Uno, Mario Bocchio

Presidente Chiari Servizi, Marco Salogni

Assessore Ecologia di Brescia, Gianluigi Fondra

Amministratore Delegato di Solidarietà Provagliese, Claudio Simonini

Amministratore Delegato di Nord Engineering, Massimo Armando

Per il Sindacato, dott. Ettore Brunelli e rappresentante RLS Roberta Meazzi.

Modera:

Direttore Giornale di Brescia, Nunzia Vallini


17.30 Cerimonia di Premiazione dei soci lavoratori e fondatori.

(con la presenza dei parenti dei soci tutti)


18.30 Chiusura lavori

Seguirà Buffet


ME Scooter Elettrico, prodotto della Start Up Innovativa di cui Scalvenzi

è socia e partner, sarà a disposizione degli ospiti che vorranno fare un test drive.

scooterelettrico.me



Scalvenzi | Ministro Poletti | 35esimo anniversario | Pontevico | Brescia | Cooperativa Scalvenzi | Ministro del lavoro e delle Politiche Sociali |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Icona di bellezza e sensualità, Francesca Dellera si racconta in un’intervista


SOLIDARIETÁ VINCENTE ALLA VERONAMARATHON, THE LAST 10 KM PREMIA LE ORGANIZZAZIONI NO PROFIT


Piazza della Vittoria 8 Genova: dichiarazioni riforma pensioni


Piazza della Vittoria 8 Genova: pronto confronto sulle pensioni


La cooperativa Cearpes, oggi gestito dalla coop LILIUM. non era un lager ma un centro di eccellenza a livello nazionale.


LA BOTTEGA DELLE PROFESSIONI – UN SERVIZIO PROGETTATO PER IL TERRITORIO DELLA BRIANZA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

EXPOARTE Montichiari-Brescia: un maggio tra arte moderna e contemporanea

EXPOARTE Montichiari-Brescia: un maggio tra arte moderna e contemporanea
L’arte moderna e contemporanea torna ad animare in un weekend primaverile il Centro Fiera del Garda di Montichiari. L’appuntamento per questa edizione di EXPOARTE è l’11-12-13 maggio 2019. Giunta alla sua terza edizione, sotto la direzione artistica di Giovanni Zucca, Direttore Artistico anche di PaviArt, la kermesse bresciana dedicata all’arte non si propone solo come una grande mostra-mercato d (continua)

Erk14 a Napoli tra neo-pop e concettuale

Erk14 a Napoli tra neo-pop e concettuale
Il 27 dicembre 2018 presso gli spazi espositivi di Palazzo Fondi in Via Medina 24, Napoli, verrà presentata la mostra personale di ERK14, tra neo-pop e concettuale. L’artista napoletano attivo tra Roma, Milano e Napoli, dopo una lunga formazione nel campo del design e della moda ha realizzato una serie di opere che nascono dall’ibridazione dei linguaggi e dalla costante ricerca sulle simbologi (continua)

Bruno Di Bello alla Fondazione Marconi - Milano

Bruno Di Bello alla Fondazione Marconi - Milano
Bruno Di Bello torna protagonista alla Fondazione Marconi con una mostra che mette a confronto opere degli anni Settanta e Ottanta, eseguite con tecniche foto/grafiche, con lavori degli ultimi anni, tra cui figurano i grandi trittici del 2016 e 2017, opere realizzate al computer e stampate su tela Fine Art. “Vedo questa nuova fase dell’opera di Di Bello fortemente protesa con lo Zeitgeist iniz (continua)

PaviArt 2018: un weekend di maggio tra arte e cultura

PaviArt 2018: un weekend di maggio tra arte e cultura
Il 12 e 13 maggio il Palazzo delle Esposizioni di piazzale Europa si animerà ancora una volta, trasformandosi in una grande galleria collettiva, luogo di incontri e di opportunità. Sono 60 le prestigiose gallerie italiane che anche per questa edizione porteranno a PaviArt un’ampia rosa di artisti selezionati tra le migliori firme italiane e straniere, sotto la direzione artistica di Giovanni Zucc (continua)

Corpo, performance, gesto e luce: Arnulf Rainer e Bruno Di Bello

Corpo, performance, gesto e luce: Arnulf Rainer e Bruno Di Bello
Eidos Immagini Contemporanee partecipa a Miart 2018 con un progetto speciale e site specific (come peraltro abitudine della galleria nell’arco delle sue partecipazioni a Miart e non solo): quest’anno il tema è Corpo, performance, gesto e luce: Arnulf Rainer e Bruno Di Bello A confronto la produzione dei due autori a cavallo degli anni 70 e 80, periodo in cui sperimentano l'azione performativa con (continua)